Lee Seung-woo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lee Seung-woo
Lee Seung Woo.jpg
Seung-woo nelle giovanili del Barcellona nel 2012.
Nazionalità Corea del Sud Corea del Sud
Altezza 173 cm
Peso 63 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Squadra Verona
Carriera
Giovanili
2008-2011Incheon United
2011-2016Barcellona
Squadre di club1
2016-2017Barcellona B1 (0)
2017-Verona14 (1)
Nazionale
2013-2015Corea del Sud Corea del Sud U-1718 (13)
2015-2017Corea del Sud Corea del Sud U-2016 (7)
2018-Corea del Sud Corea del Sud6 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 giugno 2018

Lee Seung-woo[1] (Suwon, 6 gennaio 1998) è un calciatore sudcoreano, attaccante del Verona e della nazionale sudcoreana.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Gioca prevalentemente come ala sinistra, ma può giocare anche sulla fascia opposta o come seconda punta. È dotato di un'ottima velocità.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Notato dal Barcellona nel 2010 durante un torneo giovanile in Sudafrica, viene inserito nella cantera, ma non può essere tesserato fino al 2016, perché il suo trasferimento viene ritenuto irregolare dalla FIFA per violazione dell'Articolo 19.[2] Tesserato nel 2016, debutta il 23 febbraio dello stesso anno in UEFA Youth League, facendo gol al Midtjylland, per poi collezionare appena una presenza in Segunda División B.[3]

Il 31 agosto 2017 si trasferisce a titolo definitivo in Italia al Verona, con cui sigla un contratto quadriennale.[4] Esordisce in Serie A il 24 settembre 2017, in Verona-Lazio 0-3, sostituendo Mattia Valoti al 71'.[5] Segna il suo primo gol in campionato con la maglia degli scaligeri il 5 maggio 2018, nella partita persa in trasferta per 4-1 contro il Milan.[6]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2017 gioca i Mondiali Under-20 con la Corea del Sud, totalizzando quattro presenze con due gol nelle prime due partite, contro Argentina e Guinea.[3] Il 14 maggio 2018 viene inserito nella rosa dei preconvocati della Corea del Sud per i Mondiali 2018.[7] Il 28 maggio successivo, fa il suo esordio con la nazionale maggiore giocando come titolare nell'amichevole disputata contro l'Honduras e vinta per 2-0 dalla sua squadra consegnando l'assist per il primo gol della sua squadra a Son Heung-Min.[8] Il 2 giugno 2018 viene ufficializzato la sua inclusione nella lista dei 23 convocati per Russia 2018.[9]

Controversie[modifica | modifica wikitesto]

Il 24 maggio 2018 ha denunciato il giornalista tifoso dell'Hellas Mario Poli querelandolo dopo che costui ha affermato su Lee che <<ha portato la merenda con gli involtini di cane>>.[10][11][12]

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 5 agosto 2018.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre Coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2015-2016 Spagna Barcellona B SDB 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2016-2017 SDB 0 0 - - - - - - - - - 0 0
Totale carriera 1 0 - - - - - - 1 0
2017-2018 Italia Verona A 14 1 CI 2 0 - - - - - - 16 1
2018-2019 B 0 0 CI 1 0 - - - - - - 1 0
Totale Hellas Verona 14 1 3 0 - - - - 17 1
Totale carriera 15 1 2 0 - - - - 17 1

Cronologia presenze e reti in nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Corea del Sud
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
28-5-2018 Taegu Corea del Sud Corea del Sud 2 – 0 Honduras Honduras Amichevole - Uscita al 85’ 85’
1-6-2018 Jeonju Corea del Sud Corea del Sud 1 – 3 Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina Amichevole - Ingresso al 88’ 88’
7-6-2018 Innsbruck Corea del Sud Corea del Sud 0 – 0 Bolivia Bolivia Amichevole - Uscita al 60’ 60’
11-6-2018 Grödig Senegal Senegal 2 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Amichevole - Uscita al 46’ 46’
18-6-2018 Nižnij Novgorod Svezia Svezia 1 – 0 Corea del Sud Corea del Sud Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 73’ 73’
23-6-2018 Rostov Corea del Sud Corea del Sud 1 – 2 Messico Messico Mondiali 2018 - 1º turno - Ingresso al 64’ 64’ Ammonizione al 72’ 72’
Totale Presenze 6 Reti 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Nell'onomastica coreana il cognome precede il nome. "Lee" è il cognome.
  2. ^ The South Korean prodigies held back by Barcelona's transfer ban, su These Football Times, 25 gennaio 2016. URL consultato il 31 agosto 2017.
  3. ^ a b Le schede dei nuovi stranieri della Serie A: Seung-woo Lee (Verona), su SpazioCalcio.it, 31 agosto 2017.
  4. ^ App Ufficiale, Hellas Verona Official Website, su hellasverona.it. URL consultato il 31 agosto 2017.
  5. ^ (IT) Sky Sport, Lee: "All'Hellas Verona per il fascino del club". URL consultato il 4 novembre 2017.
  6. ^ (IT) Lee, un gol bello e inutile, un segnale per il futuro - Hellas1903, in Hellas1903, 5 maggio 2018. URL consultato il 14 maggio 2018.
  7. ^ (IT) Corea del Sud, i preconvocati per il Mondiale. C'è Lee Seung-Woo del Verona, in Alfredo Pedullà, 14 maggio 2018. URL consultato il 14 maggio 2018.
  8. ^ (IT) Nazionali, buon esordio di Lee con la Corea del Sud - Hellas1903, in Hellas1903, 28 maggio 2018. URL consultato il 28 maggio 2018.
  9. ^ (IT) Società Editrice Athesis S.p.A., Lee del Verona va ai Mondiali con la Corea, in L'Arena.it. URL consultato il 23 giugno 2018.
  10. ^ GIORGIO MONTRESOR TUTTO VERONA TV1, H.Verona: Seung-Woo Lee sporge denuncia in procura per la frase pronunciata da Mario Poli, 24 maggio 2018. URL consultato il 24 maggio 2018.
  11. ^ (IT) Offese in tv a Seung-Woo Lee: scatta la querela - Pantheon Verona Network, in Pantheon Verona Network, 24 maggio 2018. URL consultato il 24 maggio 2018.
  12. ^ PressReader.com - Connecting People Through News, su www.pressreader.com. URL consultato il 24 maggio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]