Dnestr

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Dnestr
Dnestr
Stati Ucraina Ucraina
Moldavia Moldavia
Suddivisioni Leopoli Leopoli (Ucraina)
Ivano-Frankivs'k Ivano-Frankivs'k (Ucraina)
Ternopil' Ternopil' (Ucraina)
Černivci Černivci (Ucraina)
Chmel'nyc'kyj Chmel'nyc'kyj (Ucraina)
Vinnycja Vinnycja (Ucraina)
Flag of Transnistria (state).svg Transnistria (Moldavia)
Altre regioni moldave
Odessa Odessa (Ucraina)
Lunghezza 1,362 km
Portata media 310 m³/s
Bacino idrografico 72.000 km²
Altitudine sorgente 1.000 m s.l.m.
Nasce Carpazi
Sfocia Mar Nero
Mappa del fiume

Il Dnestr (in russo Днестр, Dnestr; in bielorusso Днестр; in ucraino Дністер, Dnister; in polacco Dniestr; in rumeno Nistru; in latino Tyras, in italiano, desueto, Nistro), è un fiume che scorre nei territori di Ucraina e Moldova; è lungo 1.370 km e ha un bacino idrografico di 80.000 km².

Nome[modifica | modifica wikitesto]

In italiano il fiume è conosciuto sia con il nome russo (nonostante questo fiume non bagni la Russia) sia come Nistro, esonimo italiano derivato dalla forma rumena,[1] che è possibile trovare anche sulle carte geografiche.[2]

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Nasce in Ucraina, dai monti Carpazi, vicino al confine con la Polonia e scorre verso il Mar Nero. Mentre per un breve tratto funge da confine tra l'Ucraina e la Moldavia, prosegue all'interno di quest'ultima facendo da confine interno tra la Moldavia sulla riva occidentale e la regione secessionista della Transnistria sulla riva orientale. In seguito lascia la Moldavia e ridiventa nuovamente confine internazionale con l'Ucraina quindi da qui sfocia ad estuario nel Mar Nero a sud-ovest di Odessa. Il fiume è navigabile da Halici; i suoi tributari includono il Siret e lo Strij.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nell'antichità questo fiume era conosciuto come Tyras.
Il Dnestr/Nistro tra il 1918 al 1940 fungeva da confine tra l'Unione Sovietica e la regione della Bessarabia sotto il regno di Romania.

Portate medie mensili[modifica | modifica wikitesto]

Portata media mensile (in m³)
Stazione idrometrica : Bendery (1965-1984)

Fonte : Dnestr Basin - Station: Bendery UNH/GRDC

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bruno Migliorini, Carlo Tagliavini; Pietro Fiorelli, Il DOP – Dizionario d'ortografia e di pronunzia, 2ª ed., Roma, ERI, 1981.
  2. ^ Per es. Europa – Carta Politica/Carta Fisica; Misano Adriatico, Belletti, 11ª ed.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Dnestr in Treccani.it - Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]