Cucina palermitana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Cucina siciliana.

La cucina palermitana, come tutta la cucina siciliana in generale, rientra a pieno nel modello nutrizionale della dieta mediterranea, riconosciuta dall'UNESCO bene protetto nella lista dei patrimoni orali e immateriali dell'umanità nel 2010. Essa prevede l'abbondante utilizzo di alimenti di origine vegetale (frutta, verdura, ortaggi, pane e cereali, patate e legumi), di carni rosse (principalmente bovina, ovina e suina), carni bianche e ovviamente il pescato che fa da fiore all'occhiello. Molto importante il consumo dei latticini che comprende una numerosa varietà di formaggi locali e l'utilizzo dell'olio d'oliva come principale condimento e fonte di grassi.

In Sicilia esiste un'antichissima tradizione vinicola per cui il vino è la principale bevanda alcolica che accompagna i pasti palermitani. Di particolare interesse è il "cibo da strada", ancora largamente diffuso, che rappresenta perfettamente i gusti dei palermitani. Molto presente anche la cultura e la tradizione culinaria araba, in particolare nei dolci.

Cibo da "strada"[modifica | modifica wikitesto]

Il pane con le panelle

Antipasti e contorni[modifica | modifica wikitesto]

  • Caponata (capunata)
  • Cardi, broccoli e carciofi in pastella (carduna, cacòcciuli e vròcculi a pastèdda)
  • Mussu e carcagnòlu
  • Insalata di arance e sarde salate ('nzalata d'aranci e sardi salati)
  • Fave a coniglio (Favi a cunigghiu)

Primi[modifica | modifica wikitesto]

Secondi[modifica | modifica wikitesto]

  • Sarde a beccafico (Sardi â beccaficu)
  • Quarume
  • Polpette di sarde (purpètt'i sardi)
  • Capretto con patate (crapèttu chî patati)
  • Chiocciole (babbalùci)
  • Carne a sfincione (carni a sfinciuni)
  • Costine di maiale al sugo (pittinicchi cû sucu)
  • Parmigiana
  • Carciofi ripieni al sugo (cacòcciuli attuppàti cû sucu)

Dolci[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]