Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2009
2009 IIHF World Championship Division II
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione IX
Organizzatore IIHF
Date dal 6 aprile
al 13 aprile 2009
Luogo Serbia Serbia
Bulgaria Bulgaria
(2 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 2 stadi
Statistiche
Incontri disputati 30
Gol segnati 316 (10,53 per incontro)
Pubblico 11 423
(381 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008 2010 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Seconda Divisione 2009 è stato un torneo di hockey su ghiaccio organizzato dall'International Ice Hockey Federation. Il torneo si è disputato fra il 6 e il 13 aprile 2009. Le dodici squadre partecipanti sono state divise in due gironi da sei ciascuno. Il torneo del Gruppo A si è svolto nella città di Novi Sad, in Serbia.[1] Le partite del Gruppo B invece si sono disputate a Sofia, in Bulgaria.[2] La Serbia ha vinto il Gruppo A mentre la Corea del Sud il Gruppo B, garantendosi così la partecipazione al Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2010. Al contrario la Corea del Nord e il Sudafrica, giunte all'ultimo posto dei rispettivi gironi, sono state retrocesse per il 2010 in Terza Divisione. La Nuova Zelanda e la Turchia, vincitrici dei due gironi della Terza Divisione, sostituiscono nel 2010 la Corea del Nord e il Sudafrica.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Estonia Estonia Sesta e retrocessa dalla Prima Divisione - Gruppo B del 2008.
Cina Cina Seconda nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2008.
Serbia Serbia Ospitante, terza nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2008.
Israele Israele Quarta nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2008.
Islanda Islanda Quinta nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2008.
Corea del Nord Corea del Nord Prima e promossa dalla Terza Divisione del 2008.

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Corea del Sud Corea del Sud Sesta e retrocessa dalla Prima Divisione - Gruppo A del 2008.
Belgio Belgio Secondo nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2008.
Spagna Spagna Terza nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2008.
Messico Messico Quarto nella Seconda Divisione - Gruppo B del 2008.
Bulgaria Bulgaria Ospitante, quinta nella Seconda Divisione - Gruppo A del 2008.
Turchia Turchia Prima e promossa dalla Terza Divisione del 2008.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Novi Sad
7 aprile 2009, ore 13:30
Cina Cina3 – 2
(d.t.s.)
(1-1; 0-0; 1-1)
referto
Islanda IslandaNovi Sad Arena (100 spett.)

Novi Sad
7 aprile 2009, ore 17:00
Corea del Nord Corea del Nord1 – 2
(1-1; 0-1; 0-0)
referto
Israele IsraeleNovi Sad Arena (40 spett.)

Novi Sad
7 aprile 2009, ore 20:30
Serbia Serbia4 – 4
(d.t.s.)
(1-0; 1-3; 2-1; 0-0)
referto
Estonia EstoniaNovi Sad Arena (1.000 spett.)

Novi Sad
8 aprile 2009, ore 13:30
Islanda Islanda3 – 2
(1-2; 1-0; 1-0)
referto
Corea del Nord Corea del NordNovi Sad Arena (20 spett.)

Novi Sad
8 aprile 2009, ore 17:00
Estonia Estonia16 – 2
(6-1; 7-1; 3-0)
referto
Israele IsraeleNovi Sad Arena (100 spett.)

Novi Sad
8 aprile 2009, ore 20:30
Cina Cina3 – 5
(2-1; 1-3; 0-1)
referto
Serbia SerbiaNovi Sad Arena (450 spett.)

Novi Sad
10 aprile 2009, ore 13:30
Cina Cina7 – 5
(2-1; 4-1; 1-3)
referto
Corea del Nord Corea del NordNovi Sad Arena

Novi Sad
10 aprile 2009, ore 17:00
Estonia Estonia16 – 1
(4-1; 5-0; 7-0)
referto
Islanda IslandaNovi Sad Arena (25 spett.)

Novi Sad
10 aprile 2009, ore 20:30
Serbia Serbia12 – 1
(4-0; 5-0; 3-1)
referto
Islanda IslandaNovi Sad Arena (1.000 spett.)

Novi Sad
11 aprile 2009, ore 13:30
Corea del Nord Corea del Nord1 – 16
(1-5; 0-5; 0-6)
referto
Estonia EstoniaNovi Sad Arena

Novi Sad
11 aprile 2009, ore 17:00
Israele Israele1 – 5
(1-0; 0-3; 0-2)
referto
Cina CinaNovi Sad Arena (100 spett.)

Novi Sad
11 aprile 2009, ore 20:30
Islanda Islanda1 – 6
(0-3; 1-1; 0-2)
referto
Serbia SerbiaNovi Sad Arena (730 spett.)

Novi Sad
13 aprile 2009, ore 13:30
Estonia Estonia16 – 3
(2-0; 9-1; 5-2)
referto
Cina CinaNovi Sad Arena (100 spett.)

Novi Sad
13 aprile 2009, ore 17:00
Israele Israele3 – 4
(0-2; 1-1; 2-1)
referto
Islanda IslandaNovi Sad Arena (20 spett.)

Novi Sad
13 aprile 2009, ore 20:30
Serbia Serbia12 – 2
(8-0; 2-2; 2-0)
referto
Corea del Nord Corea del NordNovi Sad Arena (1.300 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa in Prima Divisione nel 2010
Retrocessa in Terza Divisione nel 2010
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Serbia Serbia 5 4 1 0 0 40 11 +29 14
2. Estonia Estonia 5 4 0 1 0 68 12 +56 13
3. Cina Cina 5 2 1 0 2 21 29 -8 8
4. Islanda Islanda 5 2 0 1 2 11 30 -19 7
5. Israele Israele 5 1 0 0 4 9 38 -29 3
6. Corea del Nord Corea del Nord 5 0 0 0 5 11 40 -29 0

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Estonia Aleksandr Petrov 5 9 10 19 +15 8
Estonia Aleksei Sibirtsev 5 5 12 17 +15 0
Estonia Maksim Ivanov 5 5 10 15 +15 0
Serbia Marko Kovacevic 5 8 6 14 +13 0
Estonia Vassili Titarenko 5 9 4 13 +10 6
Estonia Olle Sildre 5 5 8 13 +12 6
Estonia Dmitri Suur 5 3 10 13 +21 14
Serbia Frederick Perowne 5 5 7 12 +12 0
Serbia Marc Fournier 5 4 8 12 +15 8
Estonia Aleksandr Kutsnetsov 5 5 6 11 +7 2

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Islanda Dennis Hedstrom 244:30 161 14 0 3.44 91.30
Estonia Villem-Enrik Koitmaa 212:25 67 7 0 1.98 89.55
Serbia Milan Lukovic 305:00 101 11 0 2.16 89.11
Israele Avihu Sorotzki 220:00 168 21 0 5.73 87.50
Cina Ming Xie 275:11 169 22 0 4.80 86.98

Fonte: IIHF.com

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Sofia
6 aprile 2009, ore 12:00
Spagna Spagna4 – 6
(0-2; 1-1; 3-3)
referto
Corea del Sud Corea del SudWinter Sports Palace (125 spett.)

Sofia
6 aprile 2009, ore 15:30
Sudafrica Sudafrica2 – 4
(0-2; 1-0; 1-2)
referto
Messico MessicoWinter Sports Palace (115 spett.)

Sofia
6 aprile 2009, ore 19:00
Belgio Belgio6 – 3
(3-2; 3-1; 0-0)
referto
Bulgaria BulgariaWinter Sports Palace (950 spett.)

Sofia
7 aprile 2009, ore 12:00
Corea del Sud Corea del Sud8 – 2
(1-0; 2-0; 5-2)
referto
Messico MessicoWinter Sports Palace (125 spett.)

Sofia
7 aprile 2009, ore 15:30
Belgio Belgio3 – 1
(1-0; 2-0; 0-1)
referto
Spagna SpagnaWinter Sports Palace (189 spett.)

Sofia
7 aprile 2009, ore 19:00
Bulgaria Bulgaria12 – 3
(2-0; 4-3; 6-1)
referto
Sudafrica SudafricaWinter Sports Palace (720 spett.)

Sofia
9 aprile 2009, ore 12:00
Belgio Belgio11 – 1
(5-0; 2-1; 4-0)
referto
Sudafrica SudafricaWinter Sports Palace (65 spett.)

Sofia
9 aprile 2009, ore 15:30
Spagna Spagna4 – 1
(2-0; 1-0; 1-1)
referto
Messico MessicoWinter Sports Palace (152 spett.)

Sofia
9 aprile 2009, ore 19:00
Corea del Sud Corea del Sud14 – 2
(3-1; 4-0; 7-1)
referto
Bulgaria BulgariaWinter Sports Palace (1.055 spett.)

Sofia
10 aprile 2009, ore 12:00
Messico Messico1 – 9
(0-2; 1-5; 0-2)
referto
Belgio BelgioWinter Sports Palace (112 spett.)

Sofia
10 aprile 2009, ore 15:30
Sudafrica Sudafrica0 – 15
(0-7; 0-4; 0-4)
referto
Corea del Sud Corea del SudWinter Sports Palace (123 spett.)

Sofia
10 aprile 2009, ore 19:00
Bulgaria Bulgaria3 – 7
(1-1; 1-2; 1-4)
referto
Spagna SpagnaWinter Sports Palace (827 spett.)

Sofia
12 aprile 2009, ore 12:00
Spagna Spagna12 – 2
(4-1; 3-0; 5-1)
referto
Sudafrica SudafricaWinter Sports Palace (75 spett.)

Sofia
12 aprile 2009, ore 15:30
Corea del Sud Corea del Sud5 – 2
(2-1; 1-0; 2-1)
referto
Belgio BelgioWinter Sports Palace (425 spett.)

Sofia
12 aprile 2009, ore 19:00
Messico Messico3 – 10
(1-1; 0-3; 1-6)
referto
Bulgaria BulgariaWinter Sports Palace (1.380 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa in Prima Divisione nel 2010
Retrocessa in Terza Divisione nel 2010
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Corea del Sud Corea del Sud 5 5 0 0 0 48 10 +38 15
2. Belgio Belgio 5 4 0 0 1 31 11 +20 12
3. Spagna Spagna 5 3 0 0 2 28 15 +13 9
4. Bulgaria Bulgaria 5 2 0 0 3 30 33 -3 6
5. Messico Messico 5 1 0 0 4 11 33 -22 3
6. Sudafrica Sudafrica 5 0 0 0 5 8 54 -46 0

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Bulgaria Alexei Yotov 5 4 13 17 +8 8
Bulgaria Stanislav Muhachov 5 9 5 14 +4 10
Corea del Sud Tae-An Kwon 5 7 7 14 +11 4
Corea del Sud Geun Ho Kim 5 5 8 13 +11 2
Corea del Sud Dong-Hwan Song 5 7 4 11 +6 4
Belgio Bjorn Nuyts 5 4 7 11 +6 4
Corea del Sud Won Jung Kim 5 2 9 11 +10 0
Corea del Sud Ki Sung Kim 5 6 4 10 +1 2
Spagna Juan Muñoz 5 5 4 9 +5 2
Belgio Vincent Camelbeeck 5 4 5 9 +6 2

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Belgio Bjorn Steijlen 249:57 137 11 2 2.64 91.97
Corea del Sud Ho Seung Son 182:14 56 5 0 1.65 91.07
Spagna Ander Alcaine 240:00 132 13 0 3.25 90.15
Bulgaria Konstantin Mihaylov 207:47 185 23 0 6.64 87.57
Messico Alfonso de Alba 214:44 144 18 0 5.03 87.50

Fonte: IIHF.com

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio