Castello di Coldrano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castello di Coldrano
Schloss Goldrain
Schloß Goldrain1.jpg
Veduta del castel Coldrano
Ubicazione
Stato attualeItalia Italia
RegioneTrentino-Alto Adige
CittàLaces
Coordinate46°37′27″N 10°49′48.66″E / 46.624167°N 10.830183°E46.624167; 10.830183
Mappa di localizzazione: Trentino-Alto Adige
Castello di Coldrano
Informazioni generali
TipoCastello
Termine costruzione1475
Visitabilesi
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Castel Coldrano (ted.: Schloss Goldrain) è un castello medievale di Coldrano, nel comune mercato di Laces, in val Venosta (BZ).

Più che una vera e propria struttura fortificata, il castello è una ben curata residenza nobiliare. Si trova alle pendici del Monte Mezzodì, ad una quota di 700 metri, immerso in vigneti e frutteti.

Struttura del castello[modifica | modifica wikitesto]

Facciata del castel Coldrano

La struttura principale è circondata da mura di cinta, lunghe 350 metri, non pensate per scopi militari. Agli angoli vi sono 4 torri cilindriche. Il portone d'accesso del castello ha la caratteristica di essere decorato con marmi di Lasa lavorati col diamante.

Un oggetto di rilievo è un antico torchio risalente al 1701, ben conservato nelle cantine.

Storia del castello[modifica | modifica wikitesto]

Il castello fu eretto nel 1475 dai nobili Hendl, che provenivano dalla Engadina, attorno a una preesistente torre risalente al XII secolo.

Nel '600 la famiglia Hendl aumentò il suo prestigio, tanto che nel 1616 diventarono baroni, e nel 1697 conti. Fu in questo periodo che il castello si trasformò man mano in una residenza signorile.

Gli Hendl erano anche proprietari di altri castelli dell'antico Tirolo: castel Juval, castello di Castelbello e castel Mareccio.

Nel 1863 la famiglia cedette il castello al comune, il quale lo riadattò facendone una scuola e un ricovero per i parrocchiani.

Il castello oggi[modifica | modifica wikitesto]

Oggi, dopo un profondo restauro, il castello ospita mostre e convegni. Questo ne fa di diritto il centro culturale dell'Alto Adige occidentale.

All'interno della struttura sono presenti grandi sale conferenze con fino a 100 posti di capienza e tutte le tecnologie necessarie, come ad esempio un impianto per la traduzione simultanea.

Visite al castello[modifica | modifica wikitesto]

Il castello è visitabile: ogni giovedì vengono organizzate visite guidate su prenotazione dall'ufficio turistico di Laces.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN246296040 · GND (DE4685952-4 · WorldCat Identities (ENlccn-n93091925