Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2018

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2018
2018 IIHF Ice Hockey World Championship Division I
Competizione Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione
Sport Ice hockey pictogram.svg Hockey su ghiaccio
Edizione XVIII
Organizzatore IIHF
Date dal 22 aprile
al 28 aprile 2018
Luogo Ungheria Ungheria
Lituania Lituania
(2 città)
Partecipanti 12
Impianto/i 2 stadi
Statistiche
Incontri disputati 30
Gol segnati 170 (5,67 per incontro)
Pubblico 98 105
(3 270 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017 2019 Right arrow.svg

Il Campionato mondiale di hockey su ghiaccio - Prima Divisione 2018 è stato un torneo di hockey su ghiaccio organizzato dall'International Ice Hockey Federation. Il torneo si è disputato fra il 22 e il 28 aprile 2018. Le dodici squadre partecipanti sono state divise in due gironi da sei squadre ciascuno. Le gare del Gruppo A si sono svolte a Budapest, in Ungheria. Le partite del Gruppo B invece si sono giocate a Kaunas, in Lituania.[1] Il Regno Unito e l'Italia, prima e seconda del Gruppo A, si sono garantite la partecipazione al Campionato mondiale di hockey su ghiaccio maschile 2019, mentre la Polonia è stata retrocessa per il 2019 in Prima Divisione - Gruppo B. Nel Gruppo B la nazione ospitante, la Lituania, ha conquistato la promozione in Prima Divisione - Gruppo A, mentre la Croazia, ultima classificata, è stata retrocessa in Seconda Divisione - Gruppo A.

Partecipanti[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Slovenia Slovenia Quindicesima e retrocessa dal Gruppo A del 2017.
Italia Italia Sedicesima e retrocessa dal Gruppo A del 2017.
Kazakistan Kazakistan Terza nella Prima Divisione - Gruppo A del 2017.
Polonia Polonia Quarto nella Prima Divisione - Gruppo A del 2017.
Ungheria Ungheria Paese ospitante, quinto nella Prima Divisione - Gruppo A del 2017.
Regno Unito Regno Unito Prima e promossa dalla Prima Divisione - Gruppo B del 2017.

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Nazionale Qualificazione
Ucraina Ucraina Sesta e retrocessa dalla Prima Divisione - Gruppo A del 2017.
Giappone Giappone Secondo nella Prima Divisione - Gruppo B del 2017.
Lituania Lituania Paese ospitante, terzo nella Prima Divisione - Gruppo B del 2017.
Estonia Estonia Quarta nella Prima Divisione - Gruppo B del 2017.
Croazia Croazia Quinta nella Prima Divisione - Gruppo B del 2017.
Romania Romania Prima e promossa dalla Seconda Divisione - Gruppo A del 2017.

Gruppo A[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Budapest
22 aprile 2018, ore 12:30 UTC+2
Regno Unito Regno Unito3 – 1
(1-1; 1-0; 1-0)
referto
Slovenia SloveniaLászló Papp Budapest Sports Arena (1.545 spett.)

Budapest
22 aprile 2018, ore 16:00 UTC+2
Ungheria Ungheria0 – 3
(0-0; 0-0; 0-3)
referto
Kazakistan KazakistanLászló Papp Budapest Sports Arena (7.170 spett.)

Budapest
22 aprile 2018, ore 19:30 UTC+2
Polonia Polonia1 – 3
(1-0; 0-2; 1-0)
referto
Italia ItaliaLászló Papp Budapest Sports Arena (1.100 spett.)

Budapest
23 aprile 2018, ore 16:00 UTC+2
Slovenia Slovenia2 – 4
(0-1; 1-2; 1-1)
referto
Polonia PoloniaLászló Papp Budapest Sports Arena (930 spett.)

Budapest
23 aprile 2018, ore 19:30 UTC+2
Italia Italia2 – 3
(1-0; 1-2; 0-1)
referto
Ungheria UngheriaLászló Papp Budapest Sports Arena (7.150 spett.)

Budapest
24 aprile 2018, ore 16:00 UTC+2
Kazakistan Kazakistan6 – 1
(1-1; 2-0; 3-0)
referto
Regno Unito Regno UnitoLászló Papp Budapest Sports Arena (1.345 spett.)

Budapest
25 aprile 2018, ore 12:30 UTC+2
Italia Italia3 – 0
(2-0; 1-0; 0-0)
referto
Kazakistan KazakistanLászló Papp Budapest Sports Arena (1.325 spett.)

Budapest
25 aprile 2018, ore 16:00 UTC+2
Regno Unito Regno Unito5 – 3
(2-1; 0-2; 3-0)
referto
Polonia PoloniaLászló Papp Budapest Sports Arena (1.435 spett.)

Budapest
25 aprile 2018, ore 19:30 UTC+2
Slovenia Slovenia4 – 1
(1-0; 1-1; 2-0)
referto
Ungheria UngheriaLászló Papp Budapest Sports Arena (7.460 spett.)

