27-Idrossicolesterolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
27-Idrossicolesterolo
27-Hydroxycholesterol.svg
Abbreviazioni
27-HC
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolareC27H46O2
Massa molecolare (u)402,66
Numero CAS20380-11-4
PubChem123976
SMILES
CC(CCCC(C)C1CCC2C1(CCC3C2CC=C4C3(CCC(C4)O)C)C)CO
Indicazioni di sicurezza

Il 27-idrossicolesterolo (27-HC) è un ossisterolo endogeno dotato di molteplici funzioni biologiche, compresa l'attività di modulatore selettivo del recettore degli estrogeni (SERM), di agonista-antagonista misto tessuto-specifico del recettore degli estrogeni (ER) e di agonista del recettore X del fegato (LXR).[1] È un metabolita del colesterolo prodotto dall'enzima CYP27A1.

È stato identificato un legame tra il colesterolo alto e il cancro al seno, per cui è stato proposto che ciò sia dovuto alla produzione di 27-HC da parte del CYP27A1.[2] A causa della sua azione estrogenica, il 27-HC stimola la crescita di cellule del cancro al seno ER-positive ed è stato inoltre implicato nel limitare l'efficacia degli inibitori dell'aromatasi nel trattamento del cancro al seno.[1] Pertanto, gli inibitori identificati del CYP27A1, inclusi i farmaci commercializzati, come l'anastrozolo, il fadrozolo, il bicalutamide, la dexmedetomidina, il ravuconazolo e il posaconazolo, sono stati proposti come potenziali terapie coadiuvanti nel trattamento del carcinoma mammario ER-positivo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia