Denn du wirst meine Seele nicht in der Hölle lassen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Denn du wirst meine Seele nicht in der Hölle lassen
CompositoreJohann Ludwig Bach
Tipo di composizionecantata
Numero d'operaBWV 15
Epoca di composizioneprima del 1710
Prima esecuzione21 aprile 1726
Durata mediacirca 30 minuti
Organicosoprano solista, contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, clarino I e II, violino I e II, tromba I, II e III, timpani, viola, e basso continuo.
Movimenti
10

Denn du wirst meine Seele nicht in der Hölle lassen (in tedesco, "Perché non lascerai la mia anima nell'inferno") BWV 15 è una cantata di Johann Ludwig Bach, erroneamente attribuita a Johann Sebastian Bach.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La cantata venne composta da Johann Ludwig Bach a Meiningen, probabilmente nel 1704, per il giorno di Pasqua. Successivamente Johann Sebastian Bach, suo cugino di secondo grado, la trascrisse e la eseguì a Lipsia il 21 aprile 1726. A causa di questa trascrizione, la Denn du wirst meine Seele nicht in der Hölle lassen venne erroneamente catalogata come BWV 15 nella lista delle composizioni di Johann Sebastian Bach, ma la paternità dell'opera è ora riconosciuta a Johann Ludwig.

Il testo è di Christoph Helm o di Ernesto Luigi I di Sassonia-Meiningen.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La Denn du wirst meine Seele nicht in der Hölle lassen è composta per soprano solista, contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, clarino I e II, violino I e II, tromba I, II e III, timpani, viola, e basso continuo ed è suddivisa in dieci movimenti:

  • Prima parte:
  1. Arioso: Denn du wirst meine Seele nicht in der Hölle lassen, per basso.
  2. Recitativo: Mein Jesus ware tot, per soprano.
  3. Aria: Weichet, weichet, Furcht und Schrecken, per soprano e contralto.
  4. Aria: Entsetzet euch nicht, per tenore.
  5. Aria: Auf, freue dich, Seele, du bist nun getröst, per soprano.
  • Seconda parte:
  1. Terzetto: Wo bleibet dein Rasen du höllischer Hund, per soprano, tenore e basso.
  2. Aria: Ihr klaget mit Seufzen, ich jauchze mit Schall, per soprano e contralto.
  3. Sonata strumentale.
  4. Recitativo: Drum danket dem Höchsten, dem Störer des Krieges, per tenore e basso.
  5. Corale: Weil du vom Tod erstanden bist, per tutti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN177084092
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica