Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2012

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2012
Jääkiekon maailmanmestaruuskilpailut 2012
Världsmästerskapet i ishockey för herrar 2012
Logo della competizione
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione LXXVI
Organizzatore IIHF
Date dal 4 maggio
al 20 maggio 2012
Luogo Finlandia Finlandia
Svezia Svezia
(2 città)
Partecipanti 16
Impianto/i 2 stadi
Risultati
Vincitore Russia Russia
(4º titolo)
Secondo Slovacchia Slovacchia
Terzo Rep. Ceca Rep. Ceca
Quarto Finlandia Finlandia
Statistiche
Miglior giocatore Russia Evgenij Malkin
Miglior marcatore Russia Evgenij Malkin (19 pts)
Incontri disputati 64
Gol segnati 376 (5,88 per incontro)
Pubblico 451 054
(7 048 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg Slovacchia 2011 Svezia/Finlandia 2013 Right arrow.svg

Il 76º Campionato mondiale di hockey su ghiaccio è stato assegnato dall'International Ice Hockey Federation alla Finlandia e alla Svezia, che lo hanno ospitato nelle città di Helsinki e Stoccolma nel periodo tra il 4 e il 20 maggio 2012. È stata la prima volta in tempi moderni che due nazioni venivano scelte come organizzatrici di un campionato mondiale; la Finlandia ospitò da sola l'ultimo mondiale nel 2003, mentre la Svezia nel 2002. Le semifinali e le finali si sono disputate in Finlandia, mentre nel 2013 è avvenuto l'inverso con la fase finale del torneo disputata in Svezia. Il torneo è servito per determinare in base alla classifica mondiale IIHF le prime nove nazionali già qualificate alle olimpiadi invernali di Soči nel 2014.[1]

La nazionale finlandese era la detentrice del titolo in virtù del successo conseguito nel 2011, grazie al successo in finale per 6-1 contro la nazionale svedese.[2]

Il torneo è stato vinto dalla Russia, la quale ha conquistato il suo quarto titolo sconfiggendo in finale la Slovacchia per 6–2.[3] La Repubblica Ceca invece sconfiggendo i padroni di casa della Finlandia per 3-2 ha ottenuto la medaglia di bronzo.[4]

Scelta della sede[modifica | modifica wikitesto]

La Finlandia ritirò la propria candidatura per i mondiali del 2011 prima delle votazioni, scegliendo invece di candidarsi per l'edizione del 2012. Sia la Finlandia che la Svezia avrebbero vinto il sorteggio per l'organizzazione delle edizioni 2012 e 2013, tuttavia successivamente i due paesi nordici scelsero di ospitare congiuntamente entrambi i Campionati, più precisamente nel 2012 Finlandia-Svezia e nel 2013 Svezia-Finlandia.[5][6]

Risultati della votazione[modifica | modifica wikitesto]

Nazione Voti
Finlandia Finlandia 64
Svezia Svezia 35

Stadi[modifica | modifica wikitesto]

  • L'Hartwall-areena di Helsinki, nota anche come Helsinki-areena, è una grande arena polivalente costruita a Helsinki progettata nel 1994 e inaugurata nel 1997 per ospitare il campionato mondiale vinto dal Canada.[7] Ospita le partite casalinghe dello Jokerit, squadra militante nella SM-liiga. Per gli incontri di hockey su ghiaccio la capienza massima è di 13.506 posti a sedere.[8] Ospiterà le partite del Girone H, due quarti di finale, le semifinali e le due finali.[9]
  • L'Ericsson Globe di Stoccolma, noto anche come Globen, è un impianto polifunzionale inaugurato nel 1989 e noto per la sua forma sferica di 110 metri di diametro e 85 metri di altezza.[10] Per due volte ha già ospitato i mondiali di hockey, così come alcuni incontri della World Cup of Hockey. Nella configurazione da palazzetto del ghiaccio la capienza massima è di 13.850 spettatori.[11] Nel corso del torneo ospiterà le partite del Girone S e due quarti di finale.[9]
Helsinki
Sedi del Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2012
Stoccolma
Hartwall-areena Ericsson Globe
60°12′20″N 24°55′44″E / 60.205556°N 24.928889°E60.205556; 24.928889 (Helsinki) 59°17′36″N 18°04′59″E / 59.293333°N 18.083056°E59.293333; 18.083056 (Stoccolma)
Capienza: 13.506 Capienza: 13.850
Hartwall areena, Helsinki.JPG Globen Stockholm February 2007.jpg

Variazioni al formato[modifica | modifica wikitesto]

A differenza delle edizioni precedente le sedici nazionali vengono suddivise in due gruppi da otto squadre ciascuno (A e B). Nel girone all'italiana ciascuna squadra disputa un match contro tutte le altre formazioni, per un totale di sette incontri.

