Aristomaco (mitologia)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aristomaco
Nome orig.Ἀριστόμαχος
SessoMaschio

Aristomaco (in greco antico: Ἀριστόμαχος), è un personaggio della mitologia greca, figlio di Cleodeo o Cleodemo, discendente di Eracle[1].

Mitologia[modifica | modifica wikitesto]

Aristomaco, fiero combattente discendeva da Illo, uno dei figli di Eracle e fu padre di Cresfonte, Temeno e Aristodemo[1].

Aveva deciso a capo di un esercito di invadere e conquistare il Peloponneso, ma durante la guerra venne sconfitto ed ucciso, i suoi figli lo vendicarono ampliando il territorio secondo i suoi voleri.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Igino, Fabulae, 127

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Mitologia greca Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca