Es ist das Heil uns kommen her

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Es ist das Heil uns kommen her
Compositore Johann Sebastian Bach
Tipo di composizione cantata
Numero d'opera BWV 9
Epoca di composizione 1732-1735
Prima esecuzione 1732-1735
Durata media circa 17 minuti
Organico

soprano solista, contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, flauto, oboe d'amore I e II, violino I e II, viola e basso continuo.

Movimenti

7

Es ist das Heil uns kommen her (in tedesco, "La salvezza ci è giunta") BWV 9 è una cantata di Johann Sebastian Bach.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La cantata venne composta a Lipsia fra il 1732 ed il 1735 per la VI domenica dopo la Trinità. Il testo è basato su un corale omonimo di Paul Speratus per i movimenti 1 e 7 e su testo di autore sconosciuto per gli altri movimenti.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

La Es ist das Heil uns kommen her è composta per soprano solista, contralto solista, tenore solista, basso solista, coro, flauto, oboe d'amore I e II, violino I e II, viola e basso continuo ed è suddivisa in sette movimenti:

  1. Coro: Es ist das Heil uns kommen her, per tutti.
  2. Recitativo: Gott gab uns ein Gesetz, per basso e continuo.
  3. Aria: Wir waren schon zu tief gesunken, per tenore, violino e continuo.
  4. Recitativo: Doch mußte das Gesetz erfüllet werden, per basso e continuo.
  5. Duetto: Herr, du siehst statt guter Werke, per soprano, contralto, flauto, oboe e continuo.
  6. Recitativo: Wenn wir die Sünd aus dem Gesetz erkennen, per basso e continuo.
  7. Corale: Ob sichs anließ, als wollt er nicht, per tutti.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN180623996 · GND: (DE300006845 · BNF: (FRcb13909960n (data) · NLA: (EN35410163
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica