Castel Gardena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Castel Gardena
Fischburg
Castel Gardena - Fischburg 2008.jpg
Castel Gardena
Ubicazione
Stato attuale Italia Italia
Regione Trentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
Città Santa Cristina Valgardena
Coordinate 46°33′22.1″N 11°44′00.2″E / 46.556139°N 11.733389°E46.556139; 11.733389Coordinate: 46°33′22.1″N 11°44′00.2″E / 46.556139°N 11.733389°E46.556139; 11.733389
Mappa di localizzazione: Trentino-Alto Adige
Castel Gardena
Informazioni generali
Tipo Castello
Termine costruzione 1641
Proprietario attuale famiglia del Barone Andrea Franchetti
Visitabile no
[senza fonte]
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il Castel Gardena (in tedesco Fischburg o in gardenese 'I Ciastèl), è un castello che si trova ai piedi del gruppo del Sassolungo a Santa Cristina Valgardena, in Alto Adige.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il nome originario del castello, "Fischburg", significa "castello della pesca". Il nome deriva dai tanti laghetti che il proprietario del castello aveva fatto scavare per allevare delle trote.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Il Castel Gardena con il paese di Santa Cristina sullo sfondo in una stampa di Johann Mosmair, disegno di Johann Martin Benz del 1840 ca.

Il castello fu costruito nel 1641 dai Conti di Wolkenstein verosimilmente con l'intervento progettuale nel 1625 dello scultore-architetto Hans Reichle del Schongau, allievo del Gianbologna, allo scopo abitativo e come castello da caccia in stile rinascimentale, pur mostrando alcune caratteristiche di fortificazione. Il nome tedesco Fischburg deriva dal fatto che il conte aveva costruito nei paraggi una serie di laghetti nei quali allevava le trote che si dilettava a pescare. Il castello è situato a ridosso del pendio boschivo sul quale sono tracciati gli impianti sciistici Saslong di Selva e di Santa Cristina.

Il castello appartiene attualmente alla famiglia del Barone Andrea Franchetti, che lo abita nel periodo estivo. Per questo motivo il castello non è visitabile, seppur d'estate in occasione del Valgardenamusika, si tengano dei concerti nel suo cortile.[1]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il castello
  • Il castello e il campanile della chiesa del paese rientrano nello stemma del paese.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Valgardenamusica sito consultato il 19 giugno 2010

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (DE) Oswald Trapp: Tiroler Burgenbuch IV: Band Eisacktal (Nicolò Rasmo: Fischburg), 2. Auflage, Bozen: Verlag Athesia 1984, S. 235-257. ISBN 88-7014-366-X
  • I castelli del Trentino e Alto Adige, Trento, Kina Italia, ISBN 8881800322.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]