Adeo di Macedonia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.

Adeo di Macedonia (in greco antico: Ἀδαῖος, in latino: Adaeus; III secolo a.C.II secolo a.C.) è stato un poeta greco antico.

L'epiteto Μακεδόνος è accostato al suo nome nel terzo epigramma conservato nell'Antologia Palatina. Visse al tempo di Alessandro Magno, al quale allude in uno dei dieci epigrammi sopravvissuti.[1]

Basandosi sul fatto che il quinto epigramma[2] riporta il nome Αδδαίου Μυτιληναίου, Johann Jakob Reiske ha sostenuto che Adèo di Macedonia sia identificabile con Adeo di Mitilene[3].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Anth. Gr. vii. 240
  2. ^ Anth. Gr. vii. 305
  3. ^ William Smith, Dictionary of Greek and Roman Biography and Mythology, Taylor, Walton, & Maberly; John Murray, 1853.


Controllo di autorità VIAF: 64395301