Ach Gott, vom Himmel sieh darein

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ach Gott, vom Himmel sieh darein
Compositore Johann Sebastian Bach
Tipo di composizione cantata
Numero d'opera BWV 2
Epoca di composizione 1724
Prima esecuzione 18 giugno 1724
Durata media circa 16 minuti
Organico

contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, violino I e II, oboe I e II, viola, trombone I, II, III e IV e basso continuo.

Movimenti

6

Ach Gott, vom Himmel sieh darein (in tedesco, "Oh Dio, guarda giù dal cielo") BWV 2 è una cantata di Johann Sebastian Bach.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La cantata Ach Gott, vom Himmel sieh darein venne composta da Bach a Lipsia nel 1724 e fu eseguita per la prima volta il 18 giugno dello stesso anno in occasione della seconda domenica dopo la Trinità. Il libretto è di Martin Lutero per il primo e l'ultimo movimento e di autore sconosciuto per i rimanenti.

Il tema musicale deriva dal corale Ach Gott, vom Himmel sieh darein, di compositore sconosciuto, che a sua volta si basa sulla canzone profana Begierlich in dem Herzen mein del 1410.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La cantata è scritta per contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, violino I e II, oboe I e II, viola, trombone I, II, III e IV e basso continuo ed è suddivisa in sei movimenti:

  1. Coro: Ach Gott, vom Himmel sieh darein, per tutti.
  2. Recitativo: Sie lehren eitel falsche List, per tenore e continuo.
  3. Aria: Tilg, o Gott, die Lehren, per contralto, violino e continuo.
  4. Recitativo: Die Armen sind verstört, per basso, archi e continuo.
  5. Aria: Durchs Feuer wird das Silber rein, per tenore, oboi, archi e continuo.
  6. Corale: Das wollst du, Gott, bewahren rein, per tutti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN176284778 · LCCN: (ENn90705032 · GND: (DE300397178 · BNF: (FRcb13909540x (data)
musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica