Aleksandr Zav'jalov

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Aleksandr Zav'jalov
Александр Завьялов.jpg
Nazionalità URSS URSS
Altezza 174 cm
Peso 69 kg
Sci di fondo Cross country skiing pictogram.svg
Squadra WS Mosca
Ritirato 1984
Palmarès
Olimpiadi 0 2 1
Mondiali 1 1 1
Coppa del Mondo 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Aleksandr Aleksandrovič Zav'jalov (cirillico Александр Александрович Завьялов; Mosca, 2 giugno 1955) è un dirigente sportivo ed ex fondista russo, che gareggiò per la nazionale sovietica. Nelle liste FIS è registrato come Alexander Savjalov.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sciistica[modifica | modifica wikitesto]

Debuttò in campo internazionale alla IX Universiade invernale di Špindlerův Mlýn 1978, vincendo l'oro nella 30 km e nella staffetta[1]. Ai XIII Giochi olimpici invernali di Lake Placid 1980 ottenne il bronzo nella 50 km dietro al finlandese Juha Mieto e al vincitore Nikolaj Zimjatov, suo connazionale; fu settimo nella 15 km ma non fece parte del quartetto che vinse la staffetta davanti a Norvegia e Finlandia.

Nel 1980-1981 vinse la Coppa del Mondo ancora in fase sperimentale[1]; si ripeté nel 1982-1983, quando la competizione era ormai divenuta ufficiale. Nella Coppa ufficiale ottenne la prima vittoria, nonché primo podio, il 10 febbraio 1983 nella 15 km di Sarajevo.

Ai Mondiali di Oslo del 1982 conquistò l'argento nella 15 km, dietro al norvegese Oddvar Brå, e l'oro nella staffetta composta anche da Vladimir Nikitin, Oleksandr Batjuk e Jurij Burlakov. Zav'jalov, in ultima frazione, gareggiò proprio contro Brå e la gara finì a pari merito: entrambe le nazionali marcarono il tempo di 1:56:27,6 e l'oro fu assegnato pari merito.

I successivi XIV Giochi olimpici invernali di Sarajevo 1984 lo videro vincitore di due argenti: nella 30 km, ancora dietro a Zimjatov, e nella staffetta vinta dalla Svezia del protagonista assoluto del fondo a quei Giochi, Gunde Svan[2].

Carriera dirigenziale[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro dalle competizioni è stato presidente della Federazione sciistica della Russia[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

  • 2 medaglie, oltre a quella conquistata in sede olimpica e valida anche ai fini iridati:

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitore della Coppa del Mondo nel 1983
  • 4 podi (individuali[5]), oltre a quelli conquistati in sede olimpica o iridata e validi ai fini della Coppa del Mondo:
    • 3 vittorie
    • 1 secondo posto

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Luogo Paese Disciplina
10 febbraio 1983 Sarajevo bandiera Jugoslavia 15 km
26 febbraio 1983 Falun Svezia Svezia 30 km
4 marzo 1983 Lahti Finlandia Finlandia 15 km

Campionati sovietici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d Profilo su Sports-reference.com, su sports-reference.com. URL consultato l'11 dicembre 2011.
  2. ^ Scheda Sports-reference sulla gara, su sports-reference.com. URL consultato il 12 dicembre 2011.
  3. ^ a b c Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  4. ^ Gara valida anche ai fini iridati.
  5. ^ Fino al 2000 dati parziali per le prove a squadre.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]