Martin Johnsrud Sundby

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Martin Johnsrud Sundby
20180128 FIS NC WC Seefeld Martin Johnsrud Sundby 850 2468.jpg
Martin Johnsrud Sundby a Seefeld in Tirol nel 2018
Nazionalità Norvegia Norvegia
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Squadra Røa IL
Palmarès
Olimpiadi 2 2 1
Mondiali 2 3 1
Coppa del Mondo 3 trofei
Coppa del Mondo - Distanza 3 trofei
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 10 marzo 2018

Martin Johnsrud Sundby (Oslo, 26 settembre 1984) è un fondista norvegese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato in gare FIS a diciott'anni, in una sprint disputata a Gålå, concludendo 35º. Nel 2003 ha partecipato per la prima volta ai Mondiali juniores, disputati in Svezia, ottenendo come miglior risultato l'ottavo posto nella 30 km; nell'edizione dell'anno successivo, in casa, arrivò 6º nella 10 km a tecnica libera.

In Coppa del Mondo ha esordito il 12 marzo 2005 nella 50 km a tecnica classica di Oslo (non conclusa), ha ottenuto la prima vittoria, nonché primo podio, il 25 novembre 2007 nella staffetta di Beitostølen. Nel 2014 ha vinto sia la Coppa assoluta, sia quella di distanza; nella stagione seguente aveva nuovamente vinto la classifica generale di Coppa del Mondo, ma l'accertamento di una violazione delle normative antidoping da parte dello sciatore ha indotto la Federazione Internazionale Sci a revocare i risultati ottenuti da Sundby nelle gare del 13 dicembre e dell'8 gennaio e, conseguentemente, ad aggiornare le classifiche di gara e di Coppa[1]. Nella stagione 2015-2016 ha nuovamente vinto sia la Coppa assoluta, sia quella di distanza.

