5 (numero)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
5
Cardinale Cinque
Ordinale Quinto, -a
Fattorizzazione numero primo
Numero romano V
Numero binario 101
Numero esadecimale 5
Valori di funzioni aritmetiche
φ(5) = 4 τ(5) = 2 σ(5) = 6
π(5) = 3 μ(5) = −1 M(5) = −2
L'evoluzione del numero cinque dagli Indiani agli Europei

Cinque (indoeuropeo *penkwe; cf. latino quinque, greco πέντε, sanscrito páñca, gotico fimf, antico irlandese cōic, lituano penki, armeno hing) è il numero naturale dopo il 4 e prima del 6.

Proprietà matematiche[modifica | modifica wikitesto]

Chimica[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia[modifica | modifica wikitesto]

Simbologia[modifica | modifica wikitesto]

Numerologia[modifica | modifica wikitesto]

Per tutti i popoli dai Maya ai Romani, dalla preistoria ad oggi, il numero 5 aveva un ruolo speciale. In Cecoslovacchia è stato trovato, nel 1937, un osso di lupo risalente a 30 000 anni fa, con 55 tacche sistemate a gruppi di 5.

Il 5 è protagonista in alcuni sistemi di numerazione: il nostro a base 10 (2 volte 5), quello maya a base 20 (4 volte 5) e quello babilonese a base 60 (12 volte 5).

Spesso il 5 ha anche un simbolo speciale. Per esempio nei numeri romani era un V. E i Maya lo indicavano con una barra (invece che con pallini).

Nell'induismo 5 è numero di Shiva, divinità anche rappresentata con cinque volti, a simboleggiare la padronanza sui cinque elementi (acqua, aria, terra, fuoco, etere) e i cinque sensi. Shiva è spesso anche raffigurato con una falce di luna al quinto giorno fra i capelli.

Smorfia[modifica | modifica wikitesto]

Convenzioni[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Termini derivati[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

matematica Portale Matematica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di matematica