Politica dell'Austria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

La politica in Austria si svolge nel contesto di una repubblica democratica federale semipresidenziale. Il ruolo di capo del governo è ricoperto dal Cancelliere federale, mentre quello di capo dello Stato dal Presidente federale.

Il potere esecutivo è esercitato sia dai governi locali sia dal governo federale. Il potere legislativo federale è esercitato dalle due camere del parlamento, anche se il Consiglio nazionale svolge un ruolo più importante nel processo legislativo del Consiglio Federale. Dal 1949 il panorama politico è stato dominato dal Partito Popolare Austriaco, di matrice conservatrice, e dal Partito Socialdemocratico d'Austria, orientato su posizioni di centrosinistra.

Il potere giudiziario è indipendente dal potere esecutivo e legislativo e di natura esclusivamente federale non esistendo tribunali dei singoli stati.

Potere esecutivo[modifica | modifica wikitesto]

Il capo dello Stato è il Presidente federale, eletto da un voto popolare per sei anni e limitato a due mandati consecutivi.

Il governo federale consiste del Cancelliere, nominato dal Presidente della Repubblica, e un numero di ministri nominati anch'essi dal Capo dello Stato su proposta del Cancelliere. Il governo è responsabile davanti al Consiglio nazionale il quale può, con un voto di sfiducia, farlo dimettere.

L'ufficio del Presidente federale è cerimoniale, sebbene la costituzione gli permetta di far dimettere il governo e sciogliere il Consiglio nazionale e indire nuove elezioni. L'Assemblea federale, composta dal Consiglio nazionale e del Consiglio Federale in sessione unita, può indire un referendum per mettere in stato d'accusa il Capo dello Stato se egli viola la costituzione.

Dal 26 gennaio 2017 il Presidente federale è Alexander Van der Bellen (I Verdi). L'attuale Cancelliere è Sebastian Kurz (ÖVP), che è a capo del governo dal 7 gennaio 2020.

Governo[modifica | modifica wikitesto]

Funzione Titolare Partito
Cancelliere federale Sebastian Kurz ÖVP
Vice cancelliere
Funzione pubblica
Sport
Arti e cultura
Werner Kogler Verdi
Interno Karl Nehammer ÖVP
Affari esteri Alexander Schallenberg Indipendente ÖVP
Giustizia Alma Zadić Verdi
Affari sociali, salute e tutela dei consumatori Rudolf Anschober Verdi
Lavoro, famiglia e gioventù Christine Aschbacher ÖVP
Difesa Klaudia Tanner ÖVP
Istruzione, scienza e ricerca Heinz Faßmann Indipendente ÖVP
Infrastrutture e ambiente Leonore Gewessler Verdi
Agricoltura Elisabeth Köstinger ÖVP
Digitale e affari economici Margarete Schramböck ÖVP
Finanze Gernot Blümel ÖVP
Affari europei Karoline Edtstadler ÖVP
Integrazione e donne Susanne Raab ÖVP

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85009723