Courchevel

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Courchevel è una stazione di sport invernali situata nel dipartimento francese della Savoia, nella valle della Tarantasia. Fa parte del comune di Saint-Bon-Tarentaise ed è una delle stazioni più famose in Francia ed in Europa.

Vista di Courchevel

La stazione si trova nel comprensorio di Les Trois Vallées, il più grande comprensorio sciistico del mondo con più 600 km di piste. È accessibile da Moûtiers. Nelle Trois Vallées, Courchevel è la stazione più ad est.

Courchevel è composta da cinque villaggi chiamati secondo la quota: Saint-Bon-Tarentaise 1100, Le Praz (Courchevel 1300), Courchevel 1650 (Moriond) e Courchevel 1850. Nonostante l'intera area di Courchevel sia considerata una prestigiosa località turistica, Courchevel 1850 - ovvero il villaggio più alto - è quello che dà lustro a Courchevel nel mondo, venendo generalmente riconosciuto come la più esclusiva meta sciistica terrestre, prima ancora di posti come St Moritz ed Aspen.

Courchevel 1850 è la sede delle strutture alberghiere più importanti della zona, hotel a 5 stelle (di cui alcuni sono stati denominati come "palace" e non "hotel" dal governo francese per la loro esclusività), ristoranti pluripremiati e attività commerciali di lusso.

Per questo, durante l'ultimo decennio Courchevel è diventata la meta del lusso invernale per eccellenza, ribattezzata dalla stampa come la "Montecarlo innevata" o la "pista da sci dei milionari". Pernottare in uno dei diversi noti alberghi del villaggio durante la peak season dell'anno (da dicembre a febbraio) ha un costo minimo di circa $ 2.000 per notte, escludendo i pasti. Cifra che sale a 3.000 nelle settimane tra il 30 dicembre ed il 15 gennaio, cioè da capodanno fino a tutto il periodo del natale ortodosso ed occorre prenotare con un anno di anticipo per assicurarsi la disponibilità presso le strutture. Per ovviare alla mancanza di disponibilità negli alberghi, negli ultimi anni sono sempre di più i lussuosi chalet in affitto qualora non si optasse per l'acquisto.

A Courchevel è presente anche un altiporto per jet privati ed elicotteri: l'Aéroport de Courchevel.

Il punto più alto è situato alla cima della Saulire (2738 metri).

D'inverno, «Courch'» conta 32 000 abitanti (secondo le stime 40% Russi, 30% anglofoni, 15% francesi e il 15% dal resto del mondo, principalmente tedeschi e scandinavi). Fuori stagione, gli abitanti calano a 1 800. Il 90 % delle abitazioni presenta un accesso diretto alle piste (sci ai piedi).

Vi lavorano 800 maestri di sci, di cui 100 indipendenti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La stazione sciistica è stata creata nel 1946 dall'architetto urbanista Laurent Chappis. All'origine, lo scopo del Consiglio provinciale di Savoia era di fare una stazione sociale aperta a tutti, e nello stesso tempo di sviluppare il turismo in Savoia.

Oggi la stazione ha perso la sua vocazione iniziale, perché è diventata la stazione del jet set, soprattutto a Courchevel 1850.

Nel 1992 ha ospitato alcune gare delle Olimpiadi invernali, per cui è stato costruito il Trampolino del Praz al Praz (Courchevel 1300).

La società che gestisce il comprensorio di Courchevel è la S3V (Société des Trois Vallées)[1], di cui il Consiglio provinciale è azionista.

La stazione[modifica | modifica wikitesto]

Le 120 piste hanno una lunghezza totale di 150 chilometri. Sono comprese tra 1300 e 2738 metri di quota. Ci sono 62 funivie (1 teleferica, 9 cabinovie, 20 seggiovie e 29 sciovie). Ci sono anche 90 chilometri di piste dedicate allo sci di fondo.

Ciclismo[modifica | modifica wikitesto]

A Courchevel c'è stato per tre volte l'arrivo del Giro di Francia. Richard Virenque ha vinto la tappa nel 1997, Marco Pantani nel 2000 e Alejandro Valverde nel 2005.

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

La stazione è servita da un piccolissimo scalo aeroportuale, l'Aéroport de Courchevel, realizzato nel 1962 e caratterizzato dall'elevata pendenza della sua cortissima pista d'atterraggio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Sito della S3V (in Francese).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]