Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2013

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2013
2013 IIHF World Championship Division II
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XIII
Organizzatore IIHF
Date dal 14 aprile
al 27 aprile 2013
Luogo Croazia Croazia
Turchia Turchia
(2 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 2 stadi
Statistiche
Incontri disputati 30
Gol segnati 235 (7,83 per incontro)
Pubblico 15 887
(530 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2012 2014 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2013 è un torneo di hockey su ghiaccio organizzato dall'International Ice Hockey Federation. Le dodici squadre partecipanti sono state divise in due gironi da sei ciascuno. Il torneo del Gruppo A si è svolto a Zagabria, in Croazia, dal 14 al 20 aprile. Le partite del Gruppo B invece si sono giocate a İzmit, in Turchia, dal 21 al 27 aprile. La Croazia ha vinto il Gruppo A, garantendosi così la partecipazione al Campionato mondiale di Prima Divisione - Gruppo B 2014. Israele ha vinto il Gruppo B, garantendosi così la partecipazione al Campionato mondiale di Seconda Divisione - Gruppo A 2014. Al contrario la Bulgaria, giunta all'ultimo posto, è stata retrocessa per il 2014 in Terza Divisione.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Australia Australia Sesta e retrocessa dalla Prima Divisione - Gruppo B del 2012.[1]
Spagna Spagna Seconda nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2012.[2]
Croazia Croazia Ospitante, terza nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2012.[2]
Islanda Islanda Quarta nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2012.[2]
Serbia Serbia Quinta nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2012.[2]
Belgio Belgio Primo e promosso dalla Seconda Divisione - Gruppo B del 2012.[3]

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Nuova Zelanda Nuova Zelanda Sesta e retrocessa dalla Seconda Divisione - Gruppo A del 2012.[2]
Cina Cina Seconda nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2011.[3]
Bulgaria Bulgaria Terza nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2012.[3]
Messico Messico Quarto nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2012.[3]
Israele Israele Quinto nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2012.[3]
Turchia Turchia Ospitante, prima e promossa dalla Terza Divisione del 2012.[4]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Zagabria
14 aprile 2013, ore 13:00 UTC+2
Belgio Belgio4 – 1
(2-0; 1-1; 1-0)
referto
Islanda IslandaDom Sportova (65 spett.)

Zagabria
14 aprile 2013, ore 16:30 UTC+2
Croazia Croazia3 – 1
(1-1; 1-0; 1-0)
referto
Australia AustraliaDom Sportova (1.500 spett.)

Zagabria
14 aprile 2013, ore 20:15 UTC+2
Spagna Spagna3 – 4
(1-1; 1-1; 1-2)
referto
Serbia SerbiaDom Sportova (150 spett.)

Zagabria
15 aprile 2013, ore 13:00 UTC+2
Australia Australia2 – 2
(d.t.s.)
(1-2; 0-0; 1-0; 0-0)
referto
Islanda IslandaDom Sportova (63 spett.)

Zagabria
15 aprile 2013, ore 16:30 UTC+2
Serbia Serbia0 – 4
(0-1; 0-0; 0-3)
referto
Belgio BelgioDom Sportova (114 spett.)

Zagabria
15 aprile 2013, ore 20:15 UTC+2
Spagna Spagna2 – 6
(0-4; 1-1; 1-1)
referto
Croazia CroaziaDom Sportova (2.500 spett.)

Zagabria
17 aprile 2013, ore 13:00 UTC+2
Australia Australia3 – 5
(1-2; 0-3; 2-0)
referto
Serbia SerbiaDom Sportova (52 spett.)

Zagabria
17 aprile 2013, ore 16:30 UTC+2
Spagna Spagna3 – 6
(0-3; 0-1; 3-2)
referto
Belgio BelgioDom Sportova (123 spett.)

Zagabria
17 aprile 2013, ore 20:15 UTC+2
Croazia Croazia6 – 1
(1-0; 0-0; 5-1)
referto
Islanda IslandaDom Sportova (1.428 spett.)

Zagabria
19 aprile 2013, ore 13:00 UTC+2
Islanda Islanda6 – 3
(1-1; 1-1; 4-1)
referto
Spagna SpagnaDom Sportova (80 spett.)

Zagabria
19 aprile 2013, ore 16:30 UTC+2
Belgio Belgio1 – 3
(0-1; 1-0; 0-2)
referto
Australia AustraliaDom Sportova (169 spett.)

Zagabria
19 aprile 2013, ore 20:15 UTC+2
Serbia Serbia4 – 6
(0-2; 3-3; 1-1)
referto
Croazia CroaziaDom Sportova (3.217 spett.)

Zagabria
20 aprile 2013, ore 13:00 UTC+2
Australia Australia4 – 1
(2-0; 1-0; 1-1)
referto
Spagna SpagnaDom Sportova (63 spett.)

Zagabria
20 aprile 2013, ore 16:30 UTC+2
Islanda Islanda5 – 1
(1-0; 2-1; 2-0)
referto
Serbia SerbiaDom Sportova (143 spett.)

Zagabria
20 aprile 2013, ore 20:15 UTC+2
Croazia Croazia6 – 0
(2-0; 0-0; 4-0)
referto
Belgio BelgioDom Sportova (3.700 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa in Prima Divisione - Gruppo B nel 2014
Retrocessa in Seconda Divisione - Gruppo B nel 2014
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Croazia Croazia 5 5 0 0 0 27 8 +19 15
2. Belgio Belgio 5 3 0 0 2 15 13 +2 9
3. Islanda Islanda 5 2 1 0 2 16 16 0 8
4. Australia Australia 5 2 0 1 2 13 13 0 7
5. Serbia Serbia 5 2 0 0 3 14 21 -7 6
6. Spagna Spagna 5 0 0 0 5 12 26 -14 0

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Croazia John Hecimovic 5 6 6 12 +5 0
Croazia Joel Prpic 5 5 6 11 +6 8
Croazia Marko Lovrenčić 5 3 8 11 +8 0
Belgio Vincent Morgan 5 3 7 10 +6 0
Croazia Borna Rendulić 5 4 4 8 +6 2
Islanda Emil Alengård 5 3 5 8 +1 4
Belgio Mitch Morgan 5 3 5 8 +4 6
Croazia Marko Lovrenčić 5 4 3 7 +1 6
Australia Darren Corstens 5 3 4 7 +5 4
Serbia Nemanja Janković 5 1 6 7 -2 4

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Belgio Bjorn Steijlen 280:00 168 11 1 2.36 93.45
Croazia Mate Tomljenović 300:00 119 8 1 1.60 93.28
Australia Anthony Kimlin 305:00 174 13 0 2.56 92.53
Islanda Dennis Hedström 297:02 185 15 0 3.03 91.89
Serbia Milan Luković 208:15 128 15 0 4.32 88.28

Fonte: IIHF.com

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

İzmit
21 aprile 2013, ore 13:00 UTC+3
Bulgaria Bulgaria5 – 10
(1-3; 2-3; 2-4)
referto
Nuova Zelanda Nuova ZelandaKocaeli B.B. Ice Arena (100 spett.)

İzmit
21 aprile 2013, ore 16:30 UTC+3
Cina Cina3 – 6
(0-3; 2-2; 1-1)
referto
Israele IsraeleKocaeli B.B. Ice Arena (120 spett.)

İzmit
21 aprile 2013, ore 20:00 UTC+3
Turchia Turchia4 – 6
(1-3; 0-1; 3-2)
referto
Messico MessicoKocaeli B.B. Ice Arena (250 spett.)

İzmit
22 aprile 2013, ore 13:00 UTC+3
Nuova Zelanda Nuova Zelanda4 – 2
(2-1; 1-0; 1-1)
referto
Messico MessicoKocaeli B.B. Ice Arena (90 spett.)

İzmit
22 aprile 2013, ore 16:30 UTC+3
Cina Cina9 – 6
(3-1; 4-1; 2-4)
referto
Bulgaria BulgariaKocaeli B.B. Ice Arena (70 spett.)

