Meine Seel' erhebt den Herren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Meine Seel' erhebt den Herren
CompositoreJohann Sebastian Bach
Tipo di composizionecantata
Numero d'operaBWV 10
Epoca di composizione1724
Prima esecuzione2 luglio 1724
Durata mediacirca 19 minuti
Organicosoprano solista, contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, tromba, violino I e II, viola, oboe I e II e basso continuo.
Movimenti

7

Meine Seel' erhebt den Herren (in tedesco, "La mia anima magnifica il Signore") BWV 10 è una cantata di Johann Sebastian Bach.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La cantata venne composta a Lipsia nel 1724 per la solennità della Visitazione della Beata Vergine Maria e fu eseguita il 2 luglio dello stesso anno. Il testo è tratto in gran parte dal cantico contenuto nel primo capitolo del Vangelo secondo Luca, con il quale Maria loda e ringrazia Dio perché ha liberato il suo popolo.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La Meine Seel' erhebt den Herren è composta per soprano solista, contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, tromba, violino I e II, viola, oboe I e II e basso continuo ed è suddivisa in sette movimenti:

  1. Coro: Meine Seel' erhebt den Herren, per tutti.
  2. Aria: Herr, der du stark und mächtig bist, per soprano, oboi, archi e continuo.
  3. Recitativo: Des Höchsten Güt' und Treu, per tenore e continuo.
  4. Aria: Gewaltige stößt Gott vom Stuhl, per basso e continuo.
  5. Duetto: Er denket der Barmherzigkeit, per contralto, tenore, oboi, tromba e continuo.
  6. Recitativo: Was Gott den Vätern alter Zeiten, per tenore, archi e continuo.
  7. Corale: Lob und Preis sei Gott dem Vater, per tutti.

Il quinto movimento venne successivamente riarrangiato da Bach come preludio corale per organo solista e fu incluso nei Corali Schübler come BWV 648.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN185579633 · BNF: (FRcb13909381z (data)
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica