Karl Nehammer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Karl Nehammer
2020 Karl Nehammer Ministerrat am 8.1.2020 (49351366976) (cropped) (cropped).jpg
Karl Nehammer nel 2020

Cancelliere federale dell'Austria
In carica
Inizio mandato 6 dicembre 2021
Presidente Alexander Van der Bellen
Predecessore Alexander Schallenberg

Leader del Partito Popolare Austriaco
In carica
Inizio mandato 3 dicembre 2021
Predecessore Sebastian Kurz

Ministro federale dell'Interno dell'Austria
Durata mandato 7 gennaio 2020 –
6 dicembre 2021
Capo del governo Sebastian Kurz
Alexander Schallenberg
Predecessore Wolfgang Peschorn
Successore Gerhard Karner

Segretario generale del Partito Popolare Austriaco
Durata mandato 20 gennaio 2018 –
3 gennaio 2020
Predecessore Elisabeth Köstinger
Stefan Steiner
Successore Axel Melchior

Membro del Consiglio nazionale dell'Austria
Durata mandato 9 novembre 2017 –
7 gennaio 2020
Legislature XXVI

Ministro federale dell'economia digitale (Interim)
In carica
Inizio mandato 09 Maggio 2022
Predecessore Margarete Schramböck

Dati generali
Partito politico Partito Popolare Austriaco
Titolo di studio Master of Science
Università University for Continuing Education Krems e Mariahilfer Gymnasium

Karl Nehammer (Vienna, 18 ottobre 1972) è un politico austriaco membro del Partito Popolare Austriaco, cancelliere federale dell'Austria dal 6 dicembre 2021. Fino a tale data è stato ministro federale dell'Interno dell'Austria dal 7 gennaio 2020[1] al 6 dicembre 2021[2]. Dal 6 dicembre 2021 è cancelliere federale austriaco[3].

Dopo le dimissioni del presidente del Partito Popolare Austriaco Sebastian Kurz e del cancelliere federale Alexander Schallenberg del 3 dicembre 2021, Nehammer ha assunto entrambe le cariche.[4][5]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nehammer è cresciuto a Vienna, dove ha frequentato il Kalksburg College e il liceo Amerlingstrasse, diplomandosi nel 1992. Ha completato il servizio militare come volontario di un anno con ulteriore servizio fino al 1996. Nel 1997 è stato congedato come tenente. Ha poi lavorato come formatore didattico per funzionari dell'informazione per il Ministero federale della difesa nazionale e come formatore per la comunicazione strategica per varie istituzioni come l'Istituto di promozione professionale (BFI) e l'Accademia politica del Partito popolare austriaco. Dal 2012, ha completato un corso universitario biennale in comunicazione politica presso l'Università del Danubio Krems ottenendo un master.

Nehammer è membro delle Catholic Austrian Students' Corporations Sonnberg Perchtoldsdorf all'interno del Mittelschüler-Kartellverband. Ha iniziato a lavorare nel settore privato nelle pubbliche relazioni nel luglio 2020.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

È sposato con la collega Katharina Nidetzky Nehammer, membro dell'ÖVP. Hanno due figli. La coppia ha ricevuto critiche all'inizio del 2020 dopo che Katharina è stata nominata portavoce del ministero della difesa, con Herbert Kickl che ha accusato il governo di mettere la politica interna e di difesa "nelle mani di una famiglia". Il suocero di Nehammer è l'ex presentatore dell'ORF Peter Nidetzky.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Cancelliere federale dell'Austria Successore Austria Bundesadler.svg
Alexander Schallenberg dal 6 dicembre 2021 in carica
Controllo di autoritàVIAF (EN70154741625953110002 · ISNI (EN0000 0005 0076 7356 · LCCN (ENno2019153896 · GND (DE1174816368 · WorldCat Identities (ENviaf-70154741625953110002