In carriera ha preso parte a tre edizioni dei Giochi olimpici invernali, Vancouver 2010 (33° nella 15 km, 15° nella 50 km, 18° nell'inseguimento, 2° nella staffetta), Soči 2014 (13° nella 15 km, 4° nella 15 km, 3° nell'inseguimento, 4° nella staffetta) e Pyeongchang 2018 (4º nella 15 km, 5º nella 50 km, 2° nell'inseguimento, 1º nella sprint a squadre, 1º nella staffetta), e a cinque dei Campionati mondiali, vincendo sei medaglie.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Spec.
25 novembre 2007 Beitostølen Norvegia Norvegia 4x10 km
(con Jens Arne Svartedal, Tore Ruud Hofstad e Tor-Arne Hetland)
17 febbraio 2008 Liberec Rep. Ceca Rep. Ceca Sprint a squadre TC
(con Simen Østensen)
24 febbraio 2008 Falun Svezia Svezia 4x10 km
(con Chris Jespersen, Morten Eilifsen e Petter Northug)
23 novembre 2008 Gällivare Svezia Svezia 4x10 km
(con Eldar Rønning, Tore Ruud Hofstad e Petter Northug)
30 novembre 2008 Kuusamo Finlandia Finlandia 15 km TC
7 dicembre 2008 La Clusaz Francia Francia 4x10 km
(con Tor-Arne Hetland, Tord Asle Gjerdalen e Petter Northug)
22 novembre 2009 Beitostølen Norvegia Norvegia 4x10 km
(con Eldar Rønning, Ronny André Hafsås e Petter Northug)
12 febbraio 2012 Nové Město na Moravě Rep. Ceca Rep. Ceca 4x10 km
(con Eldar Rønning, Niklas Dyrhaug e Petter Northug)
24 novembre 2012 Gällivare Svezia Svezia 15 km TL
23 novembre 2012 Gällivare Svezia Svezia 4x7,5 km
(con Eldar Rønning, Sjur Røthe e Petter Northug)
20 gennaio 2013 La Clusaz Francia Francia 4x7,5 km
(con Eldar Rønning, Didrik Tønseth e Sjur Røthe)
29 novembre 2013
1º dicembre 2013
Kuusamo Finlandia Finlandia Ruka Triple
28 dicembre 2013
5 gennaio 2014
Oberhof
Lenzerheide
Cortina d'Ampezzo/Dobbiaco
Val di Fiemme
Germania Germania
Svizzera Svizzera
Italia Italia
Italia Italia
Tour de Ski
2 marzo 2014 Lahti Finlandia Finlandia 15 km TL
14 marzo 2014
16 marzo 2014
Falun Svezia Svezia Finali
5 dicembre 2014
7 dicembre 2014
Lillehammer Norvegia Norvegia Nordic Opening
27 novembre 2015
29 novembre 2015
Kuusamo Finlandia Finlandia Ruka Triple
5 dicembre 2015 Lillehammer Norvegia Norvegia 30 km PU
6 dicembre 2015 Lillehammer Norvegia Norvegia 4x7,5 km
(con Niklas Dyrhaug, Hans Christer Holund e Petter Northug)
12 dicembre 2015 Davos Svizzera Svizzera 30 km TL
20 dicembre 2015 Dobbiaco Italia Italia 15 km TC
1º gennaio 2016
10 gennaio 2016
Lenzerheide
Oberstdorf
Dobbiaco
Val di Fiemme
Svizzera Svizzera
Germania Germania
Italia Italia
Italia Italia
Tour de Ski
24 gennaio 2016 Nové Město na Moravě Rep. Ceca Rep. Ceca 4x7,5 km
(con Sjur Røthe, Mathias Rundgreen e Finn Hågen Krogh)
6 febbraio 2016 Oslo Norvegia Norvegia 50 km TC MS
21 febbraio 2016 Lahti Finlandia Finlandia 30 km PU
1º marzo 2016
12 marzo 2016
Gatineau
Montréal
Québec
Canmore
Canada Canada Ski Tour Canada
2 dicembre 2016
4 dicembre 2016
Lillehammer Norvegia Norvegia Nordic Opening
10 dicembre 2016 Davos Svizzera Svizzera 30 km TL
18 dicembre 2016 La Clusaz Francia Francia 4x7,5 km
(con Didrik Tønseth, Anders Gløersen e Finn Hågen Krogh)
22 gennaio 2017 Ulricehamn Svezia Svezia 4x7,5 km
(con Simen Hegstad Krüger, Anders Gløersen e Finn Hågen Krogh)
19 febbraio 2017 Otepää Estonia Estonia 15 km TC
11 marzo 2017 Oslo Norvegia Norvegia 50 km TC MS

Legenda:
TC = tecnica classica
TL = tecnica libera
PU = inseguimento
MS = partenza in linea

Coppa del Mondo - competizioni intermedie[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo - vittorie di tappa[modifica | modifica wikitesto]
Data Località Nazione Competizione Spec.
16 marzo 2014 Falun Svezia Svezia Finali 15 km TL HS
6 dicembre 2014 Lillehammer Norvegia Norvegia Nordic Opening 10 km TL
28 novembre 2015 Kuusamo Finlandia Finlandia Ruka Triple 10 km TL
2 gennaio 2016 Lenzerheide Svizzera Svizzera Tour de Ski 30 km TC MS
3 gennaio 2016 Lenzerheide Svizzera Svizzera Tour de Ski 10 km TL HS
9 gennaio 2016 Val di Fiemme Italia Italia Tour de Ski 15 km TC MS
10 gennaio 2016 Val di Fiemme Italia Italia Tour de Ski 9 km TL HS
9 marzo 2016 Canmore Canada Canada Ski Tour Canada 30 km PU
7 gennaio 2017 Val di Fiemme Italia Italia Tour de Ski 15 km TC MS
7 gennaio 2018 Val di Fiemme Italia Italia Tour de Ski 9 km TL HS

Legenda:
TC = tecnica classica
TL = tecnica libera
PU = inseguimento
MS = partenza in linea
HS = partenza a handicap

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Update cross country rankings after CAS Sundby decision, su fis-ski.com, 20 luglio 2016. URL consultato il 14 ottobre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]