Halloween Kills

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Halloween Kills
Halloween Kills.png
Michael Myers in una scena del film
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2021
Durata105 min
Rapporto2,39:1
Genereorrore, thriller
RegiaDavid Gordon Green
Soggettopersonaggi creati da John Carpenter e Debra Hill
SceneggiaturaDavid Gordon Green, Danny McBride, Scott Teems
ProduttoreMalek Akkad, Bill Block, Jason Blum
Produttore esecutivoBob Osher, Andrew Golov, John Carpenter, Jamie Lee Curtis, Jeanette Volturno, Couper Samuelson, Danny McBride, David Gordon Green, Ryan Freimann
Casa di produzioneBlumhouse Productions, Miramax, Rough House Pictures, Trancas International Films, Universal Pictures
Distribuzione in italianoUniversal Pictures
FotografiaMichael Simmonds
MontaggioTimothy Alverson
Effetti specialiSimon Maddison
MusicheJohn Carpenter, Cody Carpenter, Daniel Davies
ScenografiaRichard A. Wright
CostumiEmily Gunshor
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali
Doppiatori italiani
Halloween Kills.jpg
Logo ufficiale del film

Halloween Kills è un film del 2021 diretto da David Gordon Green.

La pellicola, sequel di Halloween (2018), è il dodicesimo film della serie di Halloween.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

La notte di Halloween del 2018, Laurie Strode, la figlia Karen e la nipote Allyson, hanno intrappolato Michael Myers nel seminterrato della casa di Laurie per poi dare fuoco all'abitazione. Tuttavia, dopo la fuga delle tre, alcuni vigili del fuoco, si recano sul posto e, involontariamente, liberano l’assassino che riprende quindi la sua carneficina uccidendo prima gli stessi vigili del fuoco e dopo una coppia vicina di casa di Laurie. Laurie viene nel frattempo portata in ospedale a causa delle gravi ferite riportate nello scontro con Myers e viene operata d’urgenza.

Nel frattempo, durante una festa, dove sono presenti tra gli altri Marion Chambers (assistente del dottor Loomis nel 1978), Lonnie Elam (il padre di Cameron, che da bambino ebbe un incontro faccia a faccia con Myers) e Tommy Doyle con Lindsey Wallace (i due bambini a cui Laurie fece da babysitter nel 1978) i notiziari televisivi riportano dell’incidente dell’autobus di poche ore prima e degli omicidi avvenuti ad Haddonfield. Lonnie viene contattato dal figlio Cameron che nel frattempo ha trovato e soccorso l’agente Hawkins, gravemente ferito ma ancora vivo mentre Tommy intuisce come dietro tutto vi sia Myers, per cui (dopo essersi scontrato con uno dei pazienti evasi scambiato dai presenti per Michael), decide di creare dei gruppi di vigilanza per tutta Haddonfield, con lo scopo di trovare e uccidere il maniaco.

In ospedale, Karen e Allyson, già sconvolte per la morte di Ray, vengono avvisate dalla polizia che Michael Myers è ancora vivo ma Karen mente a sua madre confermandole che l’assassino è finalmente morto. Poco dopo, nella stessa stanza viene portato anche l’agente Hawkins, operato per la ferita alla gola e come Laurie in fase di convalescenza. Allyson desidera trovare e uccidere Myers per vendicare suo padre, così (nonostante la contrarietà della madre) si unisce alla folla di vigilanza riappacificandosi con Cameron.

Durante la perlustrazione di Haddonfield, Lindsey, Marion, Marcus e Vanessa, notano due bambine in un parco (responsabili di uno scherzo a una coppia omosessuale residente nella vecchia casa dei Myers) e Lindsey ordina loro di tornare a casa. Sfortunatamente, vengono raggiunti da Michael (con in mano la maschera dell'amico delle due bambine appena ucciso) che uccide brutalmente Marion e Marcus e provoca la morte di Vanessa, mentre Lindsey, dopo essere stata aggredita, riesce a nascondersi per poi venire salvata da Lonnie, Cameron, Allyson e Tommy che nello stesso tempo trova i cadaveri mascherati di Marion, Marcus e Vanessa. Lindsey viene quindi portata in ospedale e ricoverata mentre Tommy informa Laurie dei nuovi omicidi e del fatto che Michael è ancora vivo. Laurie decide quindi di affrontare nuovamente il suo nemico anche se indebolita dalla ferita.

Mentre l'ospedale continua a riempirsi, Tommy scorge lo stesso paziente evaso dall’ospedale psichiatrico con cui si scontrò poche ore prima e, scambiandolo per Michael, vi aizza contro la folla, scatenando il caos e causando la morte dell’uomo che si getta da una finestra per paura di essere ucciso dalla folla (nonostante i richiami di Karen e Laurie). A causa di ciò, l'ex sceriffo Leigh Brackett (in servizio nel 1978 quando sua figlia Annie venne trucidata da Myers), ora agente di sicurezza dell'ospedale, fa notare come Myers stia trasformando tutti loro in dei mostri.

Nel frattempo Michael continua la sua carneficina: torna nella sua vecchia casa e massacra brutalmente la coppia omosessuale che vi risiede per poi rimanere nascosto li dentro. Lonnie, Cameron e Allyson capiscono come il percorso degli omicidi di Myers conduca verso la sua casa natale, così vi si recano e Lonnie vi entra da solo. Dopo aver sentito uno sparo anche Cameron e Allyson si addentrano nella casa trovando i cadaveri della coppia residente al piano di sopra. Subito dopo, Cameron scorge il cadavere del padre Lonnie nel soffitto rimanendo scioccato ma viene subito attaccato dall’assassino che lo accoltella e lo picchia selvaggiamente per poi ucciderlo rompendogli il collo. Allyson, nel tentativo di salvare il ragazzo, pugnala l’assassino ma inutilmente. Viene infatti buttata giù dalle scale rompendosi una gamba e, quando Myers sta per ucciderla, viene salvata da Karen che infilza un forcone nella schiena di Michael buttandolo a terra e togliendogli la maschera.

Con uno stratagemma, la donna attira Michael in una strada vicina dove l’assassino (a sua insaputa) viene accerchiato dagli abitanti di Haddonfield desiderosi di vederlo morto e viene quindi bastonato e preso a colpi di pistola per poi essere finito da Karen che lo pugnala col suo stesso coltello lasciandolo a terra, stremato e apparentemente morto. Sembra tutto finito ma quando Brackett è in procinto di sparare a Michael per assicurarsi che muoia definitivamente, quest’ultimo si riprende, sgozza Brackett e uccide tutta la folla, compreso Tommy (con in sottofondo la voce di Laurie che descrive Michael come un mostro sovrumano che si fortifica sempre di più con ogni omicidio).

Tornata dalla figlia, Karen, scorge dalla finestra di una stanza della casa dei Myers la figura di Michael bambino e si reca in quel punto ma verrà raggiunta e uccisa da Michael che le appare alle spalle e la pugnala a morte per poi osservare Haddonfield fuori dalla finestra emettendo il suo solito respiro affannoso.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel giugno 2018, Danny McBride annuncia la realizzazione di due sequel di Halloween girati back to back,[1] ma nel settembre successivo il produttore Jason Blum dichiara di aspettare il successo del film prima di girare il seguito, bloccando le riprese consequenziali.[2]

Le riprese del film sono iniziate il 16 settembre 2019 e si sono concluse il 3 novembre successivo.

Il budget del film è stato di 20 milioni di dollari.[3]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo teaser trailer del film viene diffuso l'8 luglio 2020.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola, inizialmente fissata per l'ottobre 2020, è stata rimandata di un anno a causa della pandemia di COVID-19 ed è stata presentata fuori concorso alla 78ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia il 9 settembre 2021,[5] poi distribuita nelle sale cinematografiche statunitensi dal 15 ottobre 2021[4][6] ed in quelle italiane dal 21 ottobre.[7]

Divieti[modifica | modifica wikitesto]

Negli Stati Uniti il film è stato vietato ai minori di 17 anni non accompagnati da adulti per la presenza di forte violenza sanguinosa, immagini cupe, linguaggio scurrile e uso di droghe.[8]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola ha incassato 4,8 milioni di dollari nelle anteprime notturne di giovedì 14 ottobre, superando A Quiet Place II, diventando la miglior apertura di sempre per un titolo Rated R.[9][10] Il primo giorno ha incassato 22,8 milioni di dollari, debuttando al primo posto nelle classifiche mondiali.[11][12]

A fine corsa ha incassato 92 milioni di dollari nell'America del Nord e 39,6 nel resto del mondo, per un totale di 131,6 milioni di dollari.[3]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Halloween Ends.

Il sequel, intitolato Halloween Ends, è stato distribuito dal 14 ottobre 2022.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Mike Fleming Jr, Danny McBride On Inevitable 'Halloween' Sequel & Why Michael Myers Scared Up So Much Gross 40 Years Later, su Deadline, 24 ottobre 2018. URL consultato l'8 luglio 2020.
  2. ^ Simon Thompson, Jason Blum On 'Halloween' Sequels, 'Scream' And Blumhouse At Halloween Horror Nights, su Forbes, 10 settembre 2018. URL consultato l'8 luglio 2020.
  3. ^ a b (EN) Halloween Kills, su Box Office Mojo, Amazon.com. URL consultato il 20 ottobre 2022. Modifica su Wikidata
  4. ^ a b Filmato audio Universal Pictures, Halloween Kills - Teaser (In Theaters October 2021), su YouTube, 8 luglio 2020. URL consultato l'8 luglio 2020.
  5. ^ Valentina D'Amico, HALLOWEEN KILLS: JAMIE LEE CURTIS CELEBRA LA PREMIERE DI VENEZIA CON UNA FOTO PIENA DI SANGUE E RISATE, su Movieplayer.it, 7 settembre 2021. URL consultato il 7 settembre 2021.
  6. ^ a b Mirko D'Alessio, Halloween Kills slitta di un anno, ecco il teaser e le nuove date di Candyman e The Forever Purge, su badtaste.it, 8 luglio 2020. URL consultato l'8 luglio 2020.
  7. ^ Halloween Kills, su Movieplayer.it. URL consultato l'11 ottobre 2021.
  8. ^ Beatrice Pagan, HALLOWEEN KILLS: SVELATO IL DIVIETO DEL FILM IN ARRIVO NEL 2021, su Movieplayer.it, 9 dicembre 2020. URL consultato il 10 dicembre 2020.
  9. ^ Andrea Francesco Berni, Halloween Kills incassa quasi 5 milioni di dollari alle anteprime di giovedì | Box-Office USA, su BadTaste.it, 15 ottobre 2021. URL consultato il 19 ottobre 2021.
  10. ^ (EN) Anthony D'Alessandro, ‘Halloween Kills’ Thrills With $50M+ Opening, Soaring Above Projections, Even With Peacock Day & Date, su Deadline Hollywood, 16 ottobre 2021. URL consultato il 19 ottobre 2021.
  11. ^ Michael Myers batte Ridley Scott: Halloween Kills da record, The Last Duel crollo totale, su Everyeye.it. URL consultato il 19 ottobre 2021.
  12. ^ Andrea Francesco Berni, Halloween Kills incassa quasi 23 milioni di dollari venerdì!| Box-Office USA, su BadTaste.it, 16 ottobre 2021. URL consultato il 19 ottobre 2021.
  13. ^ Beatrice Pagan, MTV MOVIE & TV AWARDS 2022, SPIDER-MAN: NO WAY HOME ED EUPHORIA DOMINANO LE NOMINATION, su Movieplayer.it, 11 maggio 2022. URL consultato il 15 maggio 2022.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema