Lingue native americane

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lingue native americane
Parlato in Nord America,
Centro America,
Sud America
Classifica non nelle prime 100
Filogenesi

Con il termine di Lingue native americane (dette talvolta lingue amerinde) si intendono una serie di lingue parlate dalle popolazioni autoctone del continente americano, prima della colonizzazione europea. Si tratta in effetti di diverse decine di lingue raggruppante in alcune famiglie linguistiche principali, ma con anche molte lingue isolate non classificabili. In diverse occasioni sono state proposte delle classificazioni di queste famiglie in gruppi più grandi, ma questi raggruppamenti fino ad oggi non hanno raccolto il consenso unanime nella comunità scientifica. In questo senso il termine talvolta usato di famiglia amerinda ha un significato diverso da quello ad esempio di famiglia caucasica o famiglia indoeuropea e va pertanto inteso come fatto puramente geografico.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Classificazione[modifica | modifica sorgente]

Le lingue indigene d'America hanno una grande diversità linguistica, e il numero di unità filogenetiche (o famiglie linguistiche) consolidate è assai elevato: circa 80 famiglie, più un numero considerevole di lingue isolate. Ci sono stati pertanto molti tentativi di classificazione che hanno cercato di raggruppare queste famiglie in un numero inferiore di gruppi, cercando di dimostrare relazioni esistenti fra le lingue delle varie famiglie. Tuttavia ad oggi queste classificazioni sono state ampiamente dibattute nella comunità scientifica e non hanno trovato un ampio consenso in quanto basate su ipotesi speculative non sufficientemente supportate da dati impiegati nella analisi linguistica.

Nel seguito pertanto si fornisce una semplice elencazione delle famiglie linguistiche consolidate, suddivise nelle tre aree geografiche del continente americano rimandando a successivi paragrafi una discussione sulle varie e controverse ipotesi di classificazione. Per la suddetta elencazione si utilizza per comodità la nomenclatura riportata dalla edizione 2009 di Ethnologue (16ª edizione).

Nord America[modifica | modifica sorgente]

Lingue native nordamericane
Parlato in Nord America
Classifica non nelle prime 100
Filogenesi
Codici di classificazione
ISO 639-2 nai
ISO 639-5 nai
Langs N.Amer.png
Distribuzione delle lingue native nell'America del nord

Di seguito le famiglie linguistiche presenti sul territorio di Stati Uniti, Canada e Groenlandia, elencate in ordine alfabetico.

Famiglie linguistiche

Lingue isolate

Centro America[modifica | modifica sorgente]

Lingue native centroamericane
Parlato in Centro America
Classifica non nelle prime 100
Filogenesi
Codici di classificazione
ISO 639-2 cai
ISO 639-5 cai
Map-Most Widely Spoken Native Languages in Latin America.png
Distribuzione delle lingue native nell'America centrale e del sud

Di seguito le famiglie linguistiche presenti sul territorio del Messico e degli altri stati dell'America centrale, elencate in ordine alfabetico.

Famiglie linguistiche

Lingue isolate

Sud America[modifica | modifica sorgente]

Lingue native sudamericane
Parlato in Sud America
Classifica non nelle prime 100
Filogenesi
Codici di classificazione
ISO 639-2 sai
ISO 639-5 sai
Map-Most Widely Spoken Native Languages in Latin America.png
Distribuzione delle lingue native nell'America centrale e del sud

Di seguito le famiglie linguistiche presenti sul territorio dell'America del sud, elencate in ordine alfabetico.

Famiglie linguistiche

Lingue isolate

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ AA.VV., Penuti in Enciclopedia Italiana, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana.
  2. ^ Penuti in Treccani.it - Enciclopedie on line, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 15 marzo 2011.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]