Gallo-romani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Con il termine Gallo-romani si intendono quelle popolazioni galliche che furono romanizzate durante il dominio dell'Impero Romano, dal tempo di Augusto fino alla caduta dell'Impero Romano d'occidente avvenuta nel 476 d.C..

Le invasioni barbariche che avvennero a partire dal V secolo imposero alla popolazione gallo-romana cambiamenti profondi nella cultura politica, in quella economica, nella struttura sociale e nell'organizzazione militare.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]