Rus'

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Rus' (disambigua).
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Rus' (Русь, rusʲ, Русичи, Русы, 'uomini che remano' negli antichi dialetti scandinavi) è un termine introdotto durante l'Alto Medioevo per indicare le popolazioni dell'Europa orientale che vivevano nelle regioni che attualmente fanno parte di Ucraina e Russia.

Oggi il territorio storico del Rus' di Kiev, forma parte dei territori dell'Ucraina, della Bielorussia, della Russia, una piccola parte del nord-est Slovacchia e una striscia di terra della Polonia dell'Est.

Il termine rus', con cui le popolazioni slave e finniche indicavano alcune stirpi di variaghi (o vichinghi) dovrebbe derivare dalla radice in antico norreno roðs o roths usata in ambito nautico ed ancora esistente nelle lingue finlandese ed estone per indicare gli svedesi, ruotsi e rootsi. In seguito la parola rus' passò ad indicare non solamente più l'aristocrazia scandinava dell'Europa dell'Est ma tutte le popolazioni che risiedevano nei domini di questa.

Il primo documento storico in cui viene citato un popolo chiamato Rus' sono gli Annales Bertiniani, una raccolta di cronache scritta da vari autori franchi e riferita agli anni fra l'830 e l'882.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]