Canmore (Canada)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canmore
municipalità
Canmore – Veduta
Localizzazione
Stato Canada Canada
Provincia Flag of Alberta.svg Alberta
Divisione censuaria Divisione No. 15
Amministrazione
Sindaco Gordie Miskow
Territorio
Coordinate 51°05′01″N 115°22′05″W / 51.083611°N 115.368056°W51.083611; -115.368056 (Canmore)Coordinate: 51°05′01″N 115°22′05″W / 51.083611°N 115.368056°W51.083611; -115.368056 (Canmore)
Altitudine 1,480 m s.l.m.
Superficie 68,90 km²
Abitanti 12 288 (2011)
Densità 178,35 ab./km²
Altre informazioni
Cod. postale T1W
Prefisso +1-403
Fuso orario UTC-7
Cartografia
Mappa di localizzazione: Canada
Canmore
Canmore
Sito istituzionale

Canmore è una cittadina dell'Alberta, in Canada, a 81 chilometri a ovest di Calgary. Ha una popolazione di circa dodicimila persone.

Stazione sciistica, è attrezzata per la pratica sia dello sci alpino, sia dello sci nordico e ha ospitato gare dei XV Giochi olimpici invernali di Calgary 1988.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Territorio[modifica | modifica wikitesto]

Le montagne Three Sisters viste da Canmore

Divisa in due dalla Trans-Canada Highway, situata lungo la Canadian Pacific Railway ed attraversata dal fiume Bow, Canmore vanta una collocazione ideale lungo un gran numero di vie di collegamento, cosa che ha influenzato positivamente la sua economia, basata attualmente sul turismo, e storicamente sulla industria mineraria.

Molta dell'area di Canmore è stata destinata a corridoio biologico. Questo corridoio consente ad animali come gli orsi, i coguari, i lupi e i wapiti di spostarsi tra aree diverse, dove possono trovare cibo, sfuggire ai predatori e far nascere i propri piccoli.

Nonostante la sua modesta popolazione, Canmore è molto frammentata (per la presenza del corridioio biologico, delle autostrade, della ferrovia e del fiume Bow) ed è necessaria più di un'ora e mezza per attraversare il suo territorio a piedi.

Il centro cittadino, percorribile a piedi lungo due marciapiedi, si sviluppa intorno alla 8th Street, chiamata anche "Main Street", che originariamente era una strada residenziale, ed ospita alcuni dei più antichi palazzi della città. Al giorno d'oggi lungo la strada sorgono piccoli negozi, ristoranti e gallerie.

Molto dello sviluppo urbano si sta attualmente svolgendo nel Three Sisters Mountain Village, nel SilverTip Resort, ed intorno al centro cittadino.

Le Montagne situate in adiacenza e visibili della città sono:

  • Ha Ling Peak (2.407m);;
  • Grotto Mountain (2.706m);
  • Mount Lady Macdonald (2.606m);
  • Mount Lawrence Grassi (2.685m); e
  • Three Sisters (2.936m, 2.769m e 2.694m).

Clima[modifica | modifica wikitesto]

Il clima di Canmore è relativamente mite, se comparato ad altre regioni dell'Alberta. Non ha una stazione climatica della Environment Canada, ma la città vicina di Banff ha delle temperature medie massime di -3.1°C a gennaio,[1] con umidità relativamente bassa. Le estati sono brevi, con temperature massime comprese tra i 18°C ed i 22°C.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La città fu battezzata Canmore nel 1884 da Donald A. Smith (più tardi nominato Primo Barone di Strathcona e Mount Royal), che all'epoca era direttore della Canadian Pacific Railway. Fu chiamata così in onore di Malcolm III di Scozia che era anche soprannominato Canmore.[2] Il termine Canmore significa in Gaelico "Big Head"[3]

Nel 1886, la Regina Vittoria concesse una licenza per lo sfruttamento del carbone alla città, e la prima miniera fu aperta nel 1887.

Negli anni novanta del diciannovesimo secolo, una caserma della Polizia a cavallo del Nord Ovest fu installata su Main Street. L'edificio, abbandonato nel 1927, fu restaurato nel 1989, ed è oggi sotto la tutela del Canmore Museum and Geoscience Centre.

L'industria del carbone a Canmore raggiunse l'apice nel ventesimo secolo. Nel 1965, con una popolazione di circa 2,000 persone, Canmore divenne una città.

Negli anni settanta il mercato del carbone conobbe una decrescita, e nel 1979 Canmore Mines Ltd. cessò le sue operazioni. In seguito alle politiche di sicurezza sostenute dalla provincia dell'Alberta, tutte le strutture minerarie furono demolite l'anno seguente, ad eccezione della lamp house (un edificio in mattoni dove i minatori si incontravano tutti i giorni) e di alcune delle entrate principali alla miniera, che sono visibili ancora oggi.[4]

Il futuro economico di Canmore sembrava incerto, finché nei primi anni ottanta fu annunciato che Calgary avrebbe ospitato le Olimpiadi invernali del 1988, e che Canmore avrebbe ospitato gli eventi di sci alpino. Questo risultò in un aumento del turismo, e Canmore cominiciò a diventare la destinazione turistica che è oggi.

Il Canmore Hotel è situato da oltre cento anni su main street. Il palazzo è cambiato molto poco in questo periodo, diventando uno dei punti di riferimento più caratteristici di Canmore. L'hotel ha celebrato il suo centoventesimo anniversario nell'ottobre del 2010.[4]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN158013805 · LCCN: (ENn88080704 · GND: (DE4601595-4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Environment Canada, Canadian Climate Normals 1971-2000 Station Data - Climate - Environment Canada, climate.weatheroffice.gc.ca. URL consultato il 23 giugno 2016.
  2. ^ Edna Hill Appleby, Canmore: the story of an era, Calgary, D.W. Friesen, 1975, p. 26.
  3. ^ Burton, vol. 1, p. 350, states: "Malcolm the son of Duncan is known as Malcolm III., but still better perhaps by his characteristic name of Canmore, said to come from the Celtic 'Cenn Mór', meaning 'great head'".
  4. ^ a b Canmore's History, Tourism Canmore Kananaskis. URL consultato il 12 marzo 2013.