Cliff Robertson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Cliff Robertson in un'immagine del 1981
Statuetta dell'Oscar Oscar al miglior attore 1969

Cliff Robertson, nome completo Clifford Parker Robertson III (La Jolla, 9 settembre 1923Brookhaven, 10 settembre 2011), è stato un attore cinematografico, teatrale e televisivo statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Recitò nel suo primo importante ruolo da protagonista nel film bellico Il nudo e il morto (1958), diretto da Raoul Walsh e tratto dall'omonimo romanzo di Norman Mailer, ma raggiunse il vero successo interpretando la parte di John Fitzgerald Kennedy nel biografico Pt 109 - Posto di combattimento (1963).

Vinse il premio Oscar quale miglior attore protagonista nel 1969 per l'interpretazione dell'uomo mentalmente ritardato ne I due mondi di Charly (1968).

Interpretò anche il personaggio del bandito Shame nella serie televisiva Batman, a metà degli anni sessanta.

Appassionato pilota di aerei da turismo e proprietario di diversi aerei storici, Robertson in genere ha sempre gradito interpretare la parte di pilota di aerei nei film ed inoltre si trovava sopra New York con il suo Beechcraft Baron la mattina dell'11 settembre 2001 quando gli fu ordinato di atterrare immediatamente dopo l'attacco al World Trade Center.

Recentemente è apparso nella trilogia di Spider-Man, nel ruolo di Ben Parker.

È scomparso nel 2011, il giorno successivo al suo 88esimo compleanno.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatori Italiani[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Oscar al miglior attore Successore
Rod Steiger
per La calda notte dell'ispettore Tibbs
1969
per I due mondi di Charly
John Wayne
per Il Grinta
Controllo di autorità VIAF: (EN90670136 · LCCN: (ENn81124524 · ISNI: (EN0000 0001 1030 9368 · GND: (DE13859211X · BNF: (FRcb13899060v (data)