When I Get Home

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
When I Get Home
ArtistaThe Beatles
Autore/iJohn Lennon, Paul McCartney
GenereSoft rock
Pop rock
Beat
StileA-B-A-B-A-C-A-D
Edito daNorthen Song, Ltd
Pubblicazione
IncisioneA Hard Day's Night
Data10 luglio 1964
EtichettaParlophone
Durata2:20
A Hard Day's Night – tracce

When I Get Home è un brano dei Beatles composto da John Lennon ma accreditato, per convenzione, al duo Lennon-McCartney. È stato pubblicato sull'album A Hard Day's Night (anche se non compare nell'omonimo film) nel Regno Unito, sull'EP Extracts from the Album "A Hard Day's Night" e su Something New negli Stati Uniti[1].

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il testo parla di un uomo che vuole tornare a casa dalla fidanzata, anche se sa di non riuscire a esserle fedele: infatti, nel ponte, il protagonista dice che l'amerà di più quando sarà a casa; questo verso è stato preso come riferimento alla relazione fra John Lennon e Cynthia Powell[2], dalla quale divorzierà nel 1969 dopo aver conosciuto Yōko Ono. Il testo è stato anche interpretato come un riferimento della stanchezza del suo autore per le relativamente lunghe sedute di registrazione dell'album, durate circa tre mesi.

La musica è influenzata dal Motown sound, come anche confermato dal suo autore, e dal soul e dal R&B americano. Lennon, che si ispira alle Shirelles[3], l'ha considerata come «un'altra cosa del genere Wilson Pickett».

Il brano venne registrato il 2 giugno 1964; prima era stata incisa Things We Said Today, e successivamente il gruppo continuò a lavorare a un'altra composizione di Lennon, Any Time at All. L'orario della seduta per When I Get Home fu dalle sette alle dieci, nello Studio Due degli Abbey Road Studios. Furono registrati undici takes; dopo aver finito con Any Time at All, l'album A Hard Day's Night era completo. In quest'occasione, debuttò come fonico Ken Scott, allora diciassettenne, che ricorda che George Martin, produttore del brano, gli abbia detto "home" per chiedere al tecnico di riascoltare i nastri di questo brano; e Scott, fraintendendo, si preparò per andare a casa[4]. Un primo mixaggio monofonico venne realizzato il 4 giugno, ma venne scartato e rifatto il 22, la stessa data di quello stereo[1]. Scott fu fonico solo nella registrazione: nel mixaggio al suo posto ci fu Richard Langham; il primo fonico è sempre stato Norman Smith, e il produttore Martin[2].

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) When I Get Home, The Beatles Bible. URL consultato il 5 dicembre 2014.
  2. ^ a b Luca Biagini, When I Get Home, Pepperland. URL consultato il 5 aprile 2014.
  3. ^ Bill Harry, Beatles - L'enciclopedia, Arcana, Roma, 2001, pag. 787.
  4. ^ Mark Lewisohn, Beatles - Otto anni ad Abbey Road, Arcana Editrice, Milano, 1990, pagg. 88-9.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock