Alessandro Grandoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alessandro Grandoni
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Altezza 182 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Difensore
Squadra Fiorentina Fiorentina (Giovanissimi Nazionali)
Ritirato 2012
Carriera
Giovanili
1990-1993 Ternana Ternana
Squadre di club1
1993-1995 Ternana Ternana 52 (1)
1995-1998 Lazio Lazio 33 (1)
1998-1999 Sampdoria Sampdoria 32 (0)
1999-2000 Torino Torino 17 (1)
2000-2004 Sampdoria Sampdoria 106 (0)
2004 Modena Modena 16 (0)
2004-2009 Livorno Livorno 145 (2)
2009-2010 Gallipoli Gallipoli 29 (0)
2010 Olympiakos Volos Olympiakos Volos 0 (0)
2011-2012 Sporting Terni Sporting Terni 38 (4)
Nazionale
1997-2000
1997
Italia Italia U-21
Italia Italia U-23
22 (0)
4 (0)
Palmarès
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Slovacchia 2000
Gold medal mediterranean.svg Giochi del Mediterraneo
Oro Bari 1997
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore
Carriera
Carriera da allenatore
2012 Flag of None.svg Massa Martana C5
2014- Fiorentina Fiorentina (Giovanissimi)
Statistiche aggiornate al 29 luglio 2014

Alessandro Grandoni (Terni, 22 luglio 1977) è un allenatore di calcio a 5 ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore, attuale tecnico degli Giovanissimi Nazionali della Fiorentina.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Capace di giocare sia come terzino sia come centrale, mosse i suoi primi passi nel calcio con la squadra della sua città, la Ternana, con cui disputò due stagioni nel Campionato Nazionale Dilettanti. Nell'estate 1995 venne acquistato dalla Lazio, e nella prima stagione scese in campo 5 volte. Più spazio ebbe nella stagione 1996-1997, in cui prese parte a 19 incontri e riuscì anche a segnare una volta.

Grandoni venne spesso convocato nella Nazionale di calcio italiana Under-21, ma assistette quasi da spettatore alla stagione 1997-1998, in cui disputò 10 partite. Coi laziali vinse una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. Negli anni a venire legò il suo nome alla Sampdoria, per cui giocò dal giugno 1998 al gennaio 2004 in Serie B. Nel gennaio 2004 si trasferì in prestito al Modena, dove fu schierato regolarmente come titolare, e con la quale non riuscì ad evitare la retrocessione a fine anno dalla Serie A.

Passato poi al Livorno in Serie A, gioca 25 volte. Confermato nella stagione successiva, si meritò le lodi per un episodio di fair play: schiaffeggiato alla mano dall'attaccante dell'Inter Adriano, testimoniò in sua difesa davanti alla Commissione Disciplinare che aveva squalificato il brasiliano per due turni e grazie alla sua deposizione questi venne assolto[1]. Nelle stagioni seguenti Grandoni trovò sempre meno spazio in squadra. Il 31 agosto 2009 è stato acquistato dal Gallipoli, squadra che milita per la prima volta nella sua storia in Serie B.

Svincolatosi a seguito del fallimento del Gallipoli, il 17 agosto 2010 firma un contratto con l'Olympiakos Volos, squadra militante nel massimo campionato ellennico.[2] Nel novembre 2010 rescinde ufficialmente il contratto con la squadra greca e si allena con lo Sporting Terni, squadra militante nel campionato di Serie D, con la quale il 2 gennaio 2011 firma un contratto[3]. Alla fine della stagione 2011-2012 rimane svincolato.[4] In carriera ha collezionato complessivamente 227 presenze e 3 reti in Serie A e 149 presenze in Serie B.

Allenatore[modifica | modifica sorgente]

L'11 agosto 2012 assume l'incarico di allenatore del Massa Martana Calcio a 5[5], squadra militante in Serie C2 umbra; ma il 2 ottobre 2012 lascia l'incarico[6].

Il 29 luglio 2014 viene nominato nuovo allenatore dei Giovanissimi Nazionali della Fiorentina.[7]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Giocatore[modifica | modifica sorgente]

Calcio[modifica | modifica sorgente]

Club[modifica | modifica sorgente]
Lazio: 1997-1998
Nazionale[modifica | modifica sorgente]
Bari 1997
2000

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Non c'è violenza, Adriano perdonato, Corriere della Sera, 24 febbraio 2006
  2. ^ (EL) O Alessandro Grandoni στον Ολυμπιακό Βόλου, paeolympiakosvoloufc.gr.
  3. ^ Alessandro Grandoni firma per lo Sporting Terni sportingterni.it
  4. ^ Da Alex a Zambrotta: gli svincolati sportmediaset.mediaset.it
  5. ^ Mercato: Feriani affida la panchina del Massa a Grandoni futsalumbria.it
  6. ^ Massa Martana: Via Grandoni ecco il nuovo mister Scatolini futsalumbria.it
  7. ^ Allenatori e raduni Squadre giovanili violachannel.tv

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]