John McClane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
John McClane
Bruce Willis nei panni di John McClane
Bruce Willis nei panni di John McClane
Saga Die Hard
Soprannome Roy, Cow boy
1ª app. in Trappola di cristallo
Interpretato da Bruce Willis
Voce italiana Roberto Pedicini
(Trappola di cristallo)
Oreste Rizzini
(58 minuti per morire - Die Harder)
Claudio Sorrentino
(Die Hard - Duri a morire, Die Hard - Vivere o morire, Die Hard - Un buon giorno per morire)

Francesco Prando
(Palle in canna)
Sesso maschile
Data di nascita 23 maggio 1955
Professione Agente di Polizia
Parenti
  • John "Jack" McClane, Jr. (figlio)
  • Lucy McClane (figlia)
  • Holly Gennaro McClane (ex-moglie)

John McClane è un personaggio immaginario, protagonista della serie di film Die Hard, interpretato da Bruce Willis. Nel primo film della saga McClane interpreta un semplice agente di Polizia, nel secondo e nel terzo è tenente e nel quarto episodio il personaggio è divenuto detective.

Il personaggio di McClane originariamente è stato ispirato da quello del detective Joe Leland del romanzo Nothing Lasts Forever di Roderick Thorp, da cui è stata attinta la trama di Trappola di cristallo, ma con il proseguimento della serie ha sviluppato caratteristiche proprie.

Un'altra delle fonti di ispirazione nella creazione del personaggio è stata sicuramente la figura del cow boy dei western di John Ford, da cui ha anche origine una delle running gag della serie, ovvero il continuo riferirsi a McClane come cow boy o John Wayne da parte dei suoi nemici. Nei combattimenti McClane utilizza essenzialmente la sua pistola d'ordinanza Beretta 92, ma in caso di necessità non esita a servirsi delle armi dei nemici uccisi (solitamente un MP5).

Caratteristiche del personaggio[modifica | modifica sorgente]

Caratteristica del personaggio di McClane è quella di essere un agente comune e non un eroe o un incaricato speciale: a differenza di altri personaggi immaginari come James Bond, egli agisce spesso d'istinto, senza avere un piano sofisticato sul quale basarsi, e finisce col pentirsi delle azioni folli da lui compiute. Sono frequenti nella serie Die Hard scene, alle volte comiche, che vedono McClane urlare frasi come "Che idea del cazzo!" quando ormai è lanciato a tutta velocità in auto o ha già innescato un meccanismo che non può più essere interrotto.

McClane nelle sue avventure indossa vestiti da civile e non da agente di Polizia. Egli inoltre arriva alla fine delle sue avventure con i vestiti sporchi e macchiati di sangue, sia suo che non, e con evidenti ferite sul suo corpo; per continuare il paragone, si crea un'immagine del personaggio che è completamente l'opposto di quella alla 007 in smoking e quasi sempre composto.

Altra caratteristica del personaggio è il suo carattere particolarmente irriverente e volgare: egli infatti non ha rispetto per i suoi superiori e fa sempre a modo suo; inoltre enfatizza spesso i concetti che vuole esprimere con l'ausilio di un linguaggio scurrile e offensivo. Questo linguaggio viene usato indifferentemente sia verso i propri alleati (spesso centralinisti della Polizia che non capiscono la gravità della situazione in cui egli si trova) sia verso i nemici (ad esempio quando viene stabilito un contatto telefonico egli assicura loro che andrà lì di persona per "pigliarli a calci nel culo").

Apparizioni[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema