Geena Davis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Geena Davis
Geena Davis 2013 (cropped).jpg
Geena Davis a New York nel 2013
Altezza183[1] cm
Misure97-69-97[1]
Taglia10[1] (US)
Peso66[1] kg
Scarpe12[1] (US)
OcchiMarroni[1]
CapelliCastani[1]
Statuetta dell'Oscar Oscar alla miglior attrice non protagonista 1989
Statuetta dell'Oscar Oscar Premio umanitario Jean Hersholt 2020

Geena Davis, nome d'arte di Virginia Elizabeth Davis (Wareham, 21 gennaio 1956), è un'attrice ed ex modella statunitense.

È nota per i suoi ruoli ne La mosca (1986), Beetlejuice (1988), Ragazze vincenti (1992), Spy (1996), Stuart Little (1999) e Turista per caso, per il quale ha vinto l'Oscar alla miglior attrice non protagonista nel 1989. Ha ricevuto una seconda candidatura agli Oscar come miglior attrice protagonista per la sua interpretazione di Thelma Yvonne Dickerson nel film cult Thelma & Louise (1991). Nel 2019 le viene conferito l'Oscar umanitario alla carriera[2].

Nel 2005 ha vinto il Golden Globe per la migliore attrice in una serie drammatica per Una donna alla casa bianca. Nel 2014, è tornata in televisione con il ruolo della dr.ssa Nicole Herman in Grey's Anatomy, mentre nel 2016 ha interpretato Regan MacNeil/Angela Rance nella serie televisiva horror The Exorcist.

È membro del Mensa.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Si laureò in arte drammatica alla Boston e successivamente lavorò come modella prima di debuttare sul grande schermo nel 1982, con un ruolo marginale nel film Tootsie: era stato Sydney Pollack ad averla notata mentre posava per un'importante rivista di intimo. Seguirono apparizioni televisive, come nel 1983, quando interpretò come guest star il ruolo da protagonista nell'episodio Gatto K.I.T.T. del telefilm Supercar.

Nel 1985 fu la protagonista di Una notte in Transilvania; nel 1986 arrivò il successo con La mosca cui seguì Le ragazze della terra sono facili (1988) entrambi con Jeff Goldblum, suo secondo marito. Nel 1989 vinse il Premio Oscar come miglior attrice non protagonista per la sua interpretazione nel film Turista per caso. Nel 1990 recitò in Scappiamo col malloppo, ma fu la pellicola Thelma e Louise del 1991 a segnare la sua ascesa definitiva nell'olimpo delle star di Hollywood. Il film racconta le disavventure di due amiche in cerca di un riscatto dalla vita, tragico racconto on the road che affascina le donne di tutto il mondo, che rivivono la stessa voglia di libertà ed evasione delle due protagoniste (Geena e Susan Sarandon). Per la sua interpretazione la Davis ottenne una candidatura all'Oscar e una al Golden Globe.

Il regista Renny Harlin, suo terzo marito, la diresse poi in Corsari e in Spy che non ottennero il successo sperato.

Tra i suoi film si ricordano anche: Beetlejuice - Spiritello porcello, i due Stuart Little, Ragazze vincenti, Eroe per caso, Angie - Una donna tutta sola e Ciao Julia, sono Kevin. Negli anni 2000 apparve in serie televisive, come Una donna alla Casa Bianca (2005), con cui vinse il Golden Globe, nella quale interpretò la prima donna presidente degli Stati Uniti.

Rifiutò il ruolo di protagonista del film Basic Instinct spianando così involontariamente la strada alla collega Sharon Stone.[4]

Appassionata di tiro con l'arco, partecipò al test preolimpico per Sydney 2000.[5]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1981, dopo quattro anni di fidanzamento sposò il ristoratore Richard Emmolo, da cui divorziò nel 1983. Nel 1987 sposò l'attore Jeff Goldblum, ma divorziano tre anni dopo. Nel 1993 si sposò per la terza volta con il regista Renny Harlin. Divorziarono nel 1998.

Il 1º settembre 2001 si sposò per la quarta volta con il chirurgo plastico iraniano Reza Jarrahy. Nel 2002 la coppia ha una figlia, Alizeh Keshva. Nel 2004, hanno due gemelli, Kian William e Kaiis Steven. Dopo 16 anni di matrimonio, Geena Davis e Reza Jarrahy hanno deciso di lasciarsi a causa di differenze inconciliabili.I due avevano annunciato di essersi lasciati a novembre 2017, ma hanno temporeggiato prima di procedere ufficializzando la loro separazione. L'ex marito avrebbe chiesto un assegno di mantenimento e la custodia congiunta dei loro ragazzi.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Geena Davis con l'Oscar nel 1989

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Geena Davis è stata doppiata da:

Da doppiatrice è sostituita da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g Geena Davis Bio, Height, Weight, Age, Measurements, su celebsfacts.com. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  2. ^ L'Academy assegna l'Oscar alla carriera a David Lynch e Lina Wertmuller, su Awards Today - news, trailer, recensioni, cinema, serie tv, oscar. URL consultato il 3 giugno 2019.
  3. ^ Prominent Mensans, su mensa.org. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  4. ^ (EN) Bernard Weinraub, FILM; 'Basic Instinct': The Suspect Is Attractive, and May Be Fatal, in The New York Times, 15 marzo 1992. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  5. ^ Dario Di Gennaro, Geena Davis ci prova, in RaiSport, 18 Settembre 1999. URL consultato il 13 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 4 marzo 2016).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN10039672 · ISNI (EN0000 0001 0869 4279 · LCCN (ENno94021068 · GND (DE132753413 · BNF (FRcb13954387v (data) · NLA (EN35756110