John Hughes (regista)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

John Wilden Hughes Jr. (Lansing, 18 febbraio 1950New York, 6 agosto 2009) è stato un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico statunitense, esponente della commedia americana per famiglie ed ispiratore del movimento Brat Pack.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato nel Michigan, si diplomò nel 1968 alla Glenbrook North High School. Iniziò la sua carriera come redattore di testi pubblicitari a Chicago. Debuttò come sceneggiatore nel 1982 con la commedia Riunione di classe e in seguito curò le sceneggiature di diversi film National Lampoon. Nel 1984 debuttò alla regia con la commedia adolescenziale Sixteen Candles - Un compleanno da ricordare, seguito da altre generazionali come Breakfast Club (1985) e La donna esplosiva (1985).

In seguito scrisse per film destinati a diventare dei classici della commedia anni ottanta statunitense, come Bella in rosa (1986) e Un meraviglioso batticuore (1987). Specializzatosi in commedie, diresse John Candy in Un biglietto in due (1987) e Io e zio Buck (1989), mentre nel 1990 fu autore della sceneggiatura di Mamma, ho perso l'aereo. Dopo questo successo, diresse il suo ultimo film, La tenera canaglia (1991), per poi ritirarsi a vita privata e lavorare esclusivamente come sceneggiatore.

Nel 1995, insieme al dirigente e produttore Ricardo Mestres, fondò la casa di produzione Great Oaks. Lo studio, situato a Los Angeles, in California, ha le sue origini nelle due precedenti compagnie dei fondatori: la Hughes Entertainment e la Ricardo Mestres Productions. Secondo i piani originari, la Great Oaks avrebbe dovuto produrre nel primo periodo dodici pellicole, attraverso tre studi cinematografici, oltre che una miniserie televisiva da 13 episodi per la NBC[1].

Tuttavia, gli sforzi della Great Oaks produssero soltanto due dei progetti previsti, ovvero La carica dei 101 - Questa volta la magia è vera (1996) e Flubber - Un professore tra le nuvole (1997), entrambi sotto la supervisione dello stesso Hughes, per poi chiudere i battenti nel 1998, dopo soli tre anni di attività. Negli anni seguenti scrisse i film Beethoven (1992), Dennis la minaccia (1993), La carica dei 101 - Questa volta la magia è vera (1996), Flubber - Un professore tra le nuvole (1997), Un amore a 5 stelle (2002) e molti altri.

Dopo una lunga pausa, iniziata nel 2003, nel 2008 tornò a scrivere collaborando alla sceneggiatura di Drillbit Taylor - Bodyguard in saldo, rimasta la sua ultima. A volte scriveva le sceneggiature sotto lo pseudonimo Edmond Dantès, come il protagonista de Il conte di Montecristo di Alexandre Dumas.

Il regista, che ebbe due figli, James Hughes, sceneggiatore, e John Hughes III, musicista, entrambi avuti dalla moglie Nancy Ludwig Hughes (sposata nel 1970), morì all'età di 59 anni il 6 agosto 2009 per un attacco cardiaco che lo colpì mentre si trovava a New York in visita a parenti e amici.

Omaggi[modifica | modifica wikitesto]

A lui sono state dedicate numerose puntate di serie e programmi televisivi, tra cui l'episodio pilota della serie statunitense Community, la puntata 2X07 di The Grand Tour, la puntata 4X13 della serie TV Cougar Town e la puntata 7X15 della serie One Tree Hill, la puntata 2x14 della serie TV The Goldbergs.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) John Hughes and Ricardo Mestres create new media partnership Great Oaks Entertainment., in The Free Library, 15 febbraio 1995. URL consultato il 1º maggio 2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN47935658 · ISNI (EN0000 0001 1761 9561 · LCCN (ENno91013510 · GND (DE13287041X · BNF (FRcb131980801 (data) · BNE (ESXX830288 (data) · NLA (EN42362991 · NDL (ENJA00443963 · WorldCat Identities (ENlccn-no91013510