Danny Murphy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Danny Murphy
Danny Murphy Fulham.jpg
Dati biografici
Nome Daniel Mayweather Murphy
Nazionalità Inghilterra Inghilterra
Altezza 175 cm
Peso 69 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Centrocampista
Ritirato 2013
Carriera
Giovanili
Crewe Alexandra Crewe Alexandra
Squadre di club1
1993-1997 Crewe Alexandra Crewe Alexandra 132 (27)
1997-1999 Liverpool Liverpool 17 (0)
1999 Crewe Alexandra Crewe Alexandra 16 (1)
1999-2004 Liverpool Liverpool 153 (25)
2004-2006 Charlton Charlton 56 (7)
2006-2007 Tottenham Tottenham 23 (2)
2007-2012 Fulham Fulham 161 (17)
2012-2013 Blackburn Blackburn 33 (1)
Nazionale
1997
1997-1998
2001-2003
Inghilterra Inghilterra U-20
Inghilterra Inghilterra U-21
Inghilterra Inghilterra
4 (3)
5 (0)
9 (1)
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 26 agosto 2013

Daniel Benjamin Murphy, conosciuto come Danny Murphy (Chester, 18 marzo 1977), è un ex calciatore inglese, di ruolo centrocampista.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Crewe Alexandra[modifica | modifica sorgente]

Dal 1993 al 1997 gioca in Football League One con il Crewe Alexandra, prima di passare in FA Premier League con il Liverpool. Nella stagione 1998-1999 torna in prestito e totalizza 16 presenze ed 1 gol.

Liverpool[modifica | modifica sorgente]

Dopo aver firmato con il Liverpool, non riesce subito a trovar spazio e viene mandato in prestito al Crewe Alexandra (come detto in precedenza). Al suo ritorno al Liverpool diventa titolare ed un idolo per il pubblico dell'Anfield.

Durante la sua carriera con il Liverpool, s'è reso protagonista di gol belli e decisivi, ad esempio quelli segnati contro il Manchester United all'Old Trafford in 3 stagioni su 4 (2000-2001, 2001-2002 e 2003-2004). Ha anche giocato diverse volte in Champions League e Coppa UEFA con il Liverpool, vincendo Charity Shield, Coppa d'Inghilterra, Coppa UEFA e Supercoppa europea nel 2001 e la Coppa di Lega nel 2001 e nel 2003.

Charlton Athletic[modifica | modifica sorgente]

Nell'agosto 2004 firma un contratto quadriennale con il Charlton per 2.5 milioni £[1]. Nella sua prima stagione col suo nuovo club, non riesce a trovare le prestazioni mostrate con il Liverpool. Nella stagione 2005-2006, invece, si mostra un'ottima pedina nello schema tattico sia del Charlton Athletic, sia della nazionale inglese.

Tottenham Hotspur[modifica | modifica sorgente]

A gennaio 2006 passa al Tottenham Hotspur, squadra da lui scartata prima di passare al Charlton Athletic in agosto 2004, per 2 milioni £[2][3][4]. Apparve solo di rado fino alla fine della stagione. Segnò il suo primo gol con la maglia del Tottenham il 1º ottobre 2006 nella partita vinta 2-1 contro il Portsmouth dopo soli 39 secondi di gioco.

Segnò il suo secondo gol con il Tottenham Hotspur in circostanze abbastanza "comiche". Nella rifinitura prima della partita contro il Newcastle United Jermain Defoe s'infortuna, e Danny Murphy viene selezionato per sostituirlo, nello schema tattico 4-5-1. Murphy, durante la partita, realizza una sforbiciata, la quale manda il pallone in faccia al difensore avversario Steven Taylor, il quale devia, quindi, involontariamente il pallone, sorprendendo così il proprio portiere Shay Given. Dopo alcuni mesi, la FA decide di togliere il gol a Murphy, considerandolo auto-gol di Taylor.

Fulham[modifica | modifica sorgente]

Il 31 agosto 2007 passa al Fulham[5][6][7]. Con la squadra inglese indossa la sua classica maglia nº 13.

Blackburn[modifica | modifica sorgente]

Il 25 giugno 2012 viene ufficializzato il suo passaggio al Blackburn con un contratto biennale, ma dopo una sola stagione il contratto viene rescisso.

Nazionale[modifica | modifica sorgente]

Con la Nazionale di calcio inglese ha collezionato 9 presenze e un gol.

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Liverpool: 2000-2001, 2002-2003
Liverpool: 2000-2001
Liverpool: 2001

Competizioni internazionali[modifica | modifica sorgente]

Liverpool: 2000-2001
Liverpool: 2001

Vita privata[modifica | modifica sorgente]

Il 15 luglio 1996 Danny Murphy ha avuto un figlio, Ashleigh Daniel Murphy, nato da una precedente relazione.

Attualmente è sposato dal 7 luglio 2004 con l'attrice ed ex-modella Joanna Taylor. Dopo un aborto spontaneo e due tentativi di concepire figli tramite inseminazione artificiale (la Taylor soffriva infatti di sindrome dell'ovaio policistico ed endometriosi, rendendola quasi sterile), la coppia ha avuto una figlia, Mya, nata il 15 agosto 2006. Tuttavia in seguito la Taylor ha avuto da Murphy il suo secondo figlio, Ethan, nato biologicamente nel 2010.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Charlton secure Murphy deal, BBC Sport, 10-08-2004. URL consultato il 14-10-2007.
  2. ^ (EN) Tottenham clinch late Murphy deal, BBC Sport, 31-01-2006. URL consultato il 14-10-2007.
  3. ^ (FR) Foot - Transfers - Danny Murphy à Tottenham, L'Équipe, 01-02-2006. URL consultato il 14-10-2007.
  4. ^ Ufficiale: Danny Murphy dal Charlton al Tottenham, tuttomercatoweb.com, 01-02-2006. URL consultato il 14-10-2007.
  5. ^ (EN) Danny Murphy Joins, fulhamfc.com, 31-08-2007. URL consultato il 14-10-2007.
  6. ^ (EN) Danny to Fulham, tottenhamhotspur.com, 31-08-2007. URL consultato il 14-10-2007.
  7. ^ Ufficiale: Fulham, doppio colpo sul filo di lana, tuttomercatoweb.com, 01-09-2007. URL consultato il 14-10-2007.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]