Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Zeussidamo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando l'omonimo figlio di Leotichida, vedi Zeussidamo (figlio di Leotichida).
Zeussidamo
Re Euripontide di Sparta
In carica VII secolo a.C.
Predecessore Anassandrida I
Successore Anassidamo
Morte 625 a.C. circa
Casa reale Euripontidi
Padre Anassandrida I
Figli Anassidamo

Zeussidamo (in greco antico: Ζευξίδαμος, Zeuxìdamos; Grecia, VII secolo a.C.625 a.C. circa) è stato un re di Sparta della dinastia Euripontide.

Secondo Erodoto[1] succedette al padre Anassandrida I e fu padre del successore Anassidamo. Secondo Pausania, che ignora invece Anassandrida, succedette direttamente al nonno Teopompo.[2]

Erodoto menziona anche un suo discendente, Zeussidamo figlio di Leotichida che non avrebbe regnato perché premorì al padre.[3]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Erodoto, Storie, VIII, 131.
  2. ^ Pausania, Descrizione della Grecia, III, 7, 5-6.
  3. ^ Erodoto, Storie, VI, 71.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]