Xantumolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Xantumolo
formula di struttura
Nome IUPAC
(E)-1-[2,4-diidrossi-6-metossi-3-(3-metilbut-2-enil)fenil]-3-(4-idrossifenil)prop-2-en-1-one
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC21H22O5
Massa molecolare (u)354,39
Numero CAS6754-58-1
Numero EINECS614-078-4
PubChem639665
SMILES
CC(=CCC1=C(C=C(C(=C1O)C(=O)C=CC2=CC=C(C=C2)O)OC)O)C
Indicazioni di sicurezza
Simboli di rischio chimico
irritante pericoloso per l'ambiente
attenzione
Frasi H317 - 400
Consigli P273 - 280 [1]

Lo xantumolo è una molecola polifenolica della famiglia dei flavonoidi prenilati. Della stessa famiglia di flavonoidi fa parte il resveratrolo, una molecola contenuta in particolare nel vino rosso.

È contenuto nel luppolo ed ha anch'esso proprietà anti-ossidanti, di potenziale interesse terapeutico.

Proprietà[modifica | modifica wikitesto]

Le birre a più alto contenuto di xantumolo sono quelle con più luppolo.

La pianta del luppolo, con le sue infiorescenze femminili, usate dall'industria birraria per conferire alla bevanda il suo tipico sapore, contiene diversi tipi di flavonoidi. Tra questi il più abbondante è appunto lo xantumolo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sigma Aldrich; rev. del 08.09.2012

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia