Lingue gunwinyguan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lingue gunwinyguan
Parlato in Australia
Parlato in Terra di Arnhem
Filogenesi Lingue australiane aborigene

Le lingue gunwinyguan (indicate anche come gunwingguan) formano la seconda famiglia linguistica più grande delle lingue australiane aborigene.

Distribuzione geografica[modifica | modifica wikitesto]

Vengono parlate nella Terra di Arnhem nell'Australia settentrionale. La più diffusa tra queste è il gunwinygu, con circa 1500 parlanti.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Sebbene la validità della famiglia gunwinyguan sia ampiamente accettata, si discute se sia lecito o meno includere lingue isolate minori. Ethnologue, ad esempio, include le lingue burran, il kakadu, e l'enindhilyagwa, che qui non vengono rappresentate.

Segue una classificazione basata sugli studi di Nicholas Evans dell'Università di Melbourne:

Evans ha proposto una parentela tra il gunwinyguan e le lingue pama-nyunga e ha suggerito di raggrupparle in un'unica macrofamiglia chiamata macro-pama-nyunga.

Fonti[modifica | modifica wikitesto]

  • McConvell, Patrick and Nicholas Evans. (eds.) 1997. Archaeology and Linguistics: Global Perspectives on Ancient Australia. Melbourne: Oxford University Press

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]