Le migliori quattro squadre di ciascuno dei due gruppi vengono a comporre il quadro delle partecipanti alla fase ad eliminazione diretta. Le prime classificate incontrano le quarte, mentre le seconde si sfidano con le terze. Altra novità riguarda i quarti di finale, dove si affrontano le formazioni provenienti dallo stesso girone per evitare trasferimenti aerei.

Le squadre giunte ultime all'ultimo posto nei gironi A e B vengono retrocesse direttamente nella Prima Divisione - Gruppo A.[9]

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Convocazioni per il campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2012.

Al via si presentano sedici squadre, tredici provenienti dall'Europa, due dal Nordamerica e una dall'Asia. Il roster di ciascuna nazionale si compone di almeno 15 elementi fra attaccanti e difensori, oltre a 2 portieri, e al massimo può contare 22 giocatori di movimento con 3 portieri. Tutte e sedici le squadre, attraverso le varie federazioni nazionali, hanno dovuto diramare la lista dei giocatori convocati prima della riunione preliminare della IIHF.[12]

13 dall'Europa Bielorussia
Bielorussia
Danimarca
Danimarca
Flag of Finland.svg
Finlandia
Francia
Francia
Germania
Germania
Italia
Italia
(Promossa dalla I divisione)
Lettonia
Lettonia
Norvegia
Norvegia
Flag of the Czech Republic.svg
Rep. Ceca
Flag of Russia.svg
Russia
Flag of Slovakia.svg
Slovacchia
Svezia
Svezia
Flag of Switzerland (Pantone).svg
Svizzera
2 dal Nordamerica Canada
Canada
Stati Uniti
Stati Uniti
1 dall'Asia Kazakistan
Kazakistan
(Promosso dalla I divisione)

Copertura televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Hockey Bird, mascotte ufficiale del campionato mondiale, ispirato ai personaggi di Angry Birds.

A livello globale l'evento è stato trasmesso in oltre 100 nazioni. Di seguito sono riportate le emittenti televisive delle nazioni partecipanti al campionato mondiale che si sono aggiudicate i diritti a trasmettere le partite dell'avvenimento nel proprio ambito territoriale.[13] Per la prima volta fu offerta gratuitamente la diretta in streaming di tutte le partite del Campionato mondiale su YouTube, con la possibilità di rivedere anche in differita gli incontri.[14]

Nazione Emittente
Bielorussia Bielorussia BTRC
Canada Canada TSN
RDS
Rep. Ceca Rep. Ceca Česká televize
Danimarca Danimarca TV2 Sport
Finlandia Finlandia MTV3
Francia Francia Sport+
Germania Germania Sport1
Italia Italia Sportitalia
Kazakistan Kazakistan KZ Sport 1
Lettonia Lettonia Viasat
Norvegia Norvegia MAX
Russia Russia Pervyĭ kanal
VGTRK
Slovacchia Slovacchia STV
Svezia Svezia TV4
Svizzera Svizzera SRG SSR idée suisse
Stati Uniti Stati Uniti NBC Sports Network

Raggruppamenti[modifica | modifica wikitesto]

Nazioni partecipanti al campionato mondiale.

I gruppi del turno preliminare sono stati stabiliti in base alla Classifica mondiale IIHF[15] stilata al termine del Campionato mondiale di hockey su ghiaccio 2011:

Gruppo H
(Helsinki)
Gruppo S
(Stoccolma)
Finlandia Finlandia (2) Russia Russia (1)
Canada Canada (4) Svezia Svezia (3)
Stati Uniti Stati Uniti (6) Rep. Ceca Rep. Ceca (5)
Flag of Switzerland (Pantone).svg Svizzera (7) Germania Germania (8)
Slovacchia Slovacchia (10) Norvegia Norvegia (9)
Bielorussia Bielorussia (11) Lettonia Lettonia (12)
Francia Francia (14) Danimarca Danimarca (13)
Kazakistan Kazakistan (16) Italia Italia (17)

* Tra parentesi è indicata la posizione nel Ranking IIHF.

Arbitri[modifica | modifica wikitesto]

La IIHF ha selezionato 16 arbitri e 16 giudici di linea per il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2012:[16]

Arbitri
  • Slovacchia Vladimír Baluška
  • Finlandia Antti Boman
  • Germania Lars Brüggemann
  • Russia Vjačeslav Bulanov
  • Rep. Ceca Martin Fraňo
  • Germania Georg Jablukow
  • Rep. Ceca Antonín Jeřábek
  • Svezia Morgan Johansson
Arbitri
  • Stati Uniti Keith Kaval
  • Svizzera Danny Kurmann
  • Svezia Christer Lärking
  • Finlandia Jari Levonen
  • Canada David Lewis
  • Russia Konstantin Olenin
  • Stati Uniti Steve Patafie
  • Svizzera Brent Reiber
Giudici di linea
  • Svizzera Roger Arm
  • Rep. Ceca Petr Blumel
  • Svezia Jimmy Dahmen
  • Bielorussia Ivan Dedioulia
  • Francia Pierre Dehaen
  • Canada François Dussureault
  • Norvegia Jon Killan
  • Stati Uniti Jonathan Morisson
Giudici di linea
  • Finlandia Masi Puolakka
  • Germania Andre Schrader
  • Germania Sirko Schulz
  • Estonia Anton Semionov
  • Russia Sergej Šeljanin
  • Finlandia Sakari Suominen
  • Slovacchia Miroslav Valach
  • Canada Jesse Wilmot

Gironi preliminari[modifica | modifica wikitesto]

Le sedici squadre partecipanti sono state suddivise in due gruppi. Al termine del raggruppamento le prime quattro squadre di ciascun gruppo avanzano ai quarti di finale, mentre l'ultima classificata viene retrocessa in Prima Divisione - Gruppo A.

Il gruppo H si gioca ad Helsinki, mentre quello S a Stoccolma.

Girone H[modifica | modifica wikitesto]

Helsinki
4 maggio 2012, ore 12:15 UTC+3
Stati Uniti Stati Uniti 7 – 2
(1-1; 3-1; 3-0)
referto
Francia Francia Hartwall-areena (8.402 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Martin Fraňo
Rep. Ceca Antonín Jeřábek

Helsinki
4 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Canada Canada 3 – 2
(1-0; 2-1; 0-1)
referto
Slovacchia Slovacchia Hartwall-areena (6.400 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Germania Georg Jablukow

Helsinki
4 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Bielorussia Bielorussia 0 – 1
(0-1; 0-0; 0-0)
referto
Finlandia Finlandia Hartwall-areena (12.354 spett.)
Arbitri Svezia Morgan Johansson
Svezia Christer Lärking

Helsinki
5 maggio 2012, ore 15:00 UTC+3
Svizzera Svizzera 5 – 1
(2-0; 3-1; 0-0)
referto
Kazakistan Kazakistan Hartwall-areena (7.221 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Svezia Morgan Johansson

Helsinki
5 maggio 2012, ore 19:00 UTC+3
Canada Canada 4 – 5
(d.t.s.)
(1-1; 1-1; 2-2)
referto
Stati Uniti Stati Uniti Hartwall-areena (6.842 spett.)
Arbitri Russia Vjačeslav Bulanov
Russia Konstantin Olenin

Helsinki
6 maggio 2012, ore 12:15 UTC+3
Francia Francia 6 – 3
(3-1; 1-1; 2-1)
referto
Kazakistan Kazakistan Hartwall-areena (8.673 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Martin Fraňo
Svezia Christer Lärking

Helsinki
6 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Finlandia Finlandia 1 – 0
(1-0; 0-0; 0-0)
referto
Slovacchia Slovacchia Hartwall-areena (12.855 spett.)
Arbitri Russia Vjačeslav Bulanov
Russia Konstantin Olenin

Helsinki
6 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Svizzera Svizzera 3 – 2
(2-1; 0-1; 1-0)
referto
Bielorussia Bielorussia Hartwall-areena (5.242 spett.)
Arbitri Germania Georg Jablukow
Rep. Ceca Antonín Jeřábek

Helsinki
7 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Francia Francia 2 – 7
(1–4; 1–1; 0–2)
referto
Canada Canada Hartwall-areena (3.415 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Germania Georg Jablukow

Helsinki
7 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Stati Uniti Stati Uniti 2 – 4
(1–3; 1–0; 0–1)
referto
Slovacchia Slovacchia Hartwall-areena (3.948 spett.)
Arbitri Svezia Morgan Johansson
Svezia Christer Lärking

Helsinki
8 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Bielorussia Bielorussia 3 – 2
(0-1; 3-1; 0-0)
referto
Kazakistan Kazakistan Hartwall-areena (3.221 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Martin Fraňo
Finlandia Jari Levonen

Helsinki
8 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Finlandia Finlandia 5 – 2
(1–0; 2–2; 2–0)
referto
Svizzera Svizzera Hartwall-areena (12.448 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Antonín Jeřábek
Canada David Lewis

Helsinki
9 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Slovacchia Slovacchia 4 – 2
(1-1; 1-0; 2-1)
referto
Kazakistan Kazakistan Hartwall-areena (3.706 spett.)
Arbitri Germania Georg Jablukow
Rep. Ceca Antonín Jeřábek

Helsinki
9 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Canada Canada 3 – 2
(0-1; 1-0; 2-1)
referto
Svizzera Svizzera Hartwall-areena (4.829 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Martin Fraňo
Finlandia Jari Levonen

Helsinki
10 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Stati Uniti Stati Uniti 5 – 3
(2–1; 1–1; 2–1)
referto
Bielorussia Bielorussia Hartwall-areena (7.441 spett.)
Arbitri Germania Georg Jablukow
Canada David Lewis

Helsinki
10 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Francia Francia 1 – 7
(0–1; 0–4; 1–2)
referto
Finlandia Finlandia Hartwall-areena (12.957 spett.)
Arbitri Stati Uniti Steve Patafie
Svizzera Brent Reiber

Helsinki
11 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Kazakistan Kazakistan 2 – 3
(d.t.s.)
(0–0; 1–1; 1–1)
referto
Stati Uniti Stati Uniti Hartwall-areena (9.856 spett.)
Arbitri Finlandia Jari Levonen
Canada David Lewis

Helsinki
11 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Finlandia Finlandia 3 – 5
(2–0; 1–3; 0–2)
referto
Canada Canada Hartwall-areena (13.059 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Martin Fraňo
Svezia Christer Lärking

Helsinki
12 maggio 2012, ore 12:15 UTC+3
Slovacchia Slovacchia 5 – 1
(1–0; 4–1; 0–0)
referto
Bielorussia Bielorussia Hartwall-areena (9.032 spett.)
Arbitri Finlandia Jari Levonen
Svizzera Brent Reiber

Helsinki
12 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Svizzera Svizzera 2 – 4
(0–1; 2–1; 0–2)
referto
Francia Francia Hartwall-areena (9.155 spett.)
Arbitri Germania Georg Jablukov
Svezia Christer Lärking

Helsinki
12 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Kazakistan Kazakistan 0 – 8
(0–1; 0–2; 0–5)
referto
Canada Canada Hartwall-areena (4.151 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Antonín Jeřábek
Stati Uniti Steve Patafie

Helsinki
13 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Finlandia Finlandia 0 – 5
(0-1; 0-2; 0-2)
referto
Stati Uniti Stati Uniti Hartwall-areena (12.652 spett.)
Arbitri Germania Georg Jablukov
Svizzera Brent Reiber

Helsinki
13 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Svizzera Svizzera 0 – 1
(0–1; 0–0; 0–0)
referto
Slovacchia Slovacchia Hartwall-areena (4.257 spett.)
Arbitri Canada David Lewis
Stati Uniti Steve Patafie

Helsinki
14 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Bielorussia Bielorussia 1 – 2
(1-0; 0-1; 0-1)
referto
Francia Francia Hartwall-areena (5.583 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Martin Fraňo
Finlandia Jari Levonen

Helsinki
14 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Kazakistan Kazakistan 1 – 4
(0–0; 0–3; 1–1)
referto
Finlandia Finlandia Hartwall-areena (12.443 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Antonín Jeřábek
Svezia Christer Lärking

Helsinki
15 maggio 2012, ore 12:15 UTC+3
Canada Canada 5 – 1
(1-1; 3-0; 1-0)
referto
Bielorussia Bielorussia Hartwall-areena (9.140 spett.)
Arbitri Germania Georg Jablukov
Stati Uniti Steve Patafie

Helsinki
15 maggio 2012, ore 16:15 UTC+3
Slovacchia Slovacchia 5 – 4
(2-2; 1-1; 2-1)
referto
Francia Francia Hartwall-areena (7.481 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Antonín Jeřábek
Svizzera Brent Reiber

Helsinki
15 maggio 2012, ore 20:15 UTC+3
Stati Uniti Stati Uniti 5 – 2
(0–0; 2–1; 3–1)
referto
Svizzera Svizzera Hartwall-areena (9.212 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Martin Fraňo
Svezia Christer Lärking

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Canada Canada 7 6 0 1 0 35 15 +20 19
2. Stati Uniti Stati Uniti 7 4 2 0 1 32 17 +15 16
3. Finlandia Finlandia 7 5 0 0 2 21 14 +7 15
4. Slovacchia Slovacchia 7 5 0 0 2 21 13 +8 15
5. Francia Francia 7 3 0 0 4 21 32 -11 9
6. Svizzera Svizzera 7 2 0 0 5 16 21 -5 6
7. Bielorussia Bielorussia 7 1 0 0 6 11 23 -12 3
8. Kazakistan Kazakistan 7 0 0 1 6 11 33 -22 1

Girone S[modifica | modifica wikitesto]

Stoccolma
4 maggio 2012, ore 12:15 UTC+2
Germania Germania 3 – 0
(1-0; 1-0; 1-0)
referto
Italia Italia Ericsson Globe (1.033 spett.)
Arbitri Svizzera Danny Kurmann
Stati Uniti Steve Patafie

Stoccolma
4 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Rep. Ceca Rep. Ceca 2 – 0
(0-0; 1-0; 1-0)
referto
Danimarca Danimarca Ericsson Globe (1.610 spett.)
Arbitri Stati Uniti Keith Kaval
Canada David Lewis

Stoccolma
4 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Svezia Svezia 3 – 1
(1-0; 1-1; 1-0)
referto
Norvegia Norvegia Ericsson Globe (7.770 spett.)
Arbitri Slovacchia Vladimír Baluška
Svizzera Brent Reiber

Stoccolma
5 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Lettonia Lettonia 2 – 5
(1-0; 0-2; 1-3)
referto
Russia Russia Ericsson Globe (2.589 spett.)
Arbitri Stati Uniti Keith Kaval
Canada David Lewis

Stoccolma
5 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Svezia Svezia 4 – 1
(1-0; 1-0; 2-1)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Ericsson Globe (10.076 spett.)
Arbitri Finlandia Antti Boman
Finlandia Jari Levonen

Stoccolma
6 maggio 2012, ore 12:15 UTC+2
Danimarca Danimarca 3 – 4
(d.t.s.)
(0-2; 3-1; 0-0)
referto
Italia Italia Ericsson Globe (2.878 spett.)
Arbitri Slovacchia Vladimír Baluška
Finlandia Antti Boman

Stoccolma
6 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Russia Russia 4 – 2
(0-0; 3-2; 1-0)
referto
Norvegia Norvegia Ericsson Globe (4.438 spett.)
Arbitri Svizzera Danny Kurmann
Stati Uniti Steve Patafie

Stoccolma
6 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Germania Germania 2 – 3
(0-1; 2-1; 0-1)
referto
Lettonia Lettonia Ericsson Globe (4.162 spett.)
Arbitri Finlandia Jari Levonen
Svizzera Brent Reiber

Stoccolma
7 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Rep. Ceca Rep. Ceca 4 – 3
(d.t.s.)
(1–1; 1–1; 1–1)
referto
Norvegia Norvegia Ericsson Globe (3.383 spett.)
Arbitri Canada David Lewis
Svizzera Brent Reiber

Stoccolma
7 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Danimarca Danimarca 4 – 6
(1–4; 1–2; 2–0)
referto
Svezia Svezia Ericsson Globe (8.119 spett.)
Arbitri Stati Uniti Keith Kaval
Stati Uniti Steve Patafie

Stoccolma
8 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Lettonia Lettonia 5 – 0
(1-0, 2-0, 2-0)
referto
Italia Italia Ericsson Globe (2.785 spett.)
Arbitri Stati Uniti Keith Kaval
Russia Konstantin Olenin

Stoccolma
8 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Russia Russia 2 – 0
(1–0; 0–0; 1–0)
referto
Germania Germania Ericsson Globe (2.897 spett.)
Arbitri Slovacchia Vladimír Baluška
Finlandia Antti Boman

Stoccolma
9 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Norvegia Norvegia 6 – 2
(2-1; 2-1; 2-0)
referto
Italia Italia Ericsson Globe (1.357 spett.)
Arbitri Slovacchia Vladimír Baluška
Russia Vjačeslav Bulanov

Stoccolma
9 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Svezia Svezia 5 – 2
(1–1; 2–1; 2–0)
referto
Germania Germania Ericsson Globe (11.500 spett.)
Arbitri Svizzera Danny Kurmann
Russia Konstantin Olenin

