CD Projekt

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
CD Projekt
Stato Polonia Polonia
Tipo Public company
Fondazione 1994
Fondata da
  • Marcin Iwiński
  • Michał Kiciński
Persone chiave
  • Marcin Iwiński
  • Michał Kiciński
Settore Informatico
Prodotti videogiochi
Fatturato 49 601.672 di dollari statunitensi[1] (2007)
Dipendenti 300[1] (2007)
Sito web www.cdprojekt.com/

CD Projekt è una software house polacca impegnata nello sviluppo e nella distribuzione di videogiochi. È stata fondata nel maggio 1994 da Marcin Iwiński e Michał Kiciński.

In diverse localizzazioni dei loro prodotti attori professionisti e celebrità hanno messo a disposizione la loro voce, come Piotr Fronczewski, Bogusław Linda, Małgorzata Foremniak, Daniel Olbrychski.Template:Sebza fonte

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Una delle prime software house polacche a pubblicare software su CD, è stata per lungo tempo la sola azienda di quel paese specializzata nello sviluppo e nella pubblicazione di videogiochi.[1]

Nel febbraio del 2002 CD Projekt ha creato una società satellite chiamata CD Projekt RED STUDIO, specializzata nello sviluppo di videogiochi per PC. Il primo titolo prodotto è The Witcher, basato sui romanzi di Andrzej Sapkowski. Sempre nel 2002 CD Projekt si è espansa fino alla Repubblica Ceca e alla Slovacchia, dove ha cominciato a distribuire giochi tradotti in lingua ceca.

Il 10 luglio 2008, l'azienda ha annunciato Good Old Games, un servizio di Distribuzione digitale che permette di acquistare e scaricare a basso costo[senza fonte] videogiochi del passato, aggiornati per essere compatibili con i nuovi sistemi operativi e privi di DRM. Nel maggio 2011 è uscito il seguito del fortunato The Witcher, The Witcher 2: Assassins of Kings.

Prodotti[modifica | modifica wikitesto]

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Info sulla storia dell'azienda nel sito ufficiale, CD Projekt, 31-07-2009. URL consultato il 21-05-2011.
  2. ^ Notizia: CD Projekt sospende lo sviluppo del prodotto FPS., Eurogamer, 29-01-2010. URL consultato il 21-05-2011.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]