Budapest
26 aprile 2016, ore 19:00 UTC+2
Polonia Polonia2 – 3
(0-2; 2-0; 0-1)
referto
Ungheria UngheriaLászló Papp Budapest Sports Arena (7.370 spett.)

Budapest
27 aprile 2018, ore 16:00 UTC+2
Kazakistan Kazakistan3 – 5
(2-2; 1-2; 0-1)
referto
Slovenia SloveniaLászló Papp Budapest Sports Arena (1.645 spett.)

Budapest
27 aprile 2018, ore 19:30 UTC+2
Italia Italia3 – 4
(2-2; 0-1; 1-1)
referto
Regno Unito Regno UnitoLászló Papp Budapest Sports Arena (1.750 spett.)

Budapest
28 aprile 2018, ore 12:30 UTC+2
Kazakistan Kazakistan6 – 1
(2-0; 2-1; 2-0)
referto
Polonia PoloniaLászló Papp Budapest Sports Arena (1.505 spett.)

Budapest
28 aprile 2018, ore 16:00 UTC+2
Slovenia Slovenia3 – 4
(1-1; 2-2; 0-1)
referto
Italia ItaliaLászló Papp Budapest Sports Arena (2.465 spett.)

Budapest
28 aprile 2018, ore 19:30 UTC+2
Ungheria Ungheria2 – 3
(1-0; 0-0; 1-2; 0-0; 0-1)
referto
Regno Unito Regno UnitoLászló Papp Budapest Sports Arena (7.870 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promosse nel Gruppo A nel 2019
Retrocessa in Prima Divisione - Gruppo B nel 2019
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Regno Unito Regno Unito 5 3 1 0 1 16 15 +1 11
2. Italia Italia 5 3 0 0 2 15 11 +4 9
3. Kazakistan Kazakistan 5 3 0 0 2 18 10 +8 9
4. Ungheria Ungheria 5 2 0 1 2 9 14 -5 7
5. Slovenia Slovenia 5 2 0 0 3 15 15 0 6
6. Polonia Polonia 5 1 0 0 4 11 19 -8 3

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Best players selected by the directorate[2]
Media All-Stars[3]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP Pos
Kazakistan Roman Starchenko 5 6 2 8 0 4 F
Slovenia Miha Verlič 5 3 4 7 +4 2 F
Regno Unito Ben O'Connor 5 4 2 6 +2 2 D
Regno Unito Brett Perlini 5 4 2 6 +2 2 F
Slovenia Jan Urbas 5 3 3 6 +3 0 F
Kazakistan Evgeni Rymarev 5 2 4 6 +2 2 F
Italia Ivan Deluca 5 1 5 6 +2 2 F
Ungheria Balázs Sebők 5 3 2 5 +1 2 F
Polonia Aron Chmielewski 5 2 3 5 0 2 F
Regno Unito Robert Dowd 5 3 1 4 −1 0 F

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min GA GAA SA Sv% SO
Kazakistan Henrik Karlsson 300:00 10 2.00 159 93.71 1
Ungheria Ádám Vay 304:46 13 2.56 189 93.12 0
Italia Marco De Filippo Roia 157:33 5 1.90 66 92.42 0
Regno Unito Ben Bowns 290:13 14 2.89 173 91.91 0
Polonia Przemysław Odrobny 159:18 9 3.39 93 90.32 0

Fonte: IIHF.com

Gruppo B[modifica | modifica wikitesto]

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

Kaunas
22 aprile 2018, ore 12:30 UTC+3
Estonia Estonia1 – 2
(d.t.s.)
(1-0; 0-1; 0-0; 0-1)
referto
Giappone GiapponeŽalgiris Arena (700 spett.)

Kaunas
22 aprile 2018, ore 16:00 UTC+3
Romania Romania0 – 3
(0-1; 0-2; 0-0)
referto
Ucraina UcrainaŽalgiris Arena (1545 spett.)

Kaunas
22 aprile 2018, ore 19:30 UTC+3
Croazia Croazia0 – 3
(0-1; 0-2; 0-0)
referto
Lituania LituaniaŽalgiris Arena (6050 spett.)

Kaunas
23 aprile 2018, ore 12:30 UTC+3
Ucraina Ucraina0 – 2
(0-2; 0-0; 0-0)
referto
Estonia EstoniaŽalgiris Arena (160 spett.)

Kaunas
23 aprile 2018, ore 16:00 UTC+3
Giappone Giappone4 – 3
(d.t.s.)
(1-0; 1-3; 2-0)
referto
Croazia CroaziaŽalgiris Arena (292 spett.)

Kaunas
23 aprile 2018, ore 19:30 UTC+3
Lituania Lituania8 – 3
(3-1; 3-1; 2-1)
referto
Romania RomaniaŽalgiris Arena (5760 spett.)

Kaunas
25 aprile 2018, ore 12:30 UTC+3
Ucraina Ucraina2 – 4
(0-3; 0-0; 2-1)
referto
Croazia CroaziaŽalgiris Arena (221 spett.)

Kaunas
25 aprile 2018, ore 16:00 UTC+3
Romania Romania0 – 1
(0-0; 0-0; 0-1)
referto
Estonia EstoniaŽalgiris Arena (452 spett.)

Kaunas
25 aprile 2018, ore 19:30 UTC+3
Giappone Giappone1 – 6
(0-2; 0-2; 1-2)
referto
Lituania LituaniaŽalgiris Arena (7010 spett.)

Kaunas
27 aprile 2018, ore 12:30 UTC+3
Giappone Giappone3 – 2
(d.t.s.)
(1-1; 0-1; 1-0; 1-0)
referto
Romania RomaniaŽalgiris Arena (290 spett.)

Kaunas
27 aprile 2018, ore 16:00 UTC+3
Estonia Estonia5 – 1
(2-0; 1-1; 2-0)
referto
Croazia CroaziaŽalgiris Arena (1200 spett.)

Kaunas
27 aprile 2018, ore 19:30 UTC+3
Lituania Lituania5 – 4
(d.t.s.)
(1-1; 1-1; 2-2; 1-0)
referto
Croazia CroaziaŽalgiris Arena (7850 spett.)

Kaunas
28 aprile 2018, ore 12:30 UTC+3
Croazia Croazia3 – 7
(0-2; 1-2; 2-3)
referto
Romania RomaniaŽalgiris Arena (920 spett.)

Kaunas
28 aprile 2018, ore 16:00 UTC+3
Ucraina Ucraina1 – 7
(0-2; 1-2; 0-3)
referto
Giappone GiapponeŽalgiris Arena (3420 spett.)

Kaunas
28 aprile 2018, ore 19:30 UTC+3
Lituania Lituania4 – 1
(2-1; 1-0; 1-0)
referto
Estonia EstoniaŽalgiris Arena (10170 spett.)

Classifica[modifica | modifica wikitesto]

Promossa in Prima Divisione - Gruppo A nel 2019
Retrocessa in Seconda Divisione - Gruppo A nel 2019
Pos. PG V VOT POT P GF GS DR Pt
1. Lituania Lituania 5 4 1 0 0 26 9 +15 14
2. Giappone Giappone 5 2 2 0 1 17 13 +4 10
3. Estonia Estonia 5 3 0 1 1 10 7 +3 10
4. Ucraina Ucraina 5 1 0 1 3 10 18 -8 4
5. Romania Romania 5 1 0 1 3 12 18 -6 4
6. Croazia Croazia 5 1 0 0 4 11 21 -10 3

Riconoscimenti individuali[modifica | modifica wikitesto]

Best players selected by the directorate[4]

Classifica marcatori[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore PG G A Pt +/- MP Pos
Giappone Ryo Hashimoto 5 5 3 8 +4 0 D
Lituania Arnoldas Bosas 5 6 0 6 +2 4 F
Lituania Povilas Verenis 5 4 2 6 +4 4 F
Lituania Daniel Bogdziul 5 3 3 6 +5 2 F
Giappone Hiroto Sato 5 2 4 6 +4 0 D
Giappone Makuru Furuhashi 5 1 5 6 +8 0 F
Lituania Mark Kaleinikovas 5 1 5 6 +3 4 F
Lituania Tadas Kumeliauskas 5 1 5 6 +3 6 F
Lituania Dainius Zubrus 5 0 6 6 +4 2 F
Romania Csanád Fodor 5 2 3 5 +1 6 F
Lituania Paulius Gintautas 5 2 3 5 +2 29 F

Fonte: IIHF.com

Classifica portieri[modifica | modifica wikitesto]

Giocatore Min GA GAA SA Sv% SO
Estonia Villem-Henrik Koitmaa 239:40 4 1.00 138 97.10 2
Lituania Mantas Armalis 301:04 9 1.79 140 93.57 1
Ucraina Sergei Gaiduchenko 147:38 6 2.44 90 93.33 1
Romania Patrik Rolc 242:24 10 2.48 150 93.33 0
Giappone Yuta Narisawa 122:29 5 2.45 55 90.91 0

Fonte: IIHF.com

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 2018 World Championships, su iihf.com. URL consultato il 2 maggio 2018 (archiviato il 5 ottobre 2017).
  2. ^ (EN) Best Players Selected By The Directorate (PDF), su stats.iihf.com, 28 aprile 2018. URL consultato il 2 maggio 2018.
  3. ^ (EN) Media All Stars (PDF), su stats.iihf.com, 28 aprile 2018. URL consultato il 2 maggio 2018.
  4. ^ (EN) Best Players Selected By The Directorate (PDF), su stats.iihf.com, 28 aprile 2018. URL consultato il 3 maggio 2018.
Hockey su ghiaccio Portale Hockey su ghiaccio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di hockey su ghiaccio