Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Procle

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – "Prokles" rimanda qui. Se stai cercando l'incisore di conii, vedi Prokles.
Procle
Re Euripontide di Sparta
In carica XI secolo a.C.?
Successore Soo
Nome completo Προκλῆς
Casa reale Euripontidi
Padre Aristodemo
Figli Soo

Procle (in greco antico: Προκλῆς, Proklès; ... – XI secolo a.C.?) fu un mitico re di Sparta della dinastia degli Euripontidi.

Nella mitologia greca, era uno degli eraclidi di terza generazione, figlio di Aristodemo e nipote di Aristomaco.[1]

Assieme al fratello gemello Euristene (Εὐρυσθένης) ricevette in eredità da Aristodemo il trono di Sparta (secondo altre versioni del mito i due gemelli lo avrebbero strappato a Tisameno).[2]

È considerato il fondatore della casa regnante di Sparta degli Euripontidi.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Fonti primarie
Fonti secondarie

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Re Euripontide di Sparta Successore
... XI secolo a.C.? Soo