Stoccolma
10 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Danimarca Danimarca 1 – 3
(1–2; 0–1; 0–0)
referto
Russia Russia Ericsson Globe (2.117 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Svezia Morgan Johansson

Stoccolma
10 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Rep. Ceca Rep. Ceca 3 – 1
(0–0; 1–1; 2–0)
referto
Lettonia Lettonia Ericsson Globe (2.570 spett.)
Arbitri Russia Vjačeslav Bulanov
Svizzera Danny Kurmann

Stoccolma
11 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Italia Italia 0 – 6
(0–2; 0–3; 0–1)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Ericsson Globe (2.753 spett.)
Arbitri Svezia Morgan Johansson
Russia Konstantin Olenin

Stoccolma
11 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Russia Russia 7 – 3
(1–2; 2–1; 4–0)
referto
Svezia Svezia Ericsson Globe (11.500 spett.)
Arbitri Finlandia Antti Boman
Stati Uniti Keith Kaval

Stoccolma
12 maggio 2012, ore 12:15 UTC+2
Norvegia Norvegia 3 – 0
(1–0; 2–0; 0–0)
referto
Lettonia Lettonia Ericsson Globe (5.332 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Russia Konstantin Olenin

Stoccolma
12 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Germania Germania 2 – 1
(0-0; 1-1; 1-0)
referto
Danimarca Danimarca Ericsson Globe (5.107 spett.)
Arbitri Slovacchia Vladimír Baluška
Svizzera Danny Kurmann

Stoccolma
12 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Italia Italia 0 – 4
(0–2; 0–1; 0–1)
referto
Svezia Svezia Ericsson Globe (8.979 spett.)
Arbitri Finlandia Antti Boman
Russia Vjačeslav Bulanov

Stoccolma
13 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Russia Russia 2 – 0
(1-0; 0-0; 1-0)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Ericsson Globe (5.341 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Svizzera Danny Kurmann

Stoccolma
13 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Germania Germania 4 – 12
(0–3; 1–6; 3–3)
referto
Norvegia Norvegia Ericsson Globe (2.462 spett.)
Arbitri Russia Vjačeslav Bulanov
Stati Uniti Keith Kaval

Stoccolma
14 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Lettonia Lettonia 0 – 2
(0–0; 0–2; 0–0)
referto
Danimarca Danimarca Ericsson Globe (2.197 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Russia Vjačeslav Bulanov

Stoccolma
14 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Italia Italia 0 – 4
(0–1; 0–2; 0–1)
referto
Russia Russia Ericsson Globe (2.336 spett.)
Arbitri Slovacchia Vladimír Baluška
Svezia Morgan Johansson

Stoccolma
15 maggio 2012, ore 12:15 UTC+2
Norvegia Norvegia 6 – 2
(0-0; 5-0; 1-2)
referto
Danimarca Danimarca Ericsson Globe (2.054 spett.)
Arbitri Svezia Morgan Johansson
Svizzera Danny Kurmann

Stoccolma
15 maggio 2012, ore 16:15 UTC+2
Rep. Ceca Rep. Ceca 8 – 1
(3-1; 3-0; 2-0)
referto
Germania Germania Ericsson Globe (2.114 spett.)
Arbitri Russia Vjačeslav Bulanov
Russia Konstantin Olenin

Stoccolma
15 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Svezia Svezia 4 – 0
(2–0; 1–0; 1–0)
referto
Lettonia Lettonia Ericsson Globe (9.358 spett.)
Arbitri Slovacchia Vladimír Baluška
Germania Lars Brüggemann

Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Russia Russia 7 7 0 0 0 27 8 +19 21
2. Svezia Svezia 7 6 0 0 1 29 15 +14 18
3. Rep. Ceca Rep. Ceca 7 4 1 0 2 24 11 +13 14
4. Norvegia Norvegia 7 4 0 1 2 33 19 +14 13
5. Lettonia Lettonia 7 2 0 0 4 11 14 -6 6
6. Germania Germania 7 2 0 0 5 14 31 -17 6
7. Danimarca Danimarca 7 1 0 1 5 13 23 -10 4
8. Italia Italia 7 0 1 0 6 6 31 -25 2

Fase ad eliminazione diretta[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale Semifinale Finale
                           