İzmit
22 aprile 2013, ore 20:00 UTC+3
Israele Israele5 – 3
(0-1; 2-2; 3-0)
referto
Turchia TurchiaKocaeli B.B. Ice Arena (320 spett.)

İzmit
24 aprile 2013, ore 13:00 UTC+3
Nuova Zelanda Nuova Zelanda2 – 3
(0-2; 1-1; 1-0)
referto
Israele IsraeleKocaeli B.B. Ice Arena (90 spett.)

İzmit
24 aprile 2013, ore 16:30 UTC+3
Bulgaria Bulgaria7 – 8
(d.t.s.)
(2-3; 2-2; 3-2)
referto
Messico MessicoKocaeli B.B. Ice Arena (100 spett.)

İzmit
24 aprile 2013, ore 20:00 UTC+3
Cina Cina3 – 2
(1-0; 1-0; 1-2)
referto
Turchia TurchiaKocaeli B.B. Ice Arena (238 spett.)

İzmit
25 aprile 2013, ore 13:00 UTC+3
Israele Israele13 – 2
(5-1; 3-1; 5-0)
referto
Bulgaria BulgariaKocaeli B.B. Ice Arena (72 spett.)

İzmit
25 aprile 2013, ore 16:30 UTC+3
Messico Messico5 – 0
(2-0; 2-0; 1-0)
referto
Cina CinaKocaeli B.B. Ice Arena (90 spett.)

İzmit
25 aprile 2013, ore 20:00 UTC+3
Turchia Turchia1 – 2
(0-0; 1-2; 0-0)
referto
Nuova Zelanda Nuova ZelandaKocaeli B.B. Ice Arena (300 spett.)

İzmit
27 aprile 2013, ore 13:00 UTC+3
Messico Messico4 – 3
(0-0; 1-2; 3-1)
referto
Israele IsraeleKocaeli B.B. Ice Arena (80 spett.)

İzmit
27 aprile 2013, ore 16:30 UTC+3
Bulgaria Bulgaria3 – 6
(3-1; 0-2; 0-3)
referto
Turchia TurchiaKocaeli B.B. Ice Arena (350 spett.)

İzmit
27 aprile 2013, ore 20:00 UTC+3
Nuova Zelanda Nuova Zelanda6 – 5
(2-1; 0-3; 4-1)
referto
Cina CinaKocaeli B.B. Ice Arena (250 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa in Seconda Divisione - Gruppo A nel 2014
Retrocessa in Terza Divisione nel 2014
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Israele Israele 5 4 0 0 1 30 14 +16 12
2. Nuova Zelanda Nuova Zelanda 5 4 0 0 1 24 16 +8 12
3. Messico Messico 5 3 1 0 1 25 18 +7 11
4. Cina Cina 5 2 0 0 3 20 25 -5 6
5. Turchia Turchia 5 1 0 0 4 16 19 -3 3
6. Bulgaria Bulgaria 5 0 0 1 4 23 46 -23 1

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Israele Daniel Erlich 5 7 16 23 +4 14
Israele Oren Eizenman 5 8 10 18 +2 4
Bulgaria Aleksej Jotov 5 7 8 15 -8 8
Israele Maxim Birbraer 5 5 8 13 +3 6
Messico Brian Arroyo 5 9 3 12 0 0
Bulgaria Stanislav Muhačev 5 4 8 12 -7 2
Israele Daniel Mazour 5 8 3 11 +2 14
Israele Sergei Frenkel 5 2 8 10 0 4
Messico Alexander Gutiérrez 5 3 4 7 -1 4
Turchia Serkan Gümüş 5 3 3 6 -1 12

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Israele Avihu Sorotzky 299:14 144 14 0 2.81 90.28
Turchia Erol Kahraman 299:45 183 19 0 3.80 89.62
Nuova Zelanda Richard Parry 298:52 137 16 0 3.21 88.32
Messico Alfonso de Alba 148:33 47 6 0 2.42 87.23
Cina Liu Zhiwei 235:06 129 19 0 4.85 85.27

Fonte: IIHF.com

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio