Penny Marshall

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Penny Marshall nella serie televisiva Laverne & Shirley (1976)

Carole Penny Marshall (New York, 15 ottobre 1943Los Angeles, 17 dicembre 2018) è stata un'attrice, regista e produttrice cinematografica statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Anthony Wallace Marshall - un produttore cinematografico statunitense figlio di immigrati italiani di San Martino sulla Marrucina (Provincia di Chieti in Abruzzo) - che nacque con il cognome Masciarelli e di Marjorie Irene Ward (un'insegnante di danza statunitense di origini scozzesi e inglesi), era sorella del regista Garry Marshall. Iniziò a recitare nel 1968, ma diventò famosa grazie al ruolo di Laverne de Fazio nella sitcom Laverne & Shirley (1976-1983).

Passò poi alla regia, dirigendo Whoopi Goldberg in Jumpin' Jack Flash (1986) e Tom Hanks in Big (1988), mentre nel 1990 realizza Risvegli con Robert De Niro e Robin Williams. Tra gli altri film da lei diretti, Ragazze vincenti, Mezzo professore tra i marines, Uno sguardo dal cielo e I ragazzi della mia vita. Fu sposata dal 1971 al 1981 con il regista Rob Reiner. Nel 1993, in occasione della sua visita alla cittadina d'origine, ha ricevuto la cittadinanza onoraria del comune di San Martino sulla Marrucina. Dopo aver contrastato un tumore al fegato tra il 2010 e il 2012, è morta nella sua casa di Hollywood all'età di 75 anni per complicazioni derivanti dal diabete mellito di tipo 1[1].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Penny Marshall Dead at 75, su TMZ. URL consultato il 18 dicembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN96946374 · ISNI (EN0000 0001 1452 7805 · LCCN (ENn91051592 · GND (DE119491273 · BNF (FRcb139369251 (data) · BNE (ESXX1290307 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n91051592