  H1  Canada Canada 3  
H4  Slovacchia Slovacchia 4  
  S3  Rep. Ceca Rep. Ceca 1  
  H4  Slovacchia Slovacchia 3  
S2  Svezia Svezia 3
S3  Rep. Ceca Rep. Ceca 4  
  H4  Slovacchia Slovacchia 2
  S1  Russia Russia 6
S1  Russia Russia 5  
S4  Norvegia Norvegia 2  
S1  Russia Russia 6
Finale per il 3º posto
  H3  Finlandia Finlandia 2  
H2  Stati Uniti Stati Uniti 2 S3  Rep. Ceca Rep. Ceca 3
  H3  Finlandia Finlandia 3   H3  Finlandia Finlandia 2

Quarti di finale[modifica | modifica wikitesto]

Helsinki
17 maggio 2012, ore 13:00 UTC+3
Canada Canada 3 – 4
(1-2; 2-0; 0-2)
referto
Slovacchia Slovacchia Hartwall-areena (11.568 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Martin Fraňo
Rep. Ceca Antonín Jeřábek

Stoccolma
17 maggio 2012, ore 14:45 UTC+2
Russia Russia 5 – 2
(2-1; 0-1; 3-0)
referto
Norvegia Norvegia Ericsson Globe (7.519 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Svizzera Danny Kurmann

Helsinki
17 maggio 2012, ore 18:30 UTC+3
Stati Uniti Stati Uniti 2 – 3
(0-0; 1-1; 1-2)
referto
Finlandia Finlandia Hartwall-areena (12.426 spett.)
Arbitri Russia Vjačeslav Bulanov
Russia Konstantin Olenin

Stoccolma
17 maggio 2012, ore 20:15 UTC+2
Svezia Svezia 3 – 4
(1–2; 1–1; 1–1)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Ericsson Globe (10.397 spett.)
Arbitri Finlandia Jari Levonen
Svizzera Brent Reiber

Semifinali[modifica | modifica wikitesto]

Helsinki
19 maggio 2012, ore 14:30 UTC+3
Russia Russia 6 – 2
(2-1; 2-0; 2-1)
referto
Finlandia Finlandia Hartwall-areena (13.239 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Antonín Jeřábek
Svizzera Brent Reiber

Helsinki
19 maggio 2012, ore 18:30 UTC+3
Rep. Ceca Rep. Ceca 1 – 3
(0-1; 1-0; 0-2)
referto
Slovacchia Slovacchia Hartwall-areena (12.355 spett.)
Arbitri Germania Lars Brüggemann
Finlandia Jari Levonen

Finale per il 3º posto[modifica | modifica wikitesto]

Helsinki
20 maggio 2012, ore 16:00 UTC+3
Finlandia Finlandia 2 – 3
(1-3; 0-0; 1-0)
referto
Rep. Ceca Rep. Ceca Hartwall-areena (12.879 spett.)
Arbitri Russia Vjačeslav Bulanov
Svizzera Danny Kurmann

Finale[modifica | modifica wikitesto]

Helsinki
20 maggio 2012, ore 20:30 UTC+3
Russia Russia 6 – 2
(1-1; 3-0; 2-1)
referto
Slovacchia Slovacchia Hartwall-areena (13.242 spett.)
Arbitri Rep. Ceca Antonín Jeřábek
Svizzera Brent Reiber

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP
Russia Evgenij Malkin 10 11 8 19 +16 4
Norvegia Patrick Thoresen 8 7 11 18 +6 4
Svezia Henrik Zetterberg 8 3 12 15 +6 4
Svezia Loui Eriksson 8 5 8 13 +7 2
Norvegia Per-Åge Skrøder 8 5 7 12 +7 2
Russia Aleksandr Popov 10 4 8 12 +15 2
Stati Uniti Max Pacioretty 8 2 10 12 +5 4
Finlandia Mikko Koivu 10 3 8 11 0 4
Canada Duncan Keith 8 1 10 11 +7 0
Finlandia Valtteri Filppula 10 4 6 10 +1 6

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min TC GS SO MGS Sv%
Russia Semën Varlamov 214 440:00 13 1 1.77 93.93
Rep. Ceca Jakub Štěpánek 98 242:07 6 1 1.49 93.88
Rep. Ceca Jakub Kovář 166 351:14 12 1 2.05 92.77
Slovacchia Ján Laco 250 524:10 19 0 2.17 93.69
Bielorussia Vital' Koval' 163 266:26 13 0 2.93 92.02

Fonte: IIHF.com

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Pos Squadra
1 Russia Russia
2 Slovacchia Slovacchia
3 Rep. Ceca Rep. Ceca
4 Finlandia Finlandia
5 Canada Canada
6 Svezia Svezia
7 Stati Uniti Stati Uniti
8 Norvegia Norvegia
9 Francia Francia
10 Lettonia Lettonia
11 Svizzera Svizzera
12 Germania Germania
13 Danimarca Danimarca
14 Bielorussia Bielorussia
15 Italia Italia
16 Kazakistan Kazakistan
Campioni del mondo di hockey su ghiaccio 2012
Flag of Russia.svg
Russia
4º titolo

Il piazzamento finale è stabilito dai seguenti criteri:

  • Posizioni dal 1º al 4º posto: i risultati della finale e della finale per il 3º posto
  • Posizioni dal 5º all'8º posto (squadre perdenti ai quarti di finale): il piazzamento nei gironi preliminari; in caso di ulteriore parità, la differenza reti nei gironi preliminari.
  • Posizioni dal 9º al 14º posto (squadre non qualificate per la fase ad eliminazione diretta): il piazzamento nei gironi preliminari; in caso di ulteriore parità, la differenza reti nei gironi preliminari.
  • Posizioni dal 15º al 16º posto: ultime due classificate nei gironi preliminari.
Promosse nel Gruppo A: Slovenia Slovenia Austria Austria
Retrocesse in Prima Divisione: Italia Italia Kazakistan Kazakistan

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Evgenij Malkin, miglior giocatore e capocannoniere del torneo.

Riconoscimenti individuali[17]

Premio Giocatore
Miglior giocatore (MVP) Russia Evgenij Malkin
Miglior portiere Slovacchia Ján Laco
Miglior difensore Slovacchia Zdeno Chára
Miglior attaccante Russia Evgenij Malkin

All-Star Team[18]

Attacco: Russia Evgenij MalkinSvezia Henrik ZetterbergNorvegia Patrick Thoresen
Difesa: Slovacchia Zdeno CháraRussia Il'ja Nikulin
Portiere: Slovacchia Ján Laco

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2012 Worlds schedule official[collegamento interrotto], IIHF.com, 26-05-2011. URL consultato il 07-04-2012.
  2. ^ (EN) It's gold for Finland!, IIHF.com, 15-05-2012. URL consultato il 16-05-2012 (archiviato dall'url originale il 19 maggio 2011).
  3. ^ (EN) Golden glory for Russia!, IIHF.com, 20-05-2012. URL consultato il 20-05-2012.
  4. ^ (EN) Czechs take bronze, IIHF.com, 15-05-2012. URL consultato il 16-05-2012 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2012).
  5. ^ (EN) 2012 WC going to Finland, Eurohockey.net, 11-05-2007. URL consultato il 25-04-2012.
  6. ^ (EN) Helsinki host in 2012 & 2013, IIHF.com, 07-05-2011. URL consultato il 07-04-2012 (archiviato dall'url originale il 21 luglio 2012).
  7. ^ (EN) Hartwall Arena, IIHF.com. URL consultato il 07-04-2012.
  8. ^ (EN) Hartwall Arena - Hockeyarenas.net, Hockeyarenas.net. URL consultato il 07-04-2012.
  9. ^ a b c (EN) Tournament Info, IIHF.com. URL consultato il 07-04-2012.
  10. ^ (EN) Ericsson Globe, IIHF.com. URL consultato il 07-04-2012.
  11. ^ (EN) Ericsson Globe - Hockeyarenas.net, Hockeyarenas.net. URL consultato il 07-04-2012.
  12. ^ (EN) Player Entry, IIHF.com. URL consultato il 04-05-2012.
  13. ^ (EN) 2012 IIHF World Championship - Broadcast Partners, Infrontsports.com. URL consultato il 03-05-2012 (archiviato dall'url originale l'8 maggio 2012).
  14. ^ (EN) Free live stream for fans, IIHF.com, 03-05-2012. URL consultato il 04-05-2012 (archiviato dall'url originale il 5 maggio 2012).
  15. ^ (EN) 2012 groups announced, IIHF.com, 18-05-2011. URL consultato il 25-04-2012 (archiviato dall'url originale il 4 gennaio 2012).
  16. ^ (EN) Referee Assignments, IIHF.com. URL consultato il 04-05-2012.
  17. ^ (EN) Malkin wins MVP honours, IIHF.com, 20-05-2012. URL consultato il 20-05-2012.
  18. ^ (EN) All-Star Team (PDF), IIHF.com, 20-05-2012. URL consultato il 20-05-2012.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio