Halloween (film 2018)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Halloween
HalloweenMovie2018logo.jpeg
Il logo del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2018
Durata106 min
Rapporto2,39:1
Genereorrore, thriller
RegiaDavid Gordon Green
SoggettoJohn Carpenter, Debra Hill (personaggi)
SceneggiaturaDavid Gordon Green, Danny McBride, Jeff Fradley
ProduttoreMalek Akkad, Jason Blum, Sean Gowrie, Bill Block
Produttore esecutivoJohn Carpenter, Zanne Devine, Ryan Freimann, David Gordon Green, Danny McBride, David Thwaites
Casa di produzioneBlumhouse Productions, Miramax Films, Trancas International Films
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaMichael Simmonds
MontaggioTim Alverson
Effetti specialiHeath Hood, James Jenkins, Morgan McMath Rogers
MusicheJohn Carpenter
ScenografiaMissy Berent Ricker
CostumiEmily Gunshor
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani

Halloween è un film del 2018 co-scritto e diretto da David Gordon Green.

Si tratta dell'undicesimo capitolo della serie horror dedicata a Halloween. Il film è un sequel diretto di Halloween - La notte delle streghe del 1978 e pertanto ignora tutti gli eventi narrati nei sèguiti successivi al film originale, remake e reboot compresi.[1][2] Tra gli attori principali vi sono Jamie Lee Curtis e Nick Castle che, a distanza di 40 anni dal primo film, tornano ad interpretare rispettivamente i panni di Laurie Strode e dell'assassino Michael Myers, l'uomo mascherato che le ha dato la caccia da quando era sfuggita per un soffio alla carneficina della notte di Halloween.[3] Il cast comprende inoltre James Jude Courtney, Judy Greer, Andi Matichak, Will Patton e Virginia Gardner.

La Dimension Films, non essendo riuscita a produrre un nuovo film nei tempi stabiliti, perse i diritti di produzione per un sequel; i diritti ritornarono alla Miramax che si unì alla Blumhouse Productions. Nel maggio 2017, fu annunciato ufficialmente un nuovo episodio della saga con il coinvolgimento di John Carpenter come compositore, produttore esecutivo e consulente creativo.

Halloween è stato presentato in anteprima mondiale l'8 settembre 2018 al Toronto International Film Festival e uscito nelle sale statunitensi il 19 ottobre dello stesso anno, distribuito dalla Universal Pictures, primo coinvolgimento della casa di distribuzione con l'omonima serie dopo Halloween III - Il signore della notte. Ha ricevuto critiche positive; molti lo considerano il miglior sequel di Halloween, così come un ritorno allo splendore della saga. Ha incassato oltre 253 milioni di dollari in tutto il mondo, il che lo ha reso il film del franchise e del genere slasher con più incassi, superando il record stabilito in precedenza da Scream. Un sequel è in fase di sviluppo.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Quarant'anni dopo gli omicidi del 1978 a Haddonfield (Illinois, Stati Uniti), i giornalisti Aaron Korey e Dana Haines si recano allo Smith's Grove Sanitarium per conoscere Michael Myers, che venne catturato dopo essere stato ferito da sei colpi di pistola, cadendo giù dal balcone. Il dott. Ranbir Sartain li informa che Michael è in grado di parlare, ma ha scelto di non farlo. Aaron non riesce a convincere Michael a parlare, anche dopo aver tirato fuori la maschera che indossava.

Aaron e Dana si dirigono poi alla casa pesantemente sorvegliata di Laurie Strode per intervistarla, poiché è l'unica sopravvissuta di quella carneficina. Ha trascorso gli ultimi quarant'anni per prepararsi al ritorno di Michael. Da allora Laurie ha avuto due matrimoni falliti ed ha persino perso la custodia di sua figlia Karen. Aaron e Dana intendono fare luce su quanto successo quella notte maledetta e le chiedono di andare con loro nel tentativo finale di far parlare Michael prima che lo trasferiscano in un carcere di massima sicurezza. Laurie si rifiuta e li manda via, pur avendo preso i soldi dell'intervista.

Mentre i detenuti vengono fatti salire sull'autobus, il dott. Sartain insiste sul fatto che Michael continuerà ad essere suo paziente fino all'assegnazione di un nuovo medico. Più tardi il bus ha un incidente: le guardie di custodia rimangono uccise e i pazienti si disperdono per la strada, compreso Michael stesso, che uccide i proprietari di un'auto per garantirsi la fuga. La mattina seguente, il giorno di Halloween, Michael trova Dana e Aaron in una stazione di servizio, li uccide e prende la sua maschera dalla loro macchina prima di tornare a Haddonfield. Laurie viene a conoscenza dell'evasione di Michael e irrompe nella casa dove risiede la figlia Karen, abitazione la cui sicurezza è molto scarsa.

La notte di Halloween, Michael vaga per le strade della sua città natale e uccide diverse persone nelle rispettive abitazioni. Allyson, la figlia di Karen, sorprende il suo fidanzato che la sta tradendo con un'altra donna. Gli amici di Allyson, Vicky e il suo fidanzato Dave, vengono uccisi da Michael. Il ragazzino a cui Vicky stava facendo da babysitter, Julian, scappa e chiama la polizia mentre l'Uomo Nero sta ancora massacrando i malcapitati. Laurie, che sta pattugliando le strade col suo pick-up, intercetta il messaggio di segnalazione di una lite domestica sulla frequenza trasmittente della polizia e si precipita sul luogo del delitto, dove lo sceriffo Frank Hawkins, che già aveva arrestato Michael nel 1978, trova i corpi di Vicky e Dave. Laurie scorge Michael nel cortile e gli spara, colpendolo e facendolo ritirare.

Intanto anche Oscar, un amico di Allyson, finisce per essere ucciso dallo spietato assassino. Allyson rinviene il corpo infilzato sulle sbarre di un cancello e subito dopo corre a cercare aiuto. Viene poi raccolta da Hawkins e dal Dr. Sartain che la fanno salire in macchina. Laurie, Karen e Ray arrivano nel frattempo a casa. I tre in auto vedono l'uomo nero passeggiare in un vialetto e lo investono. Hawkins scende dalla volante per finirlo, ma Sartain pugnala l'agente alla gola, uccidendolo. Infatti, quest'ultimo crede che la mente di Michael debba essere studiata accuratamente in un ambiente non controllato, affinché possa convincerlo a farlo parlare. Lo carica in macchina a fianco di Allyson e guida verso casa di Laurie. La ragazza per ingannare il dottore gli dice che Michael le ha parlato e che gli riferirà ciò che le ha proferito a patto che la lasci andare. Michael però riprende conoscenza e scaraventa Sartain fuori dal veicolo, dandogli il colpo di grazia un attimo dopo. Allyson fugge e si dirige a casa della nonna. Anche Michael si dirige verso l'abitazione di Laurie, uccidendo due poliziotti sul percorso. Ray, convinto che fosse arrivata una volante, esce di casa e apre la portiera. Tuttavia trova i corpi dei due agenti precedenti e viene strangolato da Michael. Laurie nota Michael fuori, quindi barrica la porta e ordina alla figlia di nascondersi nel seminterrato.

Michael rompe il vetro della porta e tenta di spezzarle il collo, ma lei gli spara colpendolo alle dita. Inizia il combattimento nelle varie stanze dell'edificio, finché Michael la agguanta e la getta dal balcone. Allyson intanto, giunge a casa ed entra nel seminterrato insieme alla madre, distraendo Michael per pochi secondi. Quando si gira, Laurie è scomparsa. L'assassino intuisce l'ingresso segreto e si sporge, beccandosi però una fucilata. Un attimo dopo spunta Laurie che lo accoltella da dietro, facendolo cadere per le scale dello scantinato. Allyson e Karen si precipitano a salire velocemente ma Michael si rialza e afferra la caviglia di quest'ultima che viene liberata dalla figlia, ferendolo con un coltello. Attivano così un marchingegno che lo intrappola e azionano un interruttore che sprigiona gas. Laurie lascia cadere un bengala che incendia a poco a poco lo stabile. Le tre donne scappano e fanno l'autostop. Viene mostrata un'ultima scena del seminterrato in fiamme, con Michael che non si riesce più a intravedere.

Personaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Laurie Strode interpretata da Jamie Lee Curtis: l'unica sopravvissuta della furia omicida di Michael Myers nel 1978, mamma di Karen e nonna di Allyson soffre di disturbo da stress post-traumatico.
  • Karen Nelson (nata Strode) interpretata da Judy Greer: la figlia di Laurie e la madre di Allyson. Quando aveva solo 8 anni, imparò a sparare e a combattere. La notte sognava il seminterrato; i servizi sociali la portarono via quando aveva 12 anni. Ha passato tutta la vita a cercare di superare la paranoia e le nevrosi che la mamma ha proiettato su di lei
  • Allyson Nelson interpretata da Andi Matichak: la figlia di Karen e nipote di Laurie. Vorrebbe che la nonna si buttasse il passato alle spalle e trascorresse più tempo con lei.
  • Michael Myers interpretato da James Jude Courtney e Nick Castle: l'assassino mascherato, artefice dell'uccisione di tre giovani innocenti ad Halloween nel 1978. Ora scappato e diretto a "casa sua".
  • Frank Hawkins interpretato da Will Patton: il vice sceriffo e primo agente a rispondere quando Michael è stato arrestato.
  • Vicky interpretata da Virginia Gardner: la migliore amica di Allyson e fidanzata di Dave.
  • Dr. Ranbir Sartain interpretato da Haluk Bilginer: lo psichiatra di Michael Myers ed ex-allievo del dr. Sam Loomis.
  • Aaron Korey interpretato da Jefferson Hall: il giornalista investigatore e collega di Dana.
  • Dana Haines interpretata da Rhian Rees: la giornalista investigatrice e collega di Aaron.
  • Ray Nelson interpretato da Toby Huss: il marito di Karen, padre di Allyson e genero di Laurie
  • Sceriffo Barker interpretato da Omar Dorsey: lo sceriffo di Haddonfield.
  • Cameron Elam interpretato da Dylan Arnold: il fidanzato di Allyson.
  • Dave interpretato da Miles Robbins: il fidanzato di Vicky.
  • Oscar interpretato da Drew Scheid: il migliore amico di Cameron.
  • Julian Morrisey interpretato da Jibrail Nantambu: il ragazzino a cui Vicky fa da babysitter.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Il produttore Jason Blum

Nel 2011 fu annunciato un sequel di Halloween II intitolato Halloween 3D, la cui data di distribuzione sarebbe stata prevista per il 26 ottobre 2012. In quel momento nessun regista o sceneggiatore era stato assegnato al progetto. Inizialmente Patrick Lussier e Todd Farmer vennero selezionati come sceneggiatori, ma si ritirarono a causa del loro impegno nel reboot di Hellraiser. Il film sarebbe dovuto cominciare dal punto in cui era terminato il film del 2009, e avrebbe dovuto rendere omaggio alla versione originale del film di Michael Myers del 1978.[4] In seguito fu cancellata la data di pubblicazione iniziale, poiché non erano stati compiuti progressi.[5]

Nel febbraio 2015 Patrick Melton e Marcus Dunstan vennero ingaggiati come sceneggiatori del nuovo film della saga di Halloween che Malek Akkad e Matt Stein stavano producendo, definito come una sorta di "ricalibrazione" più che un reboot.[6] Il 15 giugno 2015 venne annunciato che la The Weinstein Company stava lavorando alla produzione di un altro seguito di Halloween, provvisoriamente chiamato Halloween Returns, con Dunstan alla regia. Sarebbe stato un film indipendente, il cui scopo era quello di reintrodurre Michael Myers al pubblico anni dopo la sua furia iniziale di Halloween e Halloween II, mentre si trovava ad affrontare una nuova generazione di vittime durante la sua permanenza nel braccio della morte.[7][8] Il 22 ottobre 2015 il produttore Malek Akkad rivelò che la produzione di Halloween Returns era stata rimandata, e che il tempo in più avrebbe portato come risultato un film migliore.[9] Malek disse a riguardo: «Devo dire, e questa è in qualche modo una novità, che sfortunatamente accadono cose ad Hollywood che ti portano ad avere problemi con gli studi oltre ad altre variabili. Abbiamo dovuto fare un passo indietro e ora stiamo provando a ripensare a questa bestia che sarà il nuovo Halloween. Quindi ci sarà un po' di ritardo ma questo nuovo Halloween non sarà proprio ciò che è stato reso noto e ciò che la gente si aspetta, stiamo facendo dei cambiamenti inerenti a questo.»[10] Nel dicembre 2015 fu annunciato che la Dimension Films non aveva più i diritti per Halloween poiché Halloween Returns non era entrato in produzione nei tempi previsti.[11] Contemporaneamente fu confermata anche la cancellazione del film.[12] I diritti ritornarono alla Miramax.[13]

Il 24 maggio 2016 fu dichiarato che la Blumhouse Productions e la Miramax avrebbero co-finanziato un nuovo film, con l'Universal Pictures che si sarebbe occupata della distribuzione tramite un accordo tra lo studio e la Blumhouse. L'amministratore delegato della Blumhouse, Jason Blum, definì il primo film della saga una pietra miliare, che aveva spinto la compagnia a produrre film horror: «I grandissimi Malek Akkad e John Carpenter occupano un posto speciale nei cuori di tutti i fan del genere e siamo molto emozionati per il fatto che la Miramax ci abbia permesso di lavorare con loro.»[14] I diritti, nello specifico, andarono alla Miramax e a Tarik Akkad, che cercarono Blum per il suo successo come produttore di film dell'orrore.

Regia e sceneggiatura[modifica | modifica wikitesto]

Il regista e co-scrittore David Gordon Green
Lo sceneggiatore Danny McBride

Quando John Carpenter, che aveva co-scritto i primi due film di Halloween con Debra Hill e diretto l'originale, firmò come produttore esecutivo nel 2016, dichiarando che le sue intenzioni erano quelle di rendere il nuovo film “il più spaventoso di tutti”.[15] In un'intervista con Rotten Tomatoes ha parlato delle motivazioni che c'erano dietro la decisione di rivisitare la serie per la prima volta dalla produzione di Halloween III - Il signore della notte: «Ho parlato dei sequel della saga di Halloween per molto tempo; non li ho visti tutti [...] Ma alla fine ho pensato, beh, se sto solo perdendo tempo, perché non provare a farlo al meglio delle mie capacità? Quindi basta lanciare pietre dai marciapiedi, vai lì e prova a fare qualcosa di positivo.»[16] Quando i diritti furono acquisiti dalla Blumhouse Productions, il regista Adam Wingard si propose per dirigere il nuovo capitolo dedicato ad Halloween,[17] tuttavia decise di virare su altre scelte dopo che una e-mail da parte di Carpenter lo rese soddisfatto: «Me ne sono andato pensando di aver ottenuto tutto ciò che volevo da questo lavoro. Meglio di così non poteva andare».[18] Danny McBride e David Gordon Green vennero confermati come sceneggiatori il 9 febbraio 2017, e quest'ultimo venne confermato anche in cabina di regia.[19][20] Carpenter disse di essere stato colpito dal copione presentato dai co-sceneggiatori e richiesto da Jason Blum, affermando che "avevano fatto centro".

Mentre sviluppavano la storia, invece di riavviare una riedizione della serie, decisero inizialmente di concentrarsi sul proseguimento della leggenda dei primi due film;[21] Danny McBride disse in proposito: «Abbiamo deciso che rifare qualcosa che già funziona non è una buona idea, quindi sarà solo una rivisitazione.»[22] La sceneggiatura fu creata dagli scrittori proprio per essere mostrata a Carpenter, in quanto loro stessi si definivano fan dell'originale Halloween. La storia fu approfondita in modo da ignorare tutti i sequel e facilitare la successione del nuovo film; inoltre l'epilogo della prima pellicola fu variata per favorire continuità retroattiva alle preferenze di McBride.[23] In seguito dichiarò che il film rendeva comunque omaggio ai vari titoli della serie, sebbene non ci fosse un'estensione diretta: «Ci sono così tante versioni diverse e la linea temporale è così confusa che abbiamo pensato che sarebbe stato più semplice tornare alle origini e proseguire da quel punto. È stato più bello che sapere che stessimo lavorando ad Halloween 11, sembrava semplicemente più fico, stiamo realizzando Halloween 2! Per i fan, rispettiamo e onoriamo ogni film della saga di Halloween.»[24] Nonostante Green e McBride avessero radici comiche, Halloween si distanziava da quel genere. McBride aggiunse: «Penso ci sia una battuta al massimo sul copione, il resto è puro horror».[25] Con la convinzione che "ottimi registi di film horror sono ottimi registi", Jason Blum assunse Green per la sua rinomata abilità nella narrazione. Nessuna decisione importante fu presa senza il consenso di Carpenter, comprese l'approvazione del copione iniziale e la decisione di riutilizzare Jamie Lee Curtis.[26]

Carpenter, insoddisfatto del rifacimento e delle informazioni personali che Rob Zombie aveva aggiunto al killer Michael Myers, voleva riportare il personaggio alle sue misteriose origini, descrivendolo come "una forza della natura. Dovrebbe essere quasi soprannaturale".[27] McBride ha analizzato dettagliatamente il suo approccio per l'umanizzazione del personaggio: «Penso che stiamo semplicemente provando a riproporre ciò che era così affascinante nel primo film. Era molto semplice e riusciva a ottenere un certo livello di orrore che però non trasformava Michael Myers in un essere che non poteva essere ucciso. Voglio essere atterrito da qualcosa che penso possa realmente accadere. Credo sia molto più terrificante essere spaventati da qualcuno nascosto nell'ombra mentre vai a buttare la spazzatura.»[28]

Originariamente la sceneggiatura prevedeva che, per questioni di continuità con Halloween 4 e Halloween 5, la figlia di Laurie, Jamie Lloyd, apparisse accanto a quest'ultima per la prima volta. Ciònonostante, le successive revisioni cambiarono il suo nome in Karen.[29] Anche prima che queste idee primarie venissero diffuse pubblicamente, Danielle Harris, che interpretava Jamie, si oppose fermamente al fatto che Laurie potesse avere una figlia che non fosse Jamie; le sue richieste alla produzione furono però respinte.[30]

Cast[modifica | modifica wikitesto]

Jamie Lee Curtis e Nick Castle tornano ad interpretare i rispettivi ruoli di Laurie Strode e Michael Myers

Nel settembre del 2017, Jamie Lee Curtis confermò che avrebbe ripreso il ruolo di Laurie Strode.[31][32] Diversamente dal ruolo final girl del personaggio nel film originale, Laurie si armò e si preparò a lungo nel periodo di tempo che intercorreva tra i film nel caso Michael Myers fosse tornato.[33] Anche se Halloween II e le sue ultime puntate hanno raffigurato Laurie la sorella e Myers l'assassino spietato, gli sceneggiatori hanno pensato che il motivo aggiunto lo rendesse meno spaventoso come tale. Per questo motivo, ignorarono intenzionalmente quell'aspetto della tradizione.[34] Nel film, Allyson (Andi Matichak), la nipote di Laurie, spiega come 40 anni prima, la sua vita sia stata influenzata dal regno di terrore di Michael. Quando un amico insinua di aver sentito che Michael era il fratello di Laurie, Allyson risponde: "No, non era suo fratello, è una balla che la gente ha messo in giro per avere meno paura".[35] Gli sceneggiatori inizialmente non sapevano se Curtis sarebbe stata disposta a ritornare, così si impegnarono nella stesura del copione in modo da rendere il personaggio di Laurie Strode qualcosa a cui lei non avrebbe potuto dire di no.[25] Curtis espresse la sua riapparizione: «Non appena ho letto a cosa avevano pensato David Gordon Green e Danny McBride… il modo in cui hanno collegato i punti della storia ha completamente senso per me e ho sentito che fosse appropriato che tornassi ad Haddonfield per un altro reboot. C’era l’idea di: “Come lo chiameresti?”. Se potessi, l’avrei probabilmente chiamato “Halloween Retold”. Perché è come se lo ri-raccontassimo. È la storia originale in molti, molti, molti modi, solo raccontata 40 anni dopo con mia nipote.»[36] Curtis vestiva già i panni di Laurie nei sequel di Halloween II - Il signore della morte, Halloween H20 - 20 anni dopo e Halloween - La resurrezione. Nell'ottobre seguente si unisce al cast l'attrice Judy Greer, che interpreta la figlia di Laurie, Karen Strode.[37][38] Il 7 dicembre 2017, Andi Matichak fu scelta per interpretare la nipote di Laurie, Allyson.[39]

Danielle Harris, che aveva interpretato Jamie Lloyd in Halloween 4 - Il ritorno di Michael Myers e Halloween 5 - La vendetta di Michael Myers, contattò la Blumhouse proponendo in qualche modo di recitare nuovamente il suo personaggio; nonostante fosse nata come Jamie nella sceneggiatura, lo studio invece optò per una figlia diversa, lasciando l'amaro in bocca ad Harris che in alcune pubblicazioni horror esplicitò la sua delusione: «Mi andava bene che lei avesse un figlio... ma stanno dicendo che è l'ultimo e... ha una figlia e non è Jamie. Penso sia un peccato.»[40][41][42][43][44]

Il 20 dicembre 2017 fu annunciato che Nick Castle, primo interprete dell'assassino Michael nel film del 1978, avrebbe ripreso nuovamente il suo ruolo,[45] con il supporto dell'attore e stuntman James Jude Courtney.[46] Courtney fu suggerito a Malek Akkad e David Gordon Green dal coordinatore degli stuntman Rawn Hutchinson sia per le sua capacità acrobatiche che recitative, successivamente partecipò alle audizioni e nel dicembre 2017 fu informato telefonicamente di aver ottenuto la parte. Green gli spiegò le proprie idee circa le movenze di Myers, un mix tra la performance originale di Castle e delle movenze aggiuntive in stile felino. Courtney adattò il proprio portamento a quelle richieste studiando i movimenti di un vero gatto: «Penso che i gatti siano le macchine da caccia più perfette del pianeta, e la bellezza è che non giudichiamo un gatto per quello che fa. Perciò ho cercato di portare quel movimento e quell'approccio non giudicante al modo in cui mi muovevo come The Shape, l'ho imparato dal mio gatto Parcival.» Riteneva il collaborare con Castle un "onore", mentre Castle lo descriveva come un "passaggio della torcia". Courtney utilizzò il lavoro di John Carpenter e Castle sul film originale per determinare come i quaranta anni trascorsi tra gli eventi dei due film avrebbero cambiato il personaggio nel tempo.[47] L'annuncio del dicembre 2017 della partecipazione di Nick Castle indicava chiaramente che l'attore avrebbe interpretato nuovamente il ruolo di Michael Myers,[48] con James Jude Courtney ingaggiato solo per delle aggiunte al personaggio. Tuttavia, in un'intervista del 2018, Courtney rivelò che il girato di Castle nel ruolo di Myers fu minimo e che la maggior parte del lavoro sotto la maschera fu fatta dallo stesso Courtney, affermazione che portò alla domanda se il ritorno di Nick Castle, interprete originale di Myers, fosse stato erroneamente enfatizzato dalla produzione.[49]

Il 13 gennaio 2018, Virginia Gardner, Miles Robbins, Dylan Arnold e Drew Scheid furono confermati per interpretare gli amici di Allyson.[46][50] Il 16 gennaio 2018, Will Patton venne pubblicizzato per essere entrato nel cast.[51] Dopo fu coinvolto Rob Niter; entrambi gli attori vennero annunciati per ritrarre agenti di polizia, così come l'attrice britannica Rhian Rees, che è stata scelta per interpretare un personaggio di nome Dana.[52] A proposito del cast, Nick Castle dichiarò: «Quello che mi piace di questo (nuovo film) è che hanno dei bravi giovani attori. Hanno arricchito la relazione del personaggio di Jamie con sua figlia e sua nipote. Penso abbiano fatto delle scelte davvero audaci su chi sono queste persone e perché sono così adesso.»[53]

Il 27 luglio 2018 fu annunciato che il comico Colin Mahan avrebbe doppiato una voce fuori campo del Dott. Sam Loomis, che era originariamente interpretato da Donald Pleasence.[54] Nel film, la voce del Dr. Loomis viene sentita quando Aaron e Dana ascoltano una sua registrazione, fatta tre mesi dopo gli eventi del film originale, in cui spiega che non vi è nessun motivo per tenere in vita il mare e suggerisce di sopprimere Michael.

Infine, P. J. Soles, che aveva interpretato Lynda van der Klok, l'ultima vittima di Michael nel film originale, appare come cameo nel ruolo di un'insegnate.

Riprese[modifica | modifica wikitesto]

Michael Myers durante le riprese
Il cimitero Magnolia, a Charleston, dove è stata girata una scena

Le riprese sono iniziate il 13 gennaio 2018 a Charleston, nel Sud Carolina. Inizialmente, sarebbero dovute partire verso la fine di ottobre 2017,[55][56] ma in seguito, per cause ignote, sono state rimandate a gennaio 2018.[57] Michael Simmonds si occupò della fotografia con l'aiuto di Paul Daley e Stewart Cantrell.[58] Secondo Danny McBride, l'orrore della pellicola punta più a creare una sensazione di tensione e di paura nel pubblico, piuttosto che rappresentare delle vere scene di violenza;[59] Il trucco e gli effetti visivi sono stati curati da Christopher Nelson[60]. Jamie Lee Curtis ha terminato le riprese il 16 febbraio 2018,[61] mentre la parte fotografica finì tre giorni dopo.[62] L'accoglienza ottenuta durante la prima preview del film spinse i produttori a riprogrammare le nuove riprese all'inizio del mese di giugno 2018. Come per le prime, anche queste si svolsero a Charleston.[63]

James Jude Courtney completò un periodo di pratica di una settimana prima dell'inizio delle riprese. Il truccatore Christopher Nelson utilizzò una ricostruzione del suo viso per creare la maschera di Michael Myers e diverse altre protesi utilizzate dallo stesso attore.[58] La maschera fu successivamente invecchiata per riflettere la "naturale evoluzione" del personaggio rispetto all'originale.[33] Courtney fu coinvolto in tutte le scene in cui doveva comparire Myers, incluse quelle di Nick Castle, il quale interpretò il medesimo personaggio solo per un piccolo numero di riprese e che Castle descrisse ai giornalisti presenti sul set come comparsa cameo: «Jim è ora il nostro Michael Myers». Castle interpretò il suo ruolo in una sola scena con Curtis e registrò tutti i suoni dei sospiri di Myers nella post-produzione. Castle affermò che nelle intenzioni della produzione c'era il volere di mantenere l'atmosfera dell'originale e, come nel film del 1978, "è molto incentrato sul quartiere circostante […] Ci sono molte cose che coincidono (nel nuovo film) che sembrano delle tecniche intelligenti per creare una sorta di déjà vu del film precedente, senza dare la sensazione di essere stato copiato. Era la prima cosa che veniva detta: «Vogliamo farlo come John Carpenter l'ha fatto»".[53]

Nelson accompagnò Courtney durante tutte le riprese, dandogli dei consigli riguardo la recitazione, derivati dalla sua personale conoscenza dei personaggi del vecchio Halloween.[58] Nelson era stato intervistato ed esaminato per prendere parte alla produzione del film di Akkad e Green dopo una conversazione con Ryan Turek, un produttore della Blumhouse, con il quale era già in contatto. Alcune delle sue idee iniziali, concepite in collaborazione con l'altro truccatore Vincent Van Dyke, furono preliminarmente scartate a causa di complicazioni legali risolte solamente quando iniziò a lavorare per il film. Piuttosto che copiare semplicemente il design della maschera del film originale, Nelson preferì ricreare quello che lui descrisse come l'"impressione" della stessa. Poiché il film è ambientato quarant'anni dopo gli eventi dell'originale, studiò le rughe e il naturale degrado nel tempo della precedente maschera, mentre delineava anche l'aspetto di Myers. Courtney è stato assunto dopo che Nelson consigliò a Green di non inserire nel cast uno stuntman grande e goffo nel suo ruolo in modo da mantenere la continuità con il primo film.[64]

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

«Il tema originale nella sua semplicità si adatta perfettamente al film. E' quasi come Lo squalo. Non hai bisogno di una sinfonia per suggerirti le emozioni.»

(David Gordon Green[65])

«Non c'è niente di meglio che guidare la tua auto e fingere di essere in un film di John Carpenter»

(Danny McBride[65])

La colonna sonora è stata curata da John Carpenter stesso, che aveva confermato l'impegno ad ottobre 2017.[66][67] Mantiene lo spirito pioneristico della produzione storica e la stessa lucida follia, ma è allo stesso tempo chiaramente più composita, più ricca di suoni e di sfumature.[68]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Halloween (Original 2018 Motion Picture Soundtrack)
ArtistaJohn Carpenter
Tipo albumColonna sonora
Pubblicazione2018
Durata43:29
Tracce21
GenereMusica elettronica
Rock
EtichettaSacred Bones Records
John Carpenter - cronologia
Album successivo
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic[69] 4/5 stelle
Rolling Stone[70] 3.5/5 stelle
Sputnikmusic[71] 4.5/5 stelle
musicOMH[72] 4/5 stelle
Pitchfork[73] 7.4/10 stelle
Metacritic[74] 72/100
Consequence of Sound[75] A-

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Musiche di John Carpenter, Cody Carpenter, Daniel Davis.

  1. Intro – 1:14
  2. Halloween Theme – 3:02
  3. Laurie's Theme – 0:44
  4. Prison Montage – 2:46
  5. Michael Kills – 0:33
  6. Michael Kills Again – 3:45
  7. The Shape Returns – 3:32
  8. The Bogeyman – 1:06
  9. The Shape Kills – 0:50
  10. Laurie Sees The Shape – 1:13
  11. Wrought Iron Fence – 0:47
  12. The Shape Hunts Allyson – 0:58
  13. Allyson Discovered – 1:26
  14. Say Something – 3:02
  15. Ray's Goodbye – 1:39
  16. The Shape Is Monumental – 1:57
  17. The Shape and Laurie Fight – 1:54
  18. The Grind – 1:52
  19. Trap the Shape – 2:10
  20. The Shape Burns – 1:31
  21. Halloween Triumphant – 7:28

Durata totale: 43:29

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

La convention cinematografica CinemaCon ha presentato in anteprima le immagini esclusive il 25 aprile 2018, raccogliendo reazioni positive da parte del pubblico.[76] Il 20 luglio 2018 il film è stato presentato nel padiglione H del San Diego Comic-Con International, con la presenza di Jamie Lee Curtis, David Gordon Green, Malek Akkad e Jason Blum.[77]

Slogan[modifica | modifica wikitesto]

  • «Face your fate»[78]
    «Affronta il tuo destino»
  • «40 years later, evil returns home»[78]
    «40 anni dopo, il male torna a casa»
  • «You don't believe in the Boogeyman? You should.»[78]
    «Non credi all'Uomo Nero? Dovresti.»
  • «Trick or treat?»[78]
    «Dolcetto o scherzetto?»

Trailer[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer viene pubblicato l'8 giugno 2018,[79] seguito in breve da quello in italiano.[80] Il 5 settembre viene rilasciato un secondo trailer del film.[81][82]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il produttore Malek Akkad alla première di Toronto

La première mondiale di Halloween si è tenuta l'8 settembre 2018 al Toronto International Film Festival.[83] Il film è stato anche distribuito in IMAX per una sola settimana.[84][85]

Data di uscita[modifica | modifica wikitesto]

Le date di uscita internazionali nel corso del 2018 sono state:[86]

Divieti[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola negli Stati Uniti è stata vietata ai minori ottenendo un divieto “R”, ovvero vietato ai minori di 17 anni non accompagnati, per i seguenti motivi: "Violenza horror, immagini sanguinolente, linguaggio forte, uso di droga fugace e nudità."[87]

In Italia invece la visione è stata vietata ai minori di 14 anni.

I restanti divieti internazionali sono stati:[88][89]

  • Argentina: 16
  • Australia: MA15+
  • Brasile: 18A (Alberta)
  • Canada: 14A (British Columbia/Manitoba)
  • Canada: 13+ (Quebec)
  • Francia: 12
  • Germania: 16
  • Hong Kong: IIB
  • India: A
  • Indonesia: 17+
  • Irlanda: 18
  • Giappone: R15+
  • Lituania: N-18
  • Malesia: 18
  • Malta: 18
  • Messico: B15
  • Paesi Bassi: 16
  • Nuova Zelanda: R16
  • Norvegia: 15
  • Filippine: R-16
  • Portogallo: M/18
  • Romania: I.M.-18
  • Russia: 18+
  • Singapore: M18
  • Sud Africa: 18
  • Sud Corea: 18
  • Spagna: 16 (ICAA)
  • Svizzera: 16
  • Taiwan: R-18
  • Turchia: 18+
  • Regno Unito: 18

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

I dialoghi e la direzione del doppiaggio in lingua italiana del film sono stati curati da Fabrizio Pucci.[90]

Edizioni home video[modifica | modifica wikitesto]

Halloween è stato rilasciato in formato digitale il 28 dicembre 2018 e in 4K Ultra HD, Blu-ray e DVD il 15 gennaio 2019.[91][92] Sul mercato italiano, le tre edizioni saranno diffuse per il 20 febbraio.[93]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Nel primo weekend di programmazione nelle sale statunitensi, la pellicola si posizione al primo posto del botteghino con un incasso di oltre 77 milioni di dollari, stabilendo il secondo miglior esordio nel mese di ottobre e il più alto di sempre per la saga di Halloween.[94] Anche in Italia si posiziona al primo posto con un incasso di 2 milioni di euro.[95]

Il film ha incassato 159 342 015 $ nel Nord America e 94 346 020 $ nel resto del mondo, per un totale globale di 253 688 035 $,[96] a fronte di un budget di 10 000 000 $.[97]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato accolto positivamente dalla critica cinematografica. Sul sito Rotten Tomatoes il film ha una percentuale del gradimento del 79%, con un voto medio di 6.8/10 basato su 323 critiche, il consenso critico dichiara: "Halloween (2018) cancella in gran parte la lavagna pulita dopo decenni di sequel deludenti, ignorando la mitologia che funziona sempre di più grazie ad elementi di base, ma comunque efficaci".[98] Su Metacritic ha un punteggio del 67 su 100 che indica come "recensioni generalmente favorevoli", sulla base di 51 recensioni.[99]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno del 2018, gli sceneggiatori Danny McBride e David Gordon Green hanno espresso interesse nel produrre altri due film della saga. Secondo i due, i sequel sarebbero dovuti essere girati uno dopo l'altro, tuttavia hanno poi deciso di attendere la reazione del pubblico al primo film e poi eventualmente procedere. Infine, ad ottobre 2018, McBride dopo il weekend di apertura, ha confermato che lo sviluppo del sequel è cominciato.[104]

