Swiss Global Air Lines

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Swiss Global Air Lines
Logo
Swiss, HB-JCO, Airbus A220-300 (43687775954).jpg
StatoSvizzera Svizzera
Fondazione2005
Chiusura2018
Sede principaleKloten
GruppoSwiss International Air Lines
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Dipendenti233 (2011)
Sito web
Compagnia aerea regionale
Codice IATALX
Codice ICAOSWU
Indicativo di chiamataEUROSWISS
Primo volo1º novembre 2005
Ultimo volo19 aprile 2018
HubZurigo
Frequent flyerMiles & More
AlleanzaStar Alliance
Flotta27 (nel 2018)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Swiss Global Air Lines, precedentemente Swiss European Air Lines, era una compagnia aerea regionale sussidiaria della principale compagnia aerea svizzera, Swiss International Air Lines, per la quale serviva le rotte regionali all'interno dell'Europa dall'hub di Zurigo e dagli aeroporti di Ginevra e Basilea.[1]

Il 19 aprile 2018, a seguito da un accordo raggiunto dalla socità madre con i sindacati, Swiss Global è stata incorporata in Swiss International e ha terminato tutte le operazioni di volo.

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Un Airbus A220-100 della Swiss Global Air Lines.

Al momento della chiusura, il 19 aprile 2014, la flotta di Swiss Global Air Lines era così composta:[2][3]

Flotta di Swiss Global Air Lines
Aereo In flotta Ordini Passeggeri
F C Y Totale
Bombardier CS100 8 2 0 var. var. 121
Bombardier CS300 9 11 0 var. var. 145
Boeing 777-300ER 10 0 8 62 270 340
Totale 27 13

A partire dal 2014, gli Avro RJ100 precedentemente in flotta sono stati sostituiti dai nuovi Bombardier CS100.[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Swiss European Air Lines − Facts and Figures, Swiss International Air Lines. URL consultato il 28 aprile 2012.
  2. ^ (EN) planespotters.net, Swiss International Air Lines fleet details, su planespotters.net. URL consultato il 23 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 14 agosto 2012).
  3. ^ (DE) Tobias Janka, Swiss International Air Lines fleet, lh-taufnamen.de. URL consultato il 23 luglio 2012.
  4. ^ (EN) Lufthansa Group Signs Purchase Agreement with Bombardier for up to 60 CSeries Aircraft, Bombardier. URL consultato il 17 febbraio 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]