Palle in canna

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Palle in canna
Palleincanna.png
Una scena del film
Titolo originale National Lampoon's Loaded Weapon 1
Lingua originale inglese
Paese di produzione Stati Uniti d'America
Anno 1993
Durata 84 min
Colore colore
Audio sonoro
Genere parodia, commedia
Regia Gene Quintano
Soggetto Don Holley, Tori Tellem
Sceneggiatura Don Holley, Gene Quintano
Casa di produzione New Line Cinema
Fotografia Peter Deming
Montaggio Christopher Greenbury
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Palle in canna (National Lampoon's Loaded Weapon 1) è un film del 1993 diretto da Gene Quintano.

Il film è principalmente una parodia della serie Arma letale. La trama, l'aspetto, e il comportamento dei due protagonisti, sono ripresi da Arma letale cambiandone alcune caratteristiche tali da rendere il tutto comico. Come altri film di questo genere, partendo da uno si arriva alla parodia di diversi film, citati anche solo in una battuta o inquadratura.

Trama[modifica | modifica sorgente]

I protagonisti del film sono due poliziotti: uno bianco, Jack Colt, psicolabile, solitario e insofferente alla disciplina (si direbbe un vero duro, ma a volte l'apparenza inganna) e uno nero, Wes Luger, tranquillo, dalla vita familiare "quasi" normale e che invece è soggetto a delle crisi se cerca di violare qualche regola.

I due indagano sull'omicidio di Billy York, una vecchia collega di Wes; in questa indagine vengono aiutati dall'informatore Becker e dalla bionda Destiny. Dopo aver ricevuto la consulenza dello psichiatra cannibale Leacher, scopriranno che dietro l'omicidio si nasconde un incredibile complotto.

Camei[modifica | modifica sorgente]

Citazioni[modifica | modifica sorgente]

Arma letale[modifica | modifica sorgente]

Musiche[modifica | modifica sorgente]

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

  • Jack Colt e Wes Luger portano entrambi cognomi che ricordano due aziende che producono armi da fuoco, rispettivamente Colt's Manufacturing Company e Luger.
  • Denise Richards appare per la prima volta in un film. È stata la moglie di Charlie Sheen, anche lui nel film e, a sua volta, fratello del protagonista Emilio Estevez.
  • Il film è dedicato alla memoria di John Coffey, come si legge nei titoli di coda.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema