Frida Hansdotter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Frida Hansdotter
Frida Hansdotter 2016.jpg
Frida Hansdotter nel 2016
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 174[senza fonte] cm
Peso 66[senza fonte] kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom gigante, slalom speciale
Squadra Norbergs SLK
Ritirata 2019
Palmarès
Olimpiadi 1 0 0
Mondiali 0 2 3
Coppa del Mondo - Slalom 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Frida Marie Hansdotter (Västerås, 13 dicembre 1985) è un'ex sciatrice alpina svedese, specialista delle prove tecniche. In carriera ha vinto il titolo olimpico nello slalom speciale a Pyeongchang 2018, la Coppa del Mondo di slalom speciale nel 2016 e tre medaglie iridate nella stessa specialità, oltre ad altre due medaglie ottenute nelle competizioni a squadre.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Stagioni 2001-2009[modifica | modifica wikitesto]

La Hansdotter, originaria di Norberg, ha iniziato a partecipare a gare FIS nel gennaio del 2001; nella stagione 2002-2003 ha fatto il suo esordio in Coppa Europa (il 24 novembre a Åre, senza concludere lo slalom speciale in programma) e ai Mondiali juniores. La sua prima partecipazione alla Coppa del Mondo è del 23 ottobre 2004, quando ha preso parte allo slalom gigante di Sölden senza qualificarsi per la seconda manche.

Il 9 gennaio 2005 ha colto a Leukerbad la sua prima vittoria, nonché primo podio, in Coppa Europa, mentre nel 2007 è stata convocata per i supi primi Campionati mondiali: nella rassegna iridata di Åre è arrivata 30ª in supergigante. Due anni dopo, ai Mondiali di Val-d'Isère 2009, ha invece ottenuto il 15º posto nello slalom speciale e non ha completato le altre prove cui ha preso parte (supergigante, slalom gigante e supercombinata). Il 7 marzo dello stesso anno ha conquistato il primo podio in Coppa del Mondo, giungendo 2ª nello slalom speciale di Ofterschwang.

Stagioni 2010-2019[modifica | modifica wikitesto]

Ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010 è stata 15ª nello slalom speciale. 8ª nella medesima specialità ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen 2011, nella successiva rassegna iridata di Schladming 2013 ha conquistato la medaglia d'argento nella gara a squadre il 12 febbraio e, quattro giorni dopo, quella di bronzo nello slalom speciale; nello slalom gigante è stata invece 5ª.

Il 2 febbraio 2014, dopo aver ottenuto fino ad allora in carriera otto secondi posti, è riuscita a conquistare la sua prima vittoria in Coppa del Mondo, nello slalom speciale di Kranjska Gora. Due settimane dopo, ai XII Giochi olimpici invernali di Soči 2014, si è classificata 13ª nello slalom gigante e 5ª nello slalom speciale. Ai Mondiali di Vail/Beaver Creek dell'anno seguente si è aggiudicata la medaglia d'argento nello slalom speciale ed è stata 12ª nello slalom gigante. Nella stagione 2015-2016 ha vinto la Coppa del Mondo di slalom speciale con 85 punti di vantaggio sulla seconda classificata, Veronika Zuzulová. Ai Mondiali di Sankt Moritz 2017 ha vinto la medaglia di bronzo in slalom speciale e nella gara a squadre, classificandosi inoltre 16ª nello slalom gigante. Ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018 ha vinto la medaglia d'oro nello slalom speciale e si è classificata 6ª nello slalom gigante e 5ª nella gara a squadre; l'anno dopo ai Mondiali di Åre 2019 è stata 11ª nello slalom gigante, 5ª nello slalom speciale e 5ª nella gara a squadre.

Al termine della stagione 2018-2019 si ritira dall'attività agonistica.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Paese Specialità
2 febbraio 2014 Kranjska Gora Slovenia Slovenia SL
13 gennaio 2015 Flachau Austria Austria SL
29 dicembre 2015 Lienz Austria Austria SL
10 gennaio 2017 Flachau Austria Austria SL

Legenda:

SL = slalom speciale

Coppa del Mondo - gare a squadre[modifica | modifica wikitesto]

  • 3 podi:
    • 2 vittorie
    • 1 terzo posto

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 10ª nel 2011
  • 8 podi:
    • 3 vittorie
    • 2 secondi posti
    • 3 terzi posti
Coppa Europa - vittorie[modifica | modifica wikitesto]
Data Località Paese Specialità
9 gennaio 2005 Leukerbad Svizzera Svizzera SL
23 novembre 2008 Funäsdalen Svezia Svezia SL
10 dicembre 2010 Gressoney-La-Trinité Italia Italia SL

Legenda:

SL = slalom speciale

Campionati svedesi[modifica | modifica wikitesto]

Campionati svedesi juniores[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Profilo FIS (dati parziali fino al 2004), su data.fis-ski.com. URL consultato il 27 aprile 2015.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]