Castel Naturno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Castel Naturno
Burg Hochnaturns
Naturns - Burg Hochnaturns.jpg
Ubicazione
Stato attualeItalia Italia
RegioneTrentino-Alto Adige Trentino-Alto Adige
CittàNaturno-Stemma.svg Naturno
Coordinate46°39′11″N 11°00′12″E / 46.653056°N 11.003333°E46.653056; 11.003333Coordinate: 46°39′11″N 11°00′12″E / 46.653056°N 11.003333°E46.653056; 11.003333
Mappa di localizzazione: Trentino-Alto Adige
Castel Naturno
Informazioni generali
TipoCastello
Inizio costruzioneXIII secolo
Condizione attualeprivato
VisitabileNo
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Castel Naturno (in tedesco Burg Hochnaturns) è un castello medievale da cui prende il nome il vicino paese di Naturno in Alto Adige.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1237 il castello viene documentato per la prima volta: fa parte dei possedimenti dei signori di Naturno, vassalli dei Conti di Tirolo. Dopo l'estinzione dei primi proprietari, il castello passa di mano tra varie famiglie tra cui gli Starkenburg, i Maretsch e i Völs.

In seguito, Abundus von Tschötsch lo fa ristrutturare dopo un grosso incendio e vi crea una stanza con i ritratti dei più famosi protestanti dell'epoca: Lutero, Calvino e Zwingli. Secondo la leggenda morì per un incidente di caccia e venne trasformato in un cane nero condannato a errare in eterno su questa terra come pena per aver abbandonato la fede cattolica.

Nel XVI secolo il castello raggiunge l'apice del suo splendore con l'aggiunta di nuove stanze, soffitti a cassettoni e portali marmorei. Poco dopo però inizia il declino arrestato dall'opera di Franz von Goldegg che lo ristruttura nel 1895. Passa quindi ad alcuni contadini.

Nel 1952 il castello viene acquistato dalla signora Mastropaolo-Schguanin che lo ristruttura nuovamente trasformandolo in un hotel.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Caminiti M., Castelli dell'Alto Adige, 1985, Manfrini Editori, Trento.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]