Lelego (re di Laconia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Nella mitologia greca, Lelego era il nome di uno dei figli di Cleocaria e della terra.

Il mito[modifica | modifica wikitesto]

Anche se il rapporto con Cleocaria è discusso fra i mitografi, Apollodoro[1] afferma che la ninfa sia in realtà sua sposa, era un eroe della popolazione chiamata lelegi e fu il primo re della Laconia. Ebbe due figli (forse anche tre) che si chiamarono Milete e Policaone. Il primo gli succedette al trono di Laconia, che a sua volta lo trasmise al proprio figlio Eurota, chiamato anche il dio-fiume. Policaone era il figlio minore e sposò Messene figlia del re di Argo, Triopa ed ottenne il regno della Messenia, che chiamò così ispirandosi al nome della moglie.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Apollodoro III, 10,3

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Moderna[modifica | modifica wikitesto]

  • Luisa Biondetti, Dizionario di mitologia classica, Milano, Baldini&Castoldi, 1997, ISBN 978-88-8089-300-4.
Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca