Portale:Venezia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Portale Venezia
Lion of Venice.jpg
Introduzione
modifica
« [...] quale Città unico albergo ai giorni nostri di libertà, di giustizia, di pace, unico rifugio dei buoni e solo porto a cui, sbattute per ogni dove dalla tirannia e dalla guerra, possono riparare a salvezza le navi degli uomini che cercano di condurre tranquilla la vita: Città ricca d'oro ma più di nominanza, potente di forze ma più di virtù, sopra saldi marmi fondata ma sopra più solide basi di civile concordia ferma ed immobile e, meglio che dal mare ond'è cinta, dalla prudente sapienza dè figli suoi munita e fatta sicura »
(Francesco Petrarca)
Antico stemma della Serenissima Repubblica

Benvenuti nel Portale Venezia che vi permetterà di esplorare facilmente le pagine di Wikipedia dedicate alla storia, alla geografia, agli eventi, alle personalità e alle tradizioni della Serenissima.

Questo Portale è un continuo work in progress e vuole offrire un accesso a tutti i temi legati a Venezia. Non pretende di essere esaustivo dell'argomento di cui tratta ma ha il solo scopo di presentare lo stato dell'arte della sezione enciclopedica dedicata alla città lagunare.

Se siete interessati a contribuire a questa sezione di it.wiki, vi invitiamo a visitare il Progetto Venezia e Laguna e ad unirvi, aggiungendo la vostra firma nell'apposito riquadro dei Partecipanti o chiedendo lumi alla Wikicaffè Florian, la pagina discussione del Portale e del Progetto.


Per visualizzare le ultime modifiche svuota la cache!


Aspettiamo anche il tuo contributo! ;)

Venezia-Stemma.png
Venezia
Venezia dal satellite
Venezia (IPA /veˈnɛʦ:ja/) (in veneziano Venexia, in veneto Venezsia o Venežia, in latino Venetiæ) è la principale città del Veneto e dell'Italia nord-orientale, il suo comune conta 269.780 abitanti (62.000 circa nella città storica), è capoluogo di provincia e regione e patrimonio dell'umanità dell'UNESCO. Storicamente soprannominata la Serenissima o anche la Dominante, è stata per più di un millennio capitale della Repubblica di Venezia.

Sorge sulla laguna veneta nell'omonimo golfo e dista 28 km da Treviso e circa 30 da Padova. La città storica è sempre stata isolata dalla terraferma, finché nel 1841 cominciarono i lavori per la costruzione del ponte ferroviario per raggiungere la stazione di Santa Lucia. I treni cominciarono ad arrivare a Venezia a partire dal gennaio 1846. Per poterla raggiungere in auto si dovette aspettare il 1933, quando Mussolini inaugurò il Ponte della Libertà, lungo 4 Km, che collega Mestre a Piazzale Roma. Il territorio comunale comprende, oltre alla stessa città di Venezia e alle isole lagunari, un'ampia porzione di terraferma comprendente Mestre e Porto Marghera, con il suo vasto polo industriale.

Venezia-Stemma.png
Lo sapevi che...
Gondola

La voga veneta è una tecnica particolare di voga sviluppatasi nell'area della laguna di Venezia e in zone limitrofe, nella quale un solo rematore munito di uno o due remi può essere sufficiente per far avanzare l'imbarcazione.

Gli elementi che la caratterizzano sono vogata in piedi verso avanti, l'utilizzo di uno o due remi maneggiati dallo stesso conduttore, l'esigenza di muovere con libertà un remo perfettamente liscio, senza manicotti di fissaggio, su uno scalmo aperto (forcola) per facilitare le manovre e la conduzione data l'assenza di timone.

Ogni imbarcazione tradizionale ha un determinato numero di posti voga e quindi di alloggiamenti per le forcole (nogari o vògari). I posti chiave sono il pope e il provier. Il primo voga a poppa con forcola sulla dritta, determina la rotta dell'imbarcazione e comanda l'equipaggio. Il secondo sta a prua, con la forcola sulla sinistra, imprime forza e determina la cadenza alla vogata che tutti i vogatori devono rispettare. Fra pope e provier, con funzione di spinta vanno identificate la posizione di lai, con la forcola a dritta dietro al provier, e di sentina con forcola a sinistra davanti al pope.

 Suggerisci una curiosità  Leggi la voce...
Venezia-Stemma.png
Storia

Storia di Venezia. La voce tratta della storia di Venezia dalle origini all'annessione al Regno d'Italia nel 1866.

Dopo i primi attacchi dei Quadi e dei Marcomanni (166-168 DC), che, provenienti dalla frontiera danubiana, distrussero Oderzo, i Romani impiantarono sulle Alpi Giulie nel III e soprattutto nel IV secolo un possente sistema difensivo (i claustra Alpium Iuliarium citati da Ammiano Marcellino), appoggiato ai centri fortificati di Aquileia e Concordia Sagittaria.

Le difese furono tuttavia superate nel V secolo: i Visigoti guidati da Alarico penetrarono in due riprese (401 e 408) lungo la via Annia e nel 452 gli Unni di Attila conquistarono Aquileia, Concordia e Altino. In queste occasioni è probabile che le popolazioni dei territori saccheggiati si siano rifugiate temporaneamente nella zona lagunare, per far quindi ritorno alle proprie case una volta passato il pericolo. Nelle aree lagunari sorgevano all'epoca solo piccoli insediamenti, che si sostentavano con la pesca e lo sfruttamento delle saline.

Venezia-Stemma.png
Arte e Architettura
Venezia-Stemma.png
Personaggi illustri
Venezia-Stemma.png
Vetrina
Venezia-Stemma.png
Cartolina da Venezia
Lion of Venice.jpg
Categorie
Venezia-Stemma.png
Portali collegati
Venezia-Stemma.png
Altri progetti