Nimrod (album)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nimrod
ArtistaGreen Day
Tipo albumStudio
Pubblicazione14 ottobre 1997
Durata49:02
Dischi1
Tracce18
Genere[1]Punk revival
Pop punk
Rock alternativo
Post-grunge
EtichettaReprise Records
ProduttoreRob Cavallo, Green Day
Registrazionemaggio-luglio 1997
Certificazioni
Dischi d'oroBrasile Brasile[2]
(vendite: 100 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (3)[3]
(vendite: 210 000+)
Canada Canada (2)[4]
(vendite: 200 000+)
Giappone Giappone[5]
(vendite: 200 000+)
Regno Unito Regno Unito[6]
(vendite: 300 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (2)[7]
(vendite: 2 000 000+)
Green Day - cronologia
Album precedente
(1996)
Album successivo
(2000)
Singoli
  1. Hitchin' a Ride
    Pubblicato: 22 settembre 1997
  2. Good Riddance (Time of Your Life)
    Pubblicato: 23 novembre 1997
  3. Redundant
    Pubblicato: 24 aprile 1998
  4. Nice Guys Finish Last
    Pubblicato: 23 marzo 1999
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[1] 3.5/5 stelle

Nimrod è il quinto album del gruppo punk rock Green Day, uscito nel 1997. Come il precedente lavoro, ha avuto un discreto successo.

Dall'album sono stati estratti quattro singoli: nell'ordine, Hitchin' a Ride, Good Riddance (Time of Your Life), Redundant, e Nice Guys Finish Last.

Il titolo dell'album è al contempo il nome di un personaggio biblico e una parola gergale americana che significa idiota.[8]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

In questo album i Green Day sperimentano vari generi musicali, dall'hardcore punk (Take Back) al pop punk (Redundant, Worry Rock, Walking Alone), dallo ska punk (King for a Day) al surf rock (Last Ride in).

Per quanto riguarda i testi, Hitchin' a Ride, All the Time e Walking Alone parlano di alcolismo, Platypus (I Hate You) e Take Back sono canzoni di offesa verso persone, Prosthetic Head parla dell'opinione di Billie Joe Armstrong riguardo alle persone che frequentando il mondo di Hollywood diventano false, Haushinka è una ragazza che Billie Joe ha conosciuto in Giappone, Reject deriva dalla risposta di Billie Joe a una lettera ricevuta dalla madre di un bambino che aveva comprato Insomniac, che lo accusava di essere volgare, The Grouch infine parla di questioni di vita matrimoniale.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi di Billie Joe Armstrong, musiche di Green Day.

  1. Nice Guys Finish Last – 2:49
  2. Hitchin' a Ride – 2:51
  3. The Grouch – 2:12
  4. Redundant – 3:17
  5. Scattered – 3:02
  6. All the Time – 2:10
  7. Worry Rock – 2:27
  8. Platypus (I Hate You) – 2:21
  9. Uptight – 3:04
  10. Last Ride in – 3:47
  11. Jinx – 2:12
  12. Haushinka – 3:25
  13. Walking Alone – 2:45
  14. Reject – 2:05
  15. Take Back – 1:09
  16. King for a Day – 3:14
  17. Good Riddance (Time of Your Life) – 2:34
  18. Prosthetic Head – 3:38

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • La canzone The Grouch si chiamava originariamente Happy Grouch.
  • Nel video di Redundant, dietro la band si vede il video stesso che si ripete all'infinito come in un gioco di specchi, in riferimento al titolo del pezzo.
  • Le parole di Platypus (I Hate You) non sono contenute nel booklet del CD perché, a causa dei contenuti molto espliciti, avrebbero potuto causare problemi legali.
  • Haushinka fu originariamente scritta per Kerplunk (1992) (infatti l'unica esecuzione live della canzone risale all'anno di registrazione dell'album, documentata tramite un video amatoriale su Youtube), ma in quel momento alla band non piacque: così inizialmente la esclusero dall'album, includendola poi successivamente in Nimrod.
  • Good Riddance (Time of Your Life) fu utilizzato come sigla in un episodio del telefilm E.R. - Medici in prima linea.

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (1997) Posizione
massima
Australia[9] 3
Austria[9] 28
Canada[10] 4
Finlandia[9] 40
Francia[9] 43
Germania[9] 31
Italia[11] 22
Nuova Zelanda[9] 22
Paesi Bassi[9] 80
Regno Unito[12] 11
Stati Uniti[13] 10
Svezia[9] 36
Svizzera[9] 33

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Stephen Thomas Erlewine, Nimrod, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 18 luglio 2019.
  2. ^ (PT) Certificados, Associação Brasileira dos Produtores de Discos. URL consultato il 13 febbraio 2016.
  3. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2000 Albums, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 13 febbraio 2016.
  4. ^ (EN) Gold/Platinum, Music Canada. URL consultato il 13 febbraio 2016.
  5. ^ (JA) ゴールド等認定作品一覧, Recording Industry Association of Japan. URL consultato il 13 febbraio 2016.
  6. ^ (EN) Green Day, Nimrod, British Phonographic Industry. URL consultato il 13 febbraio 2016.
  7. ^ (EN) Green Day - Nimrod – Gold & Platinum, Recording Industry Association of America. URL consultato il 13 febbraio 2016.
  8. ^ Copia archiviata, su nyrock.com. URL consultato il 29 luglio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2016).
  9. ^ a b c d e f g h i (NL) Green Day - Nimrod, Ultratop. URL consultato il 18 luglio 2019.
  10. ^ (EN) Top Albums - October 27, 1997, su Collectionscanada.gc.ca, Library and Archives Canada. URL consultato il 18 luglio 2019.
  11. ^ 1997: Altri Albums, Hit Parade Italia. URL consultato il 18 luglio 2019.
  12. ^ (EN) Official Albums Chart Top 100: 19 October 1997 - 25 October 1997, Official Charts Company. URL consultato il 18 luglio 2019.
  13. ^ (EN) Green Day Chart History, su Billboard. URL consultato il 18 luglio 2019.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Punk Portale Punk: accedi alle voci di Wikipedia che parlano di musica punk