Mombaroccio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mombaroccio
comune
Mombaroccio – Stemma
Mombaroccio – Veduta
Localizzazione
Stato Italia Italia
Regione Coat of arms of Marche.svg Marche
Provincia Provincia di Pesaro e Urbino-Stemma.png Pesaro e Urbino
Amministrazione
Sindaco Angelo Vichi (lista civica) dal 26-5-2014
Territorio
Coordinate 43°47′48.95″N 12°51′18.47″E / 43.796931°N 12.855131°E43.796931; 12.855131 (Mombaroccio)Coordinate: 43°47′48.95″N 12°51′18.47″E / 43.796931°N 12.855131°E43.796931; 12.855131 (Mombaroccio)
Altitudine 321 m s.l.m.
Superficie 28,22 km²
Abitanti 2 157[1] (31-12-2010)
Densità 76,44 ab./km²
Frazioni Montegiano, Villagrande, Cairo
Comuni confinanti Cartoceto, Fano, Monteciccardo, Pesaro, Serrungarina
Altre informazioni
Cod. postale 61024
Prefisso 0721
Fuso orario UTC+1
Codice ISTAT 041027
Cod. catastale F310
Targa PU
Cl. sismica zona 2 (sismicità media)
Cl. climatica zona E, 2 331 GG[2]
Nome abitanti mombaroccesi
Patrono santi Vito e Modesto
Giorno festivo 15 giugno
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Mombaroccio
Posizione del comune di Mombaroccio nella provincia di Pesaro e Urbino
Posizione del comune di Mombaroccio nella provincia di Pesaro e Urbino
Sito istituzionale

Mombaroccio (Mombròcc in dialetto gallo-italico marchigiano) è un comune italiano di 2.157 abitanti[3] della provincia di Pesaro e Urbino nelle Marche.

Società[modifica | modifica sorgente]

Evoluzione demografica[modifica | modifica sorgente]

Abitanti censiti[4]

Persone legate a Mombaroccio[modifica | modifica sorgente]

« Guidubaldo de' marchesi del monte - secondo conte di Mombaroccio - ove per più anni confinato - dal sospetto di Francesco Maria II - pensò la maggiori sue opere - matematico e fisico di fama europea - commentatore ed emulo di Euclide ed Archimede - del genio di Galileo Galilei - più volte ispiratore - scoprì la cometa dell'anno 1604 - primo a trovar la prospettiva della linea - trattò non superato l'iconografia e la scenografia - dettò nuove teorie sulla statica - e primo cercò le ragioni della bilancia - di nuova maniera di orologi solari - inventore - milite e diplomatico - nacque nel 1545 morì nel 1607.

Federico Barocci - artista insigne - né cui dipinti rivisse la grazia lombarda - dal quale ebbe nome tutta una scuola - nacque in Mombaroccio nel 1528 - morì nel 1612.

Alessandro conte cavaliere Servici - fu podestà in Mombaroccio e quindi in Urbino - ministro del duca Francesco Maria II - vero amico del principe e del popolo - nacque in Mombaroccio nel 1517 - morì in Urbino nel 1590. »

(testo scritto in una lapide il 5 agosto 1894 e posto nella facciata del palazzo comunale)

Amministrazione[modifica | modifica sorgente]

Sport[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

Il Mombaroccio Calcio, la squadra locale, disputa la prima categoria marchigiana.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 31 dicembre 2010.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF) in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Ente per le Nuove Tecnologie, l'Energia e l'Ambiente, 1 marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ Dato Istat all'1/1/2010.
  4. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Barocci Federico Detto Il Fiori in Dizionario Biografico – Treccani

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]