Scott Teems è entrato in trattative per scrivere la sceneggiatura del nuovo film.[105][106]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Halloween: David Gordon Green spiega perché hanno ignorato tutti i sequel, cineblog.it, 9 giugno 2018. URL consultato il 10 giugno 2018.
  2. ^ (EN) How Blumhouse’s Halloween Will Pay Homage To The Previous Sequels, cinemablend.com, 9 giugno 2018. URL consultato il 10 giugno 2018.
  3. ^ (EN) Nick Castle Talks Reprising Michael Myers in ‘Halloween’ 2018, halloweendailynews.com, 21 febbraio 2018. URL consultato l'8 giugno 2018.
  4. ^ (EN) Halloween 3D Gets A Release Date, su empireonline.com, 21 giugno 2011. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  5. ^ (EN) Halloween 3D Officially Bumped from 2012, su shocktillyoudrop.com, 11 aprile 2012. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  6. ^ (EN) 'Saw' Writers Hired to Tackle New 'Halloween' Horror Movie (Exclusive), su hollywoodreporter.com, 9 febbraio 2015. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  7. ^ (EN) Michael Myers Resurrected In ‘Halloween Returns’!, su bloody-disgusting.com, 15 giugno 2015. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  8. ^ (EN) Who’s Directing ‘Halloween Returns’?! (Exclusive), su bloody-disgusting.com, 18 giugno 2015. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  9. ^ (EN) The next Halloween Film Has Been Delayed for Refiguring, su joblo.com, 22 ottobre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  10. ^ (EN) Exclusive: Malek Akkad Discusses Changes to Upcoming HALLOWEEN Sequel, su dailydead.com, 22 ottobre 2019. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  11. ^ (EN) ‘Halloween’ Franchise Up for Grabs as Dimension Lets Michael Myers Slip Away, su thewrap.com, 28 dicembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  12. ^ (EN) Halloween Returns with Michael Myers Cancelled, su denofgeek.com, 28 dicembre 2015. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  13. ^ (EN) Jason Blum on Reviving 'Halloween,' Ignoring Hollywood Rules and Enduring "Psychological Toll" From Weinstein, su hollywoodreporter.com, 18 ottobre 2018. URL consultato l'8 gennaio 2019.
  14. ^ (EN) 'Halloween' Sequel Executive Produced by John Carpenter Finds a Director, su slashfilm.com, 24 maggio 2016. URL consultato il 9 gennaio 2019.
  15. ^ (EN) John Carpenter to make new Halloween film 'the scariest of them all', theguardian.com, 11 ottobre 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  16. ^ (EN) WE KILLED JOHN CARPENTER ON TWITTER AND HE WAS PISSED, BUT WE'RE COOL NOW, su editorial.rottentomatoes.com, 29 gennaio 2018. URL consultato il 13 gennaio 2019.
  17. ^ (EN) Adam Wingard almost directed both Blumhouse's new Halloween & Fear Street, joblo.com. URL consultato il 10 giugno 2018.
  18. ^ (EN) Halloween & Down? David Gordon Green To Direct New Franchise Take, Pen Script With Danny McBride, su bloody-disgusting.com, 9 febbraio 2017. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  19. ^ (EN) Halloween: il nuovo film in arrivo nel 2018, jamovie.it. URL consultato il 10 giugno 2018.
  20. ^ (EN) Halloween & Down? David Gordon Green To Direct New Franchise Take, Pen Script With Danny McBride, deadline.com, 7 febbraio 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  21. ^ (EN) David Gordon Green, Danny McBride Will Direct/Write The New HALLOWEEN Movie For Blumhouse!, su the13thfloor.tv, 9 febbraio 2017. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  22. ^ (EN) How Danny McBride, David Gordon Green, and Jody Hill Are Revolutionizing American Comedy and Beyond, su indiewire.com. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  23. ^ (EN) Danny McBride on 'Halloween': 'I just hope that we don't f*** it up and piss people off', su sports.yahoo.com, 13 novembre 2017. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  24. ^ Filmato audio (EN) Danny McBride: New Halloween "pays homage to every Halloween movie" - Exclusive, Youtube.com, 11 marzo 2018. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  25. ^ a b (EN) Danny McBride on 'Halloween': 'I just hope that we don't f*** it up and piss people off', su sports.yahoo.com, 13 novembre 2017. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  26. ^ (EN) Exclusive: Jason Blum Dishes on the Halloween Reboot, su comingsoon.net, 30 settembre 2017.
  27. ^ (EN) John Carpenter’s Blunt Opinion On Rob Zombie’s Version Of Halloween, su cinemablend.com, 2017. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  28. ^ (EN) #262: Danny McBride, su soundcloud.com, 2018. URL consultato il 17 gennaio 2019.
  29. ^ (EN) Early Draft of ‘Halloween’ Script Changed Laurie Strode’s Fate, su bloody-disgusting.com, 19 novembre 2018. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  30. ^ (EN) Danielle Harris Talks Next Year’s “Halloween”; “I’m Bummed Out… And Here’s Why”, su bloody-disgusting.com, 7 novembre 2017. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  31. ^ (EN) Halloween 2018: Jamie Lee Curtis torna nella saga!, filmquel.it, 16 settembre 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  32. ^ (EN) Jamie Lee Curtis Returning to 'Halloween' Franchise, hollywoodreporter.com, 15 settembre 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  33. ^ a b (EN) See first photos, trailer of Jamie Lee Curtis vs. Michael Myers in new 'Halloween', su eu.usatoday.com, 8 giugno 2018. URL consultato il 7 gennaio 2019.
  34. ^ (EN) NEW MICHAEL MYERS WON'T BE IMMORTAL & WON'T HAVE A SISTER, su joblo.com, 16 maggio 2017. URL consultato il 7 gennaio 2019.
  35. ^ (EN) 'Halloween' Trailer Confirms Major Change to Michael Myers Mythology, su comicbook.com, 8 giugno 2018. URL consultato il 7 gennaio 2019.
  36. ^ (EN) Jamie Lee Curtis promises new 'Halloween' will be terrifying, says it goes 'full-tilt boogeyman', su yahoo.com, 19 aprile 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  37. ^ (EN) Halloween: Judy Greer sarà la figlia di Jamie Lee Curtis nel sequel, mangaforever.net, 3 ottobre 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  38. ^ (EN) Judy Greer In Talks To Join Jamie Lee Curtis In ‘Halloween’ Reboot, deadline.com, 2 ottobre 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  39. ^ (EN) Andi Matichak To Join Jamie Lee Curtis In ‘Halloween’ Reboot, su deadline.com, 7 dicembre 2017. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  40. ^ (EN) Halloween's Danielle Harris Is Bummed About The Reboot, su screenrant.com, 7 novembre 2017. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  41. ^ (EN) Danielle Harris Tried to Get Jamie Lloyd into New Halloween Movie, su dreadcentral.com, 19 novembre 2017. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  42. ^ (EN) 'Halloween' Franchise Star "Bummed out" to Not Be in Upcoming Sequel, su comicbook.com, 7 novembre 2017. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  43. ^ (EN) Danielle Harris Offers More Thoughts On Jamie Lloyd Being Retconned Out of ‘Halloween’, su bloody-disgusting.com, 5 dicembre 2017. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  44. ^ (EN) Danielle Harris Continues To Address New ‘Halloween’, su pophorror.com. URL consultato il 10 febbraio 2019.
  45. ^ (EN) The ‘Halloween’ Reboot Will Bring Back the Original Michael Myers Actor, collider.com, 20 dicembre 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  46. ^ a b (EN) More ‘Halloween’ Cast Announced As Filming Begins!, su bloody-disgusting.com, 13 gennaio 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  47. ^ (EN) Matt Artz, Meet James Jude Courtney, Your New Michael Myers in 'Halloween' 2018, Halloween Daily News, 28 marzo 2018. URL consultato il 28 marzo 2018 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2018).
  48. ^ (EN) Beatrice Verhoeven, Original Michael Myers Actor to Return to 'Halloween' Franchise, TheWrap, 20 dicembre 2017. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  49. ^ (EN) Joshua Millican, Nick Castle is NOT Michael Myers in Blumhouse's "Halloween"? Cameo Only, horrorfreaknews.com, 28 marzo 2018. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  50. ^ (EN) ‘Halloween’ Behind-the-Scenes Photo Goes to Haddonfield High, su halloweendailynews.com, 28 gennaio 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  51. ^ (EN) WILL PATTON JOINS JAMIE LEE CURTIS IN BLUMHOUSE’S “HALLOWEEN” SEQUEL (EXCLUSIVE), su tracking-board.com, 16 gennaio 2018. URL consultato il 7 febbraio 2019.
  52. ^ (EN) LAURIE STRODE IS BACK IN NEW HALLOWEEN IMAGE, AND SO IS HER HAIR, su joblo.com, 30 gennaio 2019.
  53. ^ a b (EN) [Interview] Nick Castle Talks Reprising Michael Myers in ‘Halloween’ 2018, su halloweendailynews.com, 21 febbraio 2018.
  54. ^ (EN) [[Interview] Nick Castle Talks Reprising Michael Myers in ‘Halloween’ 2018 Dr. Loomis Has a Voice Cameo in Halloween 2018], 27 luglio 2018. URL consultato il 7 gennaio 2019.
  55. ^ (EN) UPDATE: ‘Halloween’ Begins Shooting In South Carolina This Month, su omegaunderground.com, 1°ottobre 2017. URL consultato il 4 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 1º ottobre 2017).
  56. ^ (EN) Five Questions for Stronger Director David Gordon Green, su filmmakermagazine.com, 22 settembre 2017. URL consultato il 4 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2017).
  57. ^ Confermato l'inizio delle riprese del reboot di Halloween, impviezmagazine.it, 2 gennaio 2018. URL consultato il 10 giugno 2018.
  58. ^ a b c (EN) [Interview] Meet James Jude Courtney, Your New Michael Myers in ‘Halloween’ 2018, su halloweendailynews.com, 27 marzo 2018. URL consultato il 4 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 28 marzo 2018).
  59. ^ (EN) Danny McBride, Charleston’s newest resident celebrity, talks uncomfortable comedy, Halloween, and a career playing “asshole douchebags”, su charlestoncitypaper.com, 29 novembre 2017. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  60. ^ (EN) Original Shape Actor Playing Michael Myers in ‘Halloween’ 2018! [Exclusive], su bloody-disgusting.com, 20 dicembre 2017. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  61. ^ (EN) Jamie Lee Curtis on Twitter, su twitter.com. URL consultato il 4 febbraio 2019 (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2018).
  62. ^ (EN) Ryan Turek on Instagram, su instagram.com, 19 febbraio 2018. URL consultato il 4 febbario 2019.
  63. ^ (EN) ‘Halloween’ Reshoots Confirmed to Be Taking Place This Month, su bloody-disgusting.com, 4 giugno 2018. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  64. ^ (EN) 'Halloween' Sequel Makeup Designer Teases New Look of Michael Myers Mask, su comicbook.com, 4 aprile 2018. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  65. ^ a b Tutti i segreti della colonna sonora di ‘Halloween’, su rollingstone.it, 25 ottobre 2018. URL consultato il 25 gennaio 2019.
  66. ^ (EN) John Carpenter potrebbe scrivere la colonna sonora del sequel di “Halloween”, sentireascoltare.com. URL consultato il 10 giugno 2018.
  67. ^ (EN) John Carpenter Discusses Movie Themes Anthology, Directorial Career & Overcoming Stage Fright, billboard.com, 11 ottobre 2017. URL consultato il 10 giugno 2018.
  68. ^ Halloween 2018: la colonna sonora integrale di John Carpenter, su cineblog.it, 20 ottobre 2018. URL consultato il 24 novembre 2018.
  69. ^ (EN) Halloween [2018] [Original Motion Picture Soundtrack] - John Carperter, su allmusic.com. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  70. ^ (EN) Review: John Carpenter Steps Out of Michael Myers’ Shadow on a New Soundtrack to ‘Halloween’, su rollingstone.com, 22 ottobre 2018. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  71. ^ (EN) John Carpenter - Halloween (2018) (album review), su sputnikmusic.com, 19 ottobre 2018. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  72. ^ (EN) John Carpenter – Halloween OST, su musicomh.com, 19 ottobre 2018. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  73. ^ (EN) John Carpenter Cody Carpenter Daniel Davies - Halloween: Original Motion Picture Soundtrack, su pitchfork.com, 30 ottobre 2018. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  74. ^ (EN) HALLOWEEN [ORIGINAL 2018 MOTION PICTURE SOUNDTRACK] by John Carpenter, su metacritic.com. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  75. ^ (EN) John Carpenter Carves Out a Brutally Angry Score for David Gordon Green’s Halloween, su consequenceofsound.net, 15 ottobre 2018. URL consultato il 14 febbraio 2019.
  76. ^ (EN) David Gordon Green On When You’ll See the First ‘Halloween’ Trailer Online, su bloody-disgusting.com, 26 aprile 2018. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  77. ^ (EN) ‘Halloween’ Star Jamie Lee Curtis Confirms San Diego Comic-Con Appearance, su comicbook.com, 2 luglio 2018. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  78. ^ a b c d (EN) Halloween (2018) - Taglines, su imdb.com. URL consultato il 31 gennaio 2019.
  79. ^ Filmato audio (EN) Halloween - Official Trailer (HD), Youtube.com, 8 giugno 2018. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  80. ^ Filmato audio HALLOWEEN - Trailer italiano ufficiale, Youtube.com, 8 giugno 2018. URL consultato l'8 giugno 2018.
  81. ^ Filmato audio (EN) Halloween - New Trailer [HD], Youtube.com, 5 settembre 2018. URL consultato il 27 gennaio 2019.
  82. ^ Filmato audio HALLOWEEN - Secondo trailer italiano, Youtube.com, 5 settembre 2018. URL consultato il 5 settembre 2018.
  83. ^ (EN) ‘Predator,’ ‘Halloween,’ ‘Fahrenheit 11/9’ to Premiere at Toronto Film Festival, su variety.com, 9 agosto 2018. URL consultato il 4 febbraio 2019.
  84. ^ (EN) EXPERIENCE HALLOWEEN IN IMAX®, su imax.com, 23 ottobre 2018. URL consultato il 5 febbraio 2019.
  85. ^ Filmato audio (EN) Experience Halloween in IMAX® For one Week Only, YouTube.com, 29 ottobre 2018. URL consultato il 5 febbraio 2019.
  86. ^ (EN) Halloween (2018) - Release Info, su imdb.com. URL consultato il 19 gennaio 2019.
  87. ^ Halloween: il film horror con Jamie Lee Curtis sarà vietato ai minori, ecco le ragioni, su badtaste.it, 2 agosto 2018. URL consultato il 24 novembre 2018.
  88. ^ (EN) Halloween (2018) - Parents Guide, su imdb.com. URL consultato il 5 febbraio 2019.
  89. ^ Sistemi di classificazione dei film
  90. ^ Informazioni sul doppiaggio, su antoniogenna.net. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  91. ^ Halloween rilascia data versione home-video, su cinema.everyeye.it, 20 novembre 2018. URL consultato il 22 novembre 2018.
  92. ^ Filmato audio (EN) Halloween - Trailer - Own it 12/28 on Digital, 1/15 on 4K Ultra HD, Blu-ray & DVD, Youtube.com, 20 novembre 2018. URL consultato il 22 novembre 2018.
  93. ^ Le aziende e-commerce pubblicano il prodotto a partire da questa data.
  94. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, 'Halloween' Box Office Second-Best Ever In October With $77.5 Million Opening, deadline.com, 21 ottobre 2018. URL consultato il 18 novembre 2018.
  95. ^ Filippo Magnifico, Box-Office Italia: Halloween raggiunge i 2 milioni, secondo Lo schiaccianoci e i quattro regni, screenweek.it, 1º novembre 2018. URL consultato il 18 novembre 2018.
  96. ^ (EN) Halloween (2018), Box Office Mojo. URL consultato il 15 dicembre 2018.
  97. ^ (EN) Halloween - Financial Information - Numbers, su m.the-numbers.com. URL consultato il 30 novembre 2018.
  98. ^ (EN) Halloween (2018), Rotten Tomatoes. URL consultato il 15 dicembre 2018.
  99. ^ (EN) Halloween (2018), Metacritic. URL consultato il 18 novembre 2018.
  100. ^ Miglior film sci-fi/horror
  101. ^ Critics' Choice Awards 2019, tutte le nomination, su mondofox.it, dicembre 2018. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  102. ^ (EN) Halloween, Hereditary, and A Quiet Place nominated for Best Movie… at Fangoria Awards, su ew.com, 22 gennaio 2019. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  103. ^ (EN) Screw the Oscars, let's see who got nominated for a Fangoria Chainsaw Award, su news.avclub.com, 22 gennaio 2019. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  104. ^ (EN) Danny McBride Confirms Halloween 2018 Sequel Talks Are Underway, su screenrant.com, 26 ottobre 2018. URL consultato il 24 novembre 2018.
  105. ^ (EN) Exclusive: ‘Halloween’ Sequel to Be Written by ‘Firestarter’ Scribe Scott Teems, su collider.com, 6 febbraio 2019. URL consultato l'8 febbraio 2019.
  106. ^ Il sequel di Halloween trova uno sceneggiatore: il cast principale potrebbe ritornare, su mondofox.it, 7 febbraio 2019. URL consultato l'8 febbraio 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema