Die Hard (serie di film)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bruce Willis veste i panni del personaggio di John McClane nella prima apparizione

Die Hard è una popolare saga cinematografica poliziesca d'azione creata da Roderick Thorp e distribuita dalla 20th Century Fox, che narra le vicende del poliziotto John McClane, interpretato da Bruce Willis.

I film della serie si sviluppano in un arco di tempo di 25 anni, dal 1988 al 2013.

Film della serie[modifica | modifica wikitesto]

  1. Trappola di cristallo (Die Hard), regia di John McTiernan (1988)
  2. 58 minuti per morire - Die Harder (Die Hard 2), regia di Renny Harlin (1990)
  3. Die Hard - Duri a morire (Die Hard with a Vengeance), regia di John McTiernan (1995)
  4. Die Hard - Vivere o morire (Live Free or Die Hard), regia di Len Wiseman (2007)
  5. Die Hard - Un buon giorno per morire (A Good Day to Die Hard), regia di John Moore (2013)

Cenni sulla trama dei film[modifica | modifica wikitesto]

Trappola di cristallo[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Trappola di cristallo.

John McClane giunge a Los Angeles per passare il Natale con la famiglia. Il palazzo dove lavora la moglie Holly però viene preso di mira per un attacco terroristico, ed i lavoratori dell'azienda presi in ostaggio. McClane entrerà in azione per salvare la moglie e fermare l'attacco del gruppo di terroristi capitanati da Hans Gruber.

58 minuti per morire - Die Harder[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi 58 minuti per morire - Die Harder.

McClane attende in aeroporto l'atterraggio dell'aereo della moglie, per passare insieme il Natale, quando un gruppo di terroristi assale l'aeroporto e ne blocca il traffico aereo, per liberare un dittatore in arrivo da un paese dell'America Latina. Il poliziotto dovrà così fermare i terroristi e darsi da fare per far atterrare tutti gli aerei fermi in aria in attesa che si sistemino le cose.

Die Hard - Duri a morire[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Die Hard - Duri a morire.

Il fratello di Hans Gruber arriva in America con lo scopo di vendicare la morte del fratello e rubare i soldi della Federal Reserve. Inizia così un gioco di comandi verso McClane, costretto ad obbedire con il ricatto di far saltare in aria una scuola pubblica.

Die Hard - Vivere o morire[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Die Hard - Vivere o morire.

Un attacco informatico metterà in ginocchio gli Stati Uniti, e McClane si troverà immischiato nella vicenda per salvare un hacker che potrebbe salvare la nazione.

Die Hard - Un buon giorno per morire[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Die Hard - Un buon giorno per morire.

John McClane parte per la Russia per tirare fuori di prigione il figlio ma le autorità locali sono ben poco disponibili al dialogo. Durante il suo soggiorno a Mosca, scopre che dietro l'arresto del figlio si nasconde un piano terroristico.

Personaggi ricorrenti ed interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Gli spazi grigi indicano che il personaggio non è presente nel film.

Personaggio Film
Trappola di cristallo
(1988)
58 minuti per morire - Die Harder
(1990)
Die Hard - Duri a morire
(1995)
Die Hard - Vivere o morire
(2007)
Die Hard - Un buon giorno per morire
(2013)
John McClane Bruce Willis
Hans Gruber Alan Rickman (flashback)
Holly Gennaro Bonnie Bedelia (voce) (foto)
Al Powell Reginald VelJohnson
Richard Thornburg William Atherton
John 'Jack' McClane Jr. Noah Land Jai Courtney
Lucy Gennero-McClane Taylor Fry Mary Elizabeth Winstead

Box Office[modifica | modifica wikitesto]

Negli USA[modifica | modifica wikitesto]

Nel mondo[modifica | modifica wikitesto]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Film Rotten Tomatoes (% recensioni positive - media voto su 10) Metacritic Dizionario Morandini
Trappola di cristallo 94% (8,2 su 10)[6] 70 su 100[7] 3 su 5[8]
58 minuti per morire - Die Harder 66% (5,9 su 10)[9] 2 su 5[10]
Die Hard - Duri a morire 52% (5,8 su 10)[11] 58 su 100[12] 3 su 5[13]
Die Hard - Vivere o morire 81% (6,8 su 10)[14] 69 su 100[15] 2,5 su 5[16]
Die Hard - Un buon giorno per morire 13% (4 su 10)[17] 29 su 100[18]
Media intera saga 61,2% (6,14 su 10) 56,5 su 100 2,625 su 5

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Alla saga Die Hard furono dedicati vari videogiochi:

  1. Die Hard
  2. Die Hard Arcade
  3. Die Hard Trilogy
  4. Die Hard Trilogy 2: Viva Las Vegas
  5. Die Hard: Nakatomi Plaza
  6. Die Hard: Vendetta

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

John McClane

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d (EN) Die Hard incassi USA, boxofficemojo.com. URL consultato il 07-02-2013.
  2. ^ (EN) Die Hard incassi mondiali, boxofficemojo.com. URL consultato il 07-02-2013.
  3. ^ (EN) Die Hard 2 incassi mondiali, boxofficemojo.com. URL consultato il 07-02-2013.
  4. ^ (EN) Die Hard 3 incassi mondiali, boxofficemojo.com. URL consultato il 07-02-2013.
  5. ^ (EN) Die Hard 4 incassi mondiali, boxofficemojo.com. URL consultato il 07-02-2013.
  6. ^ (EN) Die Hard, rottentomatoes.com. URL consultato il 09-02-2013.
  7. ^ (EN) Die Hard, metacritic.com. URL consultato il 09-02-2013.
  8. ^ (IT) Die Hard, mymovies.it. URL consultato il 09-02-2013.
  9. ^ (EN) Die Hard 2, rottentomatoes.com. URL consultato il 09-02-2013.
  10. ^ (IT) Die Hard 2, mymovies.it. URL consultato il 09-02-2013.
  11. ^ (EN) Die Hard 3, rottentomatoes.com. URL consultato il 09-02-2013.
  12. ^ (EN) Die Hard 3, metacritic.com. URL consultato il 09-02-2013.
  13. ^ (IT) Die Hard 3, mymovies.it. URL consultato il 09-02-2013.
  14. ^ (EN) Die Hard 4, rottentomatoes.com. URL consultato il 09-02-2013.
  15. ^ (EN) Die Hard 4, metacritic.com. URL consultato il 09-02-2013.
  16. ^ (IT) Die Hard 4, mymovies.it. URL consultato il 09-02-2013.
  17. ^ (EN) Die Hard 5, rottentomatoes.com. URL consultato il 15-02-2013.
  18. ^ (EN) Die Hard 5, metacritic.com. URL consultato il 15-02